SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Casi e questioni di sovraindebitamento

Casi e questioni di sovraindebitamento

Autori A cura di Stanislao De Matteis e Nicola Graziano
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 230
Pubblicazione Gennaio 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891620996 / 9788891620996
Collana Fallimento

- Natura giuridica dell’accordo
- Criteri per la falcidiabilità dei crediti
- Liquidazione dei beni
- Rapporti con le procedure esecutive
- Applicazione agli Enti pubblici
- Debiti fiscali

Prezzo Online:

25,00 €

21,25 €

Realizzato da N. Graziano e S. De MatteisMagistrati presso la sezione fallimentare del Tribunale di Napoli, questa nuovissima Opera raccoglie le problematiche più frequenti nell’applicazione dell'istituto del sovraindebitamento e si configura come valido supporto per il Professionista incaricato della gestione della crisi da sovraindebitamento.

Con la giurisprudenza di settore e il puntuale commentodegli autori, il testo esamina in ciascun capitolo un aspetto particolare della normativa, illustra i relativi casi pratici e fornisce soluzioni operative alle questioni più controverse, senza tralasciare le problematiche non ancora risolte ad esempio quella della falcidiabilità dell’IVA o della c.d. rottamazione delle cartelle di cui alla legge n. 225/2016.

Stanislao De Matteis 
Magistrato dal 1994. Dal 2008 svolge le funzioni di Giudice delegato ai fallimenti presso la sezione fallimentare del Tri bunale di Napoli. Specializzato in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione, dal 2013 ricopre anche il ruolo di Giudice presso la Commissione Tributaria Provinciale di Napoli. È docente di Diritto delle procedure concorsuali, Di- ritto commerciale e Diritto processuale civile rispettivamente presso la SPPL dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, la SPPL della Seconda Università degli Studi di Napoli e la SPPL dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. È autore di diverse pubblicazioni in materia di Diritto commerciale, di Diritto fallimentare e di Diritto processuale civile. Nel 2006 ha pubblicato per i tipi della Giuffrè Editore la monografia dal titolo “La riforma del processo cautelare”. Collabora con diverse riviste giuridiche a diffusione nazionale.

Nicola Graziano
Magistrato dal 1999. Dal 2011 svolge le funzioni di giudice de- legato ai fallimenti presso la sezione fallimentare del Tribunale di Napoli. Dottore di ricerca in Diritto Ambientale Europeo e Comparato, Perfezionato in Amministrazione e Finanza degli Enti Locali, Specializzato in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione nonché in Diritto Civile, è stato Avvocato del libero foro nonché Ufficiale Giudiziario presso l’Ufficio NEP della Corte di Appello di Milano. Dal 2013 ricopre anche il ruolo di Giudice presso la Commissione Tributaria Provinciale di Napoli. È professore a contratto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica Pegaso per la materia “Diritto Civile”. È autore di numerose pubblicazioni nei diversi settori del Diritto. Collabora con diverse riviste giuridiche a diffusione nazionale.

CAPITOLO I - Sull’accordo di composizione della crisi
1. La natura giuridica dell’accordo
2. Il contenuto dell’accordo
2.1. La questione
2.2. Il caso
2.3. La soluzione
2.4. Considerazioni
3. I debiti verso l’erario
4. La moratoria ex art. 8, comma 4 e il concordato preventivo con continuità
4.1. Diritto al voto e moratoria nella procedura di accordo di composizione della crisi
4.2. Il termine annuale di cui all’art. 8, comma 4, nel piano del consumatore
5. Le allegazioni
5.1. Sulla inammissibilità della proposta per carenze documentali: il caso
5.2. Sulla valutazione della inammissibilità della proposta al momento del deposito: il caso
Giurisprudenza
CAPITOLO II - Sui soggetti legittimati a proporre un piano del consumatore: la definizione di consumatore
1. Premesse
2. La questione
2.1. Il caso
2.2. La soluzione
3. Le tematiche affrontate
3.1. La definizione di consumatore nella legge n. 3/2012
3. 2. Sulle categorie di debiti
4. Sulla inammissibilità del ricorso per Cassazione avverso i provvedimenti di rigetto del piano del consumatore
Giurisprudenza
CAPITOLO III - Sul giudizio di meritevolezza nel piano del consumatore
1. Premessa
1.1. Le condizioni di procedibilità ed il giudizio di meritevolezza
1.2. La verifica del merito creditizio
2. Il controllo giudiziale
3. Il giudizio di meritevolezza
4. Il sovraindebitamento incolpevole
5. La giurisprudenza di merito: sulla colposa determinazione della situazione di sovraindebitamento
5.1. La par condicio creditorum nel piano del consumatore
5.2. Il piano del consumatore che abbia ad oggetto solo debiti con Equitalia
5.3. Il sovraindebitamento per debiti derivanti dalla necessità di aiutare un familiare affetto da deficit psichici
5.4. Sul concorso tra piano del consumatore ed accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento
5.5. La ragionevole durata del piano ed il giudizio di meritevolezza: il caso
Giurisprudenza
CAPITOLO IV - Sui criteri per la falcidiabilità dei crediti, sull'ordine delle cause legittime di prelazione e sulla cessione del quinto
1. Premessa: le questioni
2. La falcidia dei crediti
2.1. L’oggetto della garanzia: l’individuazione di beni e diritti e le garanzie
2.2. I concordanti concetti di ‘‘valore di mercato’’ e di ‘‘ricavato della liquidazione’’
2.3. I criteri di valutazione
2.4. Il caso
2.5. La soluzione
2.6. Il caso
2.7. La soluzione
Giurisprudenza
3. Il rispetto delle cause legittime di prelazione e della par condicio creditorum nell’accordo di ristrutturazione dei debiti – il rispetto della causa concreta del piano
3.1. Il classamento dei creditori
3.2. Il rispetto delle cause legittime di prelazione e della par condicio creditorum nell’accordo di ristrutturazione
3.2.1. La giurisprudenza di merito
3.3. La causa concreta nell’accordo di ristrutturazione dei debiti
3.3.1. Il caso
3.3.2. La soluzione
Giurisprudenza
4. Sulla cessione del quinto
Giurisprudenza
CAPITOLO V - Sul sistema delle garanzie nelle procedure di cui alla legge n. 3 del 2012
1. Il sistema delle garanzie e la posizione del fideiussore
2. La giurisprudenza di merito
Giurisprudenza
CAPITOLO VI - Sugli atti in frode ai creditori
1. Inquadramento sistematico
2. Che cosa si intende per atti in frode ai creditori?
3. Sovraindebitamento, trust e frode ai creditori
4. Altre ipotesi di atti in frode ai creditori
5. La rilevanza della data del compimento degli atti in frode
Giurisprudenza
CAPITOLO VII - Sulla liquidazione dei beni del debitore: i presupposti della procedura
1. I presupposti della procedura
2. Il caso
Giurisprudenza
CAPITOLO VIII - Sull’imprenditore agricolo e il sovraindebitamento
1. Premessa
2. Le questioni
3. Il caso
3.1. La soluzione
3.2. Le attività connesse
3.2.1. Il fattore terra nel pensiero del legislatore
3.3. L’impresa agricola
3.4. Sulla qualificazione dell’impresa agricola quale imprenditore commerciale
3.5. La facoltà dell’OCC nell’individuazione della natura di imprenditore agricolo
4. Il caso
4.1. La soluzione
4.2. Le tematiche affrontate
4.2.1. Le allegazioni documentali previste dalla normativa
4.2.2. Sulle problematiche inerenti la documentazione contabile dell’azienda e la prova nell’istruttoria fallimentare
5. Sull’alternativa della liquidazione giudiziale
Giurisprudenza
CAPITOLO IX - Sulla estensibilità del procedimento agli enti pubblici
1. Premessa
2. La questione
3. Il caso
3.1. La soluzione
3. 2. Le tematiche affrontate
3.2.1. Le procedure previste dal TUEL
3.3. I beni disponibili
3.4. La cedibilità dei beni disponibili
3.5. Il confronto con la giurisprudenza
Giurisprudenza
CAPITOLO X - Sugli organismi di composizione della crisi e il tema della competenza territoriale
1. Il Regolamento attuativo dell’art. 15 legge n. 3/2012 come modificato dalla legge n. 221/2012
1.1. Definizione e natura giuridica degli Organismi
1.2. Struttura dell’OCC
1.3. Ruolo e funzioni
2. Giurisprudenza di merito – Alcune problematiche su aspetti dell’OCC
2.1. Nomina degli OCC
2.2. Il caso
2.3. OCC competenza territoriale e assistenza legale
Giurisprudenza
CAPITOLO XI - Sui debiti fiscali
1. L’integrale pagamento dei tributi UE e l’istituto della transazione fiscale
1.1. La giurisprudenza di merito
2. Sulla estensione del divieto anche a interessi e sanzioni: la giurisprudenza di merito
3. Gli altri aspetti fiscali
4. La c.d. rottamazione della cartella - La legge 1 dicembre 2016, n. 225, di conversione del d.l. n. 193 del 22 ottobre 2016
Giurisprudenza
CAPITOLO XII - Dei rapporti tra sovraindebitamento ed esecuzione forzata giudiziale
1. Premessa
2. Procedure esecutive giudiziali e accordo di composizione della crisi
3. Procedure esecutive giudiziali e piano del consumatore
4. Procedure esecutive giudiziali e liquidazione del patrimonio
5. La richiesta di sospensione al giudice dell’esecuzione
5.1..Segue: il caso della intervenuta vendita o dell’assegnazione dei beni pignorati 
Giurisprudenza


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top