SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito
Detenzione, internamento e trattamento criminologico nell’ordinamento giuridico italiano - Ebook in pdf

Detenzione, internamento e trattamento criminologico nell’ordinamento giuridico italiano - Ebook in pdf

Autori Raffaele Bianchetti
Editore Maggioli Editore
Formato Ebook
Dimensione ebook
Pagine 51
Pubblicazione Dicembre 2015 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891615664 / 9788891615664

con il contributo dei Corsi di alta formazione della Cattedra di Criminologia e Criminalistica del Dipartimento di Scienze giuridiche “Cesare Beccaria” dell’Università degli Studi di Milano

 

Prezzo Online:

4,90 €

Disponibilità: Disponibile

Prezzo Online:
4,90 €

Disponibilità: Disponibile

L’esigenza di disporre di un testo scritto che raccogliesse in maniera sistematica, seppure non esaustiva, una parte degli argomenti trattati durante le lezioni dell’insegnamento di Criminologia, ha indotto chi scrive a “confezionare” il presente lavoro e a renderlo fruibile, in versione e-book, a studenti e cultori della materia.

A questa esigenza si aggiungono poi altre necessità obiettive, come quella d’integrare il materiale didattico del corso ai fini della preparazione dell’esame di profitto e quella di avere un quadro sintetico ed aggiornato del sistema sanzionatorio e penitenziario dell’ordinamento giuridico italiano.

L’esiguità delle note e delle citazioni bibliografiche riportate nel corpo dello scritto su argomenti di tale spessore normativo-culturale, di cui sicuramente molti altri si sono occupati, non vuole essere segno di carenza o di superficialità, bensì indice di una chiara scelta di “stile” e di una precisa modalità espressiva, in linea con lo stampo manualistico del resto delle dispense didattiche indicate nel programma del corso.

Testo adottato presso l’Università degli Studi di Milano.

1. Breve introduzione concettuale

2. Funzioni della pena

3. Ideologia del trattamento e dell’intervento criminologico

4. Indirizzi di politica criminale in Europa

5. Riduttivismo carcerario e risocializzazione in Italia

6. Misure di decarcerizzazione e di risocializzazione nel nostro ordinamento giuridico

6.1. Magistratura di sorveglianza

6.2. Misure alternative alla detenzione

6.2.1. Affidamento in prova al servizio sociale

6.2.2. Detenzione domiciliare e sue declinazioni

6.2.3. Misure alternative alla detenzione per soggetti affetti da AIDS conclamata o da grave deficienza immunitaria

6.2.4. Semilibertà

6.2.5. Affidamento in prova in casi particolari, ossia con finalità terapeutiche

6.3. Ulteriori benefici di legge

6.3.1. Permessi premio e di “necessità”

6.3.2. Licenze “ordinarie” e di “esperimento”

6.3.3. Lavoro all’esterno

6.3.4. Liberazione anticipata “ordinaria” e “speciale”

6.4. Limiti e divieti di concessione dei benefici di legge

6.4.1. Divieto di concessione dei benefici e accertamento della pericolosità sociale dei condannati per taluni delitti

6.4.2. Divieto assoluto di concessione dei benefici

6.5. Sospensione del procedimento con messa alla prova degli imputati adulti

6.6. Sanzioni sostitutive di pene detentive brevi

6.6.1. Semidetenzione, libertà controllata e pena pecuniaria

6.6.2. Espulsione del condannato straniero

6.6.3. Lavoro di pubblica utilità

6.6.4. Finalità e limiti delle sanzioni sostitutive delle pene detentive brevi

7. Misure di sicurezza e misure di prevenzione personali nel nostro ordinamento giuridico

7.1. Misure di sicurezza personali

7.1.1. Misure di sicurezza personali per soggetti prosciolti per vizio totale di mente.

7.1.2. Misure di sicurezza personali per soggetti prosciolti per vizio parziale di mente.

7.1.3. Misure di sicurezza personali per soggetti “sani” di mente

7.2. Misure di prevenzione personali


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top