SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Il codice dei contratti pubblici

Il codice dei contratti pubblici

Autori Alessandro Massari
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 10,5x14,5
Pagine 700
Pubblicazione Maggio 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891623201 / 9788891623201
Collana Appalti & Contratti

dopo il Decreto Correttivo 
(D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56) e la Legge 21 giugno 2017, n. 96 di conv. del D.L. 50/2017 (Manovra correttiva 2017)

- Decreti di attuazione e Linee guida ANAC

Prefazione 
di Alessandro Massari

- Con Tabella delle innovazioni apportate dal Correttivo

NOVITA' GIURIDICHE SU www.appaltiecontratti.it

 

Prezzo Online:

19,00 €

Il Codice dei contratti pubblici tascabile si conferma strumento di grande utilità per gli operatori che desiderano avere sempre a portata di mano il testo del D.Lgs. 50/2016.

Il Codice, che tiene conto anche della legge 21 giugno 2017 n. 96 di conv. del D.L. 50/2017 (Manovrina), è aggiornato al Decreto Correttivo di cui al D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56, con il quale si sono introdotte oltre 300 modifiche, non solo formali, ma di ampia portata e sostanza, finalizzate a migliorare l’omogeneità, la chiarezza e l’adeguatezza del D.Lgs. 50/2016, in modo da perseguire efficacemente l’obiettivo dello sviluppo del settore che la legge delega si era prefissata.

La prefazione dell’Avv. Alessandro Massari illustra le innovazioni introdotte dal Correttivo e una tabella sinottica individua la sintesi delle modifiche apportate dal D.Lgs. 56/2017.

 

Alessandro Massari 
Avvocato specializzato in contrattualistica pubblica, direttore del mensile Appalti&Contratti e della rivista Internet appaltiecontratti.it




Tabella – Le innovazioni apportate dal correttivo al codice dei contratti pubblici 

Parte Prima
CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Codice dei contratti pubblici 
PARTE I – AMBITO DI APPLICAZIONE, PRINCIPI, DISPOSIZIONI COMUNI ED ESCLUSIONI
TITOLO I – Principi generali e disposizioni comuni
TITOLO II – Contratti esclusi in tutto o in parte dall’ambito di applicazione 
TITOLO III – Pianificazione programmazione e progettazione 
TITOLO IV – Modalità di affidamento - Principi comuni 
PARTE II – CONTRATTI DI APPALTO PER LAVORI SERVIZI E FORNITURE
TITOLO I – Rilevanza comunitaria e contratti sotto soglia 
TITOLO II – Qualificazione delle stazioni appaltanti  
TITOLO III – Procedura di affidamento 
Capo I – Modalità comuni alle procedure di affidamento  
Sezione I – Disposizioni comuni  
Sezione II – Tecniche e strumenti per gli appalti elettronici e aggregati  
Capo II – Procedure di scelta del contraente per i settori ordinari 
Capo III – Svolgimento delle procedure per i settori ordinari 
Sezione I – Bandi e avvisi  
Sezione II – Selezione delle offerte 
TITOLO IV – Aggiudicazione per i settori ordinari 
TITOLO V – Esecuzione 
TITOLO VI – Regimi particolari di appalto  
Capo I – Appalti nei settori speciali  
Sezione I – Disposizioni applicabili e ambito  
Sezione II – Procedure di scelta del contraente  
Sezione III – Selezione dei partecipanti e delle offerte e relazioni uniche 
Sezione IV – Servizi sociali, concorsi di progettazione e norme su esecuzione 
Capo II – Appalti di servizi sociali e di altri servizi nei settori ordinari  
Capo III – Appalti nel settore dei beni culturali 
Capo IV – Concorsi di progettazione e di idee  
Capo V – Servizi ricerca e sviluppo 
Capo VI – Appalti e procedure in specifici settori  
Sezione I – Difesa e sicurezza 
PARTE III – CONTRATTI DI CONCESSIONE  
TITOLO I – Principi generali e situazioni specifiche 
Capo I – Principi generali  
Capo II – Garanzie procedurali  
Capo III – Esecuzione delle concessioni 
PARTE IV – Partenariato pubblico privato e contraente generale ed altre modalità di affidamento 
TITOLO I – Partenariato pubblico privato 
TITOLO II – In house 
TITOLO III – Contraente generale 
PARTE V – INFRASTRUTTURE E INSEDIAMENTI PRIORITARI 
PARTE VI – DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE 
TITOLO I – Contenzioso 
Capo I – Ricorsi giurisdizionali  
Capo II – Rimedi alternativi alla tutela giurisdizionale  
TITOLO II – Governance 
TITOLO III – Disposizioni transitorie, di coordinamento e abrogazioni 
Allegati 
Allegato I - II - III - IV - V - VI - VII - VIII - IX - X - XI - XII - XIII - XIV - XV - XVI - XVII - XVIII - XIX - XX - XXI - XXII - XXIII - XXIV - XXV
Parte Seconda
Decreti di attuazione
D.M. 24 maggio 2016 – Incremento progressivo dell’applicazione dei criteri minimi ambientali negli appalti pubblici per determinate categorie di servizi e forniture 
D.M. 24 maggio 2016 – Determinazione dei punteggi premianti per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione degli edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione, e dei punteggi premianti per le forniture di articoli di arredo urbano
D.M. 17 giugno 2016 – Approvazione delle Tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione adottato ai sensi dell’art. 24, comma 8 del d.lgs. n. 50 del 2016 
D.P.C.M. 10 agosto 2016 – Composizione e modalità di funzionamento della Cabina di regia  
D.M. 10 novembre 2016, n. 248 – Regolamento recante individuazione delle opere per le quali sono necessari lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico di rilevante complessità tecnica e dei requisiti di specializzazione richiesti per la loro esecuzione, ai sensi dell’art. 89, comma 11 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50  
D.M. 2 dicembre 2016 – Definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli artt. 70, 71 e 98 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50
D.M. 2 dicembre 2016, n. 263 – Regolamento recante definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell’art. 24, commi 2 e 5 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 
Parte Terza
Linee guida anac
Delibera ANAC 14 settembre 2016, n. 973 – Linee guida n. 1, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria” 
• Relazione AIR – Linee guida n. 1  
Delibera ANAC 21 settembre 2016, n. 1005 – Linee guida n. 2, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Offerta economicamente più vantaggiosa”  
• Relazione AIR – Linee guida n. 2 
Delibera ANAC 26 ottobre 2016, n. 1096 – Linee guida n. 3, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento per l’affidamento di appalti e concessioni”  
• Relazione AIR – Linee guida n. 3  
Delibera ANAC 26 ottobre 2016, n. 1097 – Linee guida n. 4, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”  
• Relazione AIR – Linee guida n. 4 
Delibera ANAC 16 novembre 2016, n. 1190 – Linee guida n. 5, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Criteri di scelta dei commissari di gara e di iscrizione degli esperti nell’Albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni giudicatrici”
• Relazione AIR – Linee guida n. 5  
Delibera ANAC 16 novembre 2016, n. 1293 – Linee guida n. 6, di attuazione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del codice”  
• Relazione AIR – Linee guida n. 6  
Delibera ANAC 15 febbraio 2017, n . 55 – Linee guida n. 7, di attuazzione del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Linee guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprietà società in house previsto dall’art. 192 del
d.lgs. 50/2016”  
• Relazione AIR – Linee guida n. 7  


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top