SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito
Sconto 20%
La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato

La contabilizzazione del calore negli edifici con riscaldamento centralizzato

Autori Roberto Colombo, Fiorenzo Zerbetto
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 208
Pubblicazione Febbraio 2017 (II Edizione)
ISBN / EAN 8891621511 / 9788891621511

II edizione aggiornata con il D.lgs. n. 141/2016 e il d.l. n. 244/2016

Guida all’applicazione del D.Lgs. n. 102/2014 a uso di amministratori condominiali, progettisti, installatori e utenti finali

Prezzo Online:

28,00 €

22,40 €

Edizione aggiornata del Manuale sulla contabilizzazione del calore negli edifici con impianto di riscaldamento centralizzato, alla luce delle novità dei d.lgs. n. 102/2014 e n. 141/2016).

Ricordiamo che il Governo Italiano ha recepito la direttiva UE 2012/27 sull’efficienza energetica con il d.lgs. n. 102/2014, che impone, negli edifici serviti da impianto di riscaldamento centralizzato, l’obbligatorietà della misurazione individuale del calore e della termoregolazione in tutte le unità immobiliari, con l'indicazione del 31/12/2016 quale termine ultimo entro cui, in caso di mancato adeguamento, sarebbero dovute scattare pesanti  sanzioni. A dicembre 2016 con il decreto Milleproroghe (d.l. n. 244/2016) il Governo ha prorogato la scadenza a Giugno 2017.

Con questa nuova edizione il Manuale intende fornire tutte le informazioni salienti – legislative, normative, tecniche e gestionali – di cui si trovano ad avere biso­gno tanto i tecnici(operatori della filiera termotecnica e gli Amministratori condominiali, le associazioni dei consumatori) quanto i cittadini utenti.

  I casi-studio in coda al libro vogliono proprio dimostrare che, se la contabilizzazione viene progettata e installata da esperti, i risparmi sul­le spese per il riscaldamento sono assicurati.

ROBERTO COLOMBO, manager con esperienza ventennale in soluzioni hi-tech nel campo delle diagnosi all’infrarosso, dell’efficienza energetica e delle rinnovabili. Specializzato nella divulgazione a carattere tecnico, è autore di articoli di approfondimento e docente in programmi di formazione e aggiornamento per amministratori condominiali. Attualmente è direttore generale di Brunata Italia. 

FIORENZO ZERBETTO, da 35 anni svolge attività di consulente e trainer sui temi della comunicazione, delle pubbliche relazioni, dell’empowerment. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1986, ha collaborato con molteplici testate; ha fondato e diretto due riviste tecniche. È autore di monografie, manuali, saggi e altre opere librarie.

Prefazione di Paolo Tkalez

Introduzione

Capitolo I – Patrimonio edilizio e problema energetico
1.1. Il Protocollo di Kyoto
1.2. Gli obiettivi del legislatore (Unione europea e Stati membri)
1.3. L’efficientamento energetico degli edifici
1.4. La Strategia Energetica Nazionale
Scheda riassuntiva

Capitolo II – La contabilizzazione del calore nella legislazione
2.1. La legge 10 del 1991
2.2. La direttiva europea EED 2012/27/UE
2.3. Il d.lgs. 102/2014 e le successive disposizioni integrative contenute nel d.lgs. 141/2016
2.4. Il rapporto con la legislazione regionale
Scheda riassuntiva

Capitolo III – La contabilizzazione diretta
3.1. Tipi di impianti di riscaldamento interessati dalla contabilizzazione diretta
3.2. I componenti del sistema e la direttiva metrologica MID
3.3. Il decreto 155/2013
Scheda riassuntiva

Capitolo IV – La contabilizzazione indiretta
4.1. Tipologia di impianti di riscaldamento interessati
4.2. Il sistema di contabilizzazione indiretta
4.3. I terminali dell’impianto
4.4. Le possibili alternative di contabilizzazione indiretta
Scheda riassuntiva

Capitolo V – Il progetto della contabilizzazione
5.1. La contabilizzazione va progettata
5.2. Contenuti essenziali del progetto
Scheda riassuntiva

Capitolo VI – I componenti della contabilizzazione indiretta
6.1. Cenni storici sui ripartitori
6.2. Gli aspetti tecnologici e le modalità di installazione del ripartitore
6.3. Le valvole termostatiche: tecnologie e installazione
6.4. I sistemi di raccolta dati per la telelettura
Scheda riassuntiva

Capitolo VII – La ripartizione delle spese per il riscaldamento
7.1. Cosa cambia per i condòmini
7.2. Analisi della norma UNI 10200:2015
Scheda riassuntiva

Capitolo VIII – La gestione della contabilizzazione indiretta nel tempo
8.1. La lettura locale dei ripartitori
8.2. Differenze tra i sistemi di contabilizzazione
8.3. I sistemi per il monitoraggio dei consumi individuali
Scheda riassuntiva

Capitolo IX – Le informazioni fondamentali per gli utenti
9.1. Le linee guida per decidere il da farsi e risparmiare davvero
9.2. L’esecuzione dei lavori di adeguamento dell’impianto termico
9.3. Informazioni di base sul riscaldamento degli ambienti
9.4. Il corretto utilizzo di valvole termostatiche e ripartitori
9.5. Redditività dell’investimento per la contabilizzazione del calore

Capitolo X – Cenni sugli interventi passivi per il sistema-edificio
10.1. Salubrità e sicurezza innanzitutto
10.2. Come limitare le dispersioni intervenendo all’interno dell’edificio
10.3. Come limitare le dispersioni intervenendo all’esterno dell’edificio o nelle intercapedini

APPENDICE
Contabilizzazione indiretta del calore: i risultati di alcune esperienze
• Caso studio A: Il condominio Falchera-Aceri di Torino
• Caso studio B: Il condominio I.N.C.I.S. di Cremona

  1. Giudizio complessivo Recensito da FEDERICO

    Ottimo strumento di lavoro per il progettista e il verificatore.
    Ad maiora, F. Bernardi (pubblicato su 13/03/2017)


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top