SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
La conoscenza dei servizi socio-assistenziali e sanitari per una rinnovata attenzione al welfare urbano

La conoscenza dei servizi socio-assistenziali e sanitari per una rinnovata attenzione al welfare urbano

Autori Michèle Pezzagno e Anna Richiedei
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 16x22
Pagine 200
Pubblicazione Maggio 2017 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891622327 / 9788891622327
Collana Politecnica

Metodiche di censimento

Prezzo Online:

18,00 €

15,30 €

Il quadro globale della società gravato dalla crisi economica pone le amministrazioni locali di fronte a numerose sfide, tra le quali quella di rispondere in modo adeguato alle esigenze della popolazione sempre più debole e fragile, sia dal punto di vista sociale che economico, e con sempre meno risorse a disposizione.
I servizi alla persona sono certamente tra i più colpiti dalla situazione economica, poiché su di essi è più facile effettuare dei tagli.
Da tale questione nasce il progetto “La Domanda e l’Offerta di servizi Socio- Assistenziali e Sanitari per il Benessere degli Individui e delle Famiglie di Brescia” attivato da un gruppo interdisciplinare dell’Università degli Studi di Brescia (Dipartimento Economia e Management – prof. Maurizio Carpita; Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali – prof. Francesco Castelli; Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambientale e di Matematica – prof. Maurizio Tira) e finanziato dalla Fondazione Comunità Bresciana, il quale si pone come obiettivo l’analisi della domanda di servizi socio-assistenziali e sanitari e della qualità e accessibilità dell’offerta di tali servizi. Il libro riassume questa seconda parte del progetto, quella più legata a questioni urbanistiche relative all’offerta dei servizi. In particolare esso ha portato alla definizione di una prima metodologia per censire i servizi esistenti, indipendentemente dalla proprietà e dall’ente gestore, in modo da costruire un quadro quali-quantitativo sufficiente a finalizzare le conoscenze alla base del piano urbanistico e delle politiche sociali e socio-santarie per intervenire sulle criticità, sulle carenze e sull’eventuale ricollocazione dei servizi stessi. 
Michèle Pezzagno, Architetto e professore associato in Tecnica e pianificazione urbanistica (ICAR20) nell’Università degli Studi di Brescia, da oltre un decennio svolge attività di ricerca sulla pianificazione (e sul progetto) degli spazi pubblici e dei luoghi collettivi finalizzata al miglioramento della qualità della vita in ambiente urbano anche sotto il profilo della mobilità dolce. Nel gruppo di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica - DICATAM,
svolge studi interdisciplinari su tematiche di area vasta legate al consumo di suolo e alla rigenerazione urbana.
Anna Richiedei, Ingegnere e ricercatore a tempo determinato (RTD A - ICAR20) nell’Università degli Studi di Brescia si è occupata e si occupa, con il gruppo di ricerca di Tecnica e pianificazione urbanistica coordinato dal prof. Maurizio Tira, di pianificazione d’area vasta, sostenibilità delle trasformazioni territoriali e consumo di suolo (a partire dagli studi di dottorato e approfondendo in seguito alcune tematiche specifiche con gruppi di ricerca italiani e stranieri).


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top