SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Risarcimento dei danni per gli infortuni sul lavoro

Risarcimento dei danni per gli infortuni sul lavoro

Autori Daniele Iarussi
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 478
Pubblicazione Gennaio 2015 (II Edizione)
ISBN / EAN 8891608482 / 9788891608482
Collana Collana Legale

le azioni processuali 

• Danno biologico • Danno differenziale • Danno complementare

II edizione

Prezzo Online:

55,00 €

46,75 €

Se acquisti questo prodotto, ti mancano 2,25€ per avere la spedizione gratuita

L’opera, con FORMULARIO e GIURISPRUDENZA, affronta le problematiche inerenti le questioni processuali e di merito nell’ambito della responsabilità civile del datore di lavoro (e del terzo), fatto salvo il diritto alle prestazioni previdenziali dell’Inail.

Si analizzano, nei vari aspetti evolutivi, varie tipologie di danno, tra cui anche il cosiddetto DANNO DIFFERENZIALE riconosciuto al prestatore di lavoro infortunato. Vengono considerati, vagliando la casistica di riferimento, la responsabilità civile dei terzi estranei al rapporto assicurativo nonché le azioni processuali ordinarie e speciali.

Il Cd-Rom allegato contiene la NORMATIVA di riferimento, la GIURISPRUDENZA in versione integrale, la PRASSI e un pratico FORMULARIO compilabile e stampabile.

il Manuale è così organizzato:


Daniele Iarussi, Avvocato in Mantova. Esperto giuslavorista. Dottore di ricerca in diritto del lavoro. Professore a contratto in Istituzioni di Diritto Privato nell’Università di Bologna.

Requisiti hardware e software
• Sistema operativo: Windows® 98 o successivi
• Browser: Internet
• Programma capace di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word) e di visualizzare documenti in formato PDF (es. Acrobat Reader)

Capitolo I - Infortuni sul lavoro e danno biologico

  1. Cenni sulla evoluzione della normativa per infortuni sul lavoro
  2. I tratti essenziali della disciplina del d.P.R. n. 1224/1965
  3. Le interazioni tra diritto civile e diritto previdenziale
  4. Il risarcimento del danno biologico 
  5. Il danno biologico da infortunio sul lavoro ex art. 13 d.lgs.n. 38/2000
  6. Le esclusioni: il danno biologico temporaneo e quello permanente di lieve entità
  7. Il nuovo sistema tabellare
  8. L'intervento della Consulta a favore della costituzionalità del danno biologico da infortunio
  9. L'infortunio sul lavoro mortale: la non automaticità del riconoscimento del danno biologico

 Capitolo II - L'obbligo di sicurezza del datore di lavoro

  1. I riflessi del d.lgs. n. 38/2000 sul versante della responsabilità civile
  2. Il fondamento normativo della responsabilità civile del datore
  3. Il dovere di sicurezza nell'ambiente di lavoro
  4. Nesso di causalità ed onere probatorio: l'art. 2087 c.c. ed evoluzioni giurisprudenziali
  5. La condotta del lavoratore e la sua rilevanza nell'accertamento del nesso causale

 Capitolo III - La risarcibilità del danno c.d. differenziale

  1. Risarcibilità del danno biologico c.d. differenziale ante riforma
  2. La risarcibilità del danno differenziale dopo la riforma e le prime conferme della giurisprudenza di legittimità
  3. Ragioni di ordine sistematico per destituire di fondamento la tesi della non risarcibilità
  4. La quantificazione del danno biologico differenziale
  5. Gli oneri assertori del lavoratore
  6. L'esonero da responsabilità come principio cardine: significati "attuali"
  7. Profili processuali: la rilevabilità d'ufficio dell'esonero
  8. Il venir meno della regola dell'esonero
  9. Il diritto al danno differenziale: alterità ed esclusività del titolo di responsabilità

Capitolo IV - I danni complementari

  1. Il risarcimento dei danni complementari
  2. Il danno esistenziale: una ricognizione giurisprudenziale
  3. Gli "effetti" della posizione giurisprudenziale (s.u. dell’11 novembre 2008)
  4. Danno esistenziale da infortunio sul lavoro: ha ancora senso discuterne? Resistenza di un "modello" differenziato
  5. Il danno morale e il suo rapporto con il danno psichico
  6. Il danno da perdita di chance da infortunio sul lavoro
  7. Il problema del calcolo del danno non patrimoniale, complessivamente inteso
  8. Il concorso tra responsabilità contrattuale ed extracontrattuale

 Capitolo V - La responsabilità civile del terzo

  1. La responsabilità civile dei terzi estranei al rapporto assicurativo
  2. La responsabilità dei terzi per infortuni sul lavoro
  3. Il caso della malattia professionale derivante da immissioni elettromagnetiche: nuovi profili di responsabilità civile del terzo?
  4. La responsabilità della pubblica amministrazione per danno da cose in custodia arrecato al lavoratore all'atto di circolare sulla rete stradale
  1. La responsabilità del terzo privato per danno da cose in custodia: un inquadramento alternativo della fattispecie
  2. Il caso dell'infortunio all'allievo di una scuola pubblica: è responsabile l'insegnante?
  3. La responsabilità del terzo da circolazione stradale ex art. 2054 c.c.: l'imputazione al proprietario del veicolo come garanzia per il lavoratore
  4. Il concorso colposo del lavoratore: riflessioni critiche sull'importazione di un principio penale nella responsabilità civile
  5. Il risarcimento del danno al datore di lavoro da lesione del diritto di credito a causa della forzata inattività del suo dipendente cagionata da un terzo

Capitolo VI - Le azioni processuali

  1. Le azioni processuali ordinarie e speciali
  2. L’azione previdenziale a completamento del quadro di tutele a favore del lavoratore
  3. Le azioni spettanti all'Istituto previdenziale

 Formulario
Appendice normativa


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top