SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito
Sconto 15%
Tecnica e tecnologia dei sistemi edilizi

Tecnica e tecnologia dei sistemi edilizi

Autori Eugenio Arbizzani
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 21x29,7
Pagine 464
Pubblicazione Ottobre 2015 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891612861 / 9788891612861
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica

Progetto e costruzione  

Con disegni, schemi funzionali, dettagli costruttivi e immagini di cantiere

Prezzo Online:

58,00 €

49,30 €

La pubblicazione fornisce un compendio sistematizzato di informazioni sui problemi posti dalla costruzione di un organismo edilizio. Gli strumenti di metodo e di conoscenza tecnica illustrati sono finalizzati alla migliore comprensione della relazione operativa esistente fra la progettazione di un edificio e il suo successivo momento esecutivo.

Il testo si sviluppa attraverso la descrizione dei sistemi edilizi e delle tecniche costruttive, dei componenti e dei prodotti da costruzione. Le tecnologie del calcestruzzo, dell’acciaio, del vetro, del legno e le tecnologie a secco, sono analizzate nei loro aspetti morfologici, prestazionali, di integrazione e nelle mutue implicazioni progettuali e costruttive.
L’evoluzione di materiali, tecniche e sistemi di produzione viene descritta in relazione alle più recenti sperimentazioni, spinte anche nel nostro Paese grazie a una maggiore consapevolezza ambientale e rese possibili dalle più recenti innovazioni produttive.

Nella seconda parte sono sintetizzate in un quadro sinottico le informazioni necessarie ad acquisire la consapevolezza del progetto di architettura come “processo progettuale”, caratterizzato da sequenze, ruoli degli operatori, metodologie e nuove strumentazioni operative. Il testo è aggiornato nei riferimenti normativi fino ai più recenti recepimenti delle direttive comunitarie in materia di contratti pubblici di opere, forniture e servizi.

Il corposo apparato iconografico a corredo del testo (figure e schemi funzionali, disegni e dettagli costruttivi) è sistematizzato per argomenti e integrato con un gran numero di immagini di cantiere, che più compiutamente descrivono le fasi delle lavorazioni maggiormente incidenti sulla qualità costruttiva dell’organismo architettonico. Ciò con l’intento di portare nella documentazione tecnica a supporto del progettista la concretezza dell’atto costruttivo, in tutte le sue forme reali e - perciò - imperfette.
Nel supporto informatico allegato sono contenuti 145 disegni di particolari costruttivi di opere realizzate, organizzati secondo la scomposizione del sistema tecnologico, avendo un diretto riferimento con la trattazione in sequenza dei paragrafi del testo. Sono inoltre riportati gli articolati delle principali norme che regolano le opere pubbliche.

Eugenio Arbizzani professore di Tecnologia dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura di Sapienza Università di Roma. Si occupa di ricerca e sviluppo nelle tematiche più strettamente legate alla progettazione integrata e ai servizi di project & construction management, rivolti verso la realizzazione di organismi edilizi complessi e la rigenerazione del patrimonio immobiliare esistente. In qualità di presidente della STS spa, svolge la propria attività professionale di progettista e di manager delle costruzioni. E’ responsabile scientifico del sistema abitativo CCCabita, con il quale sta sviluppando progetti di edifici per la collettività orientati all’efficienza energetica e alla sostenibilità economica ed ambientale.

1. Sistemi edilizi, tecnologie e tecniche per l’architettura
1.1. L’evoluzione contemporanea delle tecnologie costruttive
• Manuali per la costruzione e produzione architettonica
• Industrializzazione e innovazione
• L’unicità del prodotto di architettura
• Nuova progettualità, riuso e rigenerazione urbana
1.2. Tecnologie costruttive
• Le tecnologie dei materiali
• Le tecniche della produzione edilizia
• Il progetto e la scelta delle tecnologie costruttive
1.3. II progetto dalle esigenze alle prestazioni
• L’approccio esigenziale prestazionale
• La qualità edilizia
• I requisiti della costruzione
• Le specifiche di prestazione: benessere acustico e igrotermico
• I protocolli di valutazione e certificazione della qualità ambientale
1.4. La composizione del sistema edilizio: gli elementi costruttivi dell’edificio
• Sistema ambientale e sistema tecnologico
• Sistemi costruttivi aperti

2. Le strutture portanti
2.1. Strutture di fondazione
2.1.1. Fondazioni superficiali
• Fondazioni superficiali discontinue. Plinti
• Fondazioni superficiali continue. Travi rovesce e platee
2.1.2. Fondazioni profonde
• Fondazioni profonde discontinue. Pali
2.2. Strutture di elevazione
2.2.1. Strutture di elevazione a telaio
• Strutture di elevazione a telaio in calcestruzzo armato
• Strutture di elevazione a telaio in acciaio
• Strutture di elevazione a telaio in legno
2.2.2. Strutture di elevazione a pareti portanti
• Strutture di elevazione a pareti portanti in muratura
• Strutture di elevazione a pareti portanti in calcestruzzo armato
• Strutture di elevazione a pareti portanti in legno
2.2.3. Strutture di elevazione orizzontali e inclinate
• Strutture per impalcati piani
2.3. Strutture di contenimento
2.4. Principi di progettazione delle strutture portanti (a cura di Giulia Materazzi)
• La metodologia della progettazione strutturale
• Il predimensionamento delle strutture
• Criteri di progettazione delle strutture a telaio
• Criteri di progettazione delle strutture a pareti portanti
• Criteri di progettazione degli impalcati piani

3. L’involucro degli edifici
3.1. Chiusure verticali
3.1.1. Pareti perimetrali opache
• Gli strati funzionali
• I modelli funzionali
• Parete isolata dall’interno
• Parete isolata nell’intercapedine
• Parete isolata dall’esterno
• Parete ventilata
• Parete leggera a secco
• Parete in legno
3.1.2. Pareti perimetrali trasparenti
• Requisiti e caratteri fisico-tecnici delle pareti trasparenti
• Modelli funzionali delle pareti perimetrali trasparenti
• Il vetro delle facciate continue
• Facciata continua a montanti e traversi
• Facciata continua a cellule indipendenti
• Facciata continua con vetro strutturale
• Facciata continua con fissaggi puntuali
• Facciata a doppia pelle
3.1.3. Infissi esterni verticali
• Alternative tecniche
3.2. Chiusure orizzontali inferiori
3.2.1. Solaio e attacco a terra
3.3. Chiusure superiori
• I requisiti delle coperture
• Gli strati funzionali
3.3.1. Coperture piane
• Lo strato di tenuta all’acqua
• Lo strato di protezione
• Modelli funzionali e soluzioni tecniche
3.3.2. Coperture inclinate
3.3.3. Coperture trasparenti
3.4. Principi di progettazione bioclimatica (a cura di Flaminia Ginevra De Lipsis) 
• Uno sguardo al passato per progettare il futuro
• Analisi del contesto e studio del manufatto
• Progettazione dell’involucro: comportamento invernale
• Progettazione dell’involucro: comportamento estivo
• Schermature

4. Le partizioni interne
4.1. Partizioni interne orizzontali
4.1.1. Solai
• Solai stratificati
• Pavimentazioni
4.1.2. Controsoffitti
• Controsoffitti climatizzanti
4.2. Partizioni interne verticali
4.2.1. Pareti interne verticali
4.2.2. Infissi interni verticali
4.3. Partizioni interne inclinate
4.3.1. Scale e rampe interne

5. Le partizioni esterne (a cura di Paolo Civiero)
5.1. Partizioni esterne inclinate
5.1.1. Scale e rampe esterne
5.2. Schermature esterne
5.2.1. Schermature solari
5.3. Principi di progettazione delle schermature esterne
• Classificazione delle schermature
• Influenza delle radiazioni sui materiali
• Trasmittanza tv della luce

6. Il processo per costruire l’architettura
6.1. Le attività del processo dal progetto alla realizzazione e su CD-Rom
• Il modello di processo
• La fase della programmazione
• La fase della progettazione
• La fase dei lavori di costruzione
• La fase di esercizio e gestione tecnica
6.2. II quadro di riferimento normativo
• La programmazione dei lavori pubblici
• La progettazione delle opere
• Le validazioni e le approvazioni dei progetti
• L’affidamento dei lavori, dei servizi e delle forniture
• La direzione dei lavori
• L’esecuzione dei lavori
6.3. Gli attori del progetto e della costruzione
• Il committente
• Il responsabile del procedimento
• Il progettista
• I tecnici consulenti del gruppo di progettazione
• Il direttore dei lavori
• L’imprenditore
• Il coordinatore per la sicurezza
• Il collaudatore
6.4. Le forme di affidamento dei lavori
• Appalti di sola esecuzione
• Appalti di progettazione esecutiva e di esecuzione con progetto definitivo
a base di gara
• Appalti di progettazione esecutiva e di esecuzione con progetto preliminare
a base di gara
• Le procedure per l’individuazione dei concorrenti
• Le modalità di aggiudicazione
6.5. Project & construction management: la programmazione e il controllo dei
processi attuativi
• I servizi di P&CM
• Strumenti semplificati di programmazione e controllo delle attività
• La Work Breakdown Structure (WBS)
• Il diagramma di flusso (flow chart)
• Il diagramma reticolare di progetto (PERT, CPM)
• Il diagramma di Gantt o “Cronoprogramma”

7. La progettazione tecnologica
7.1. Gli elaborati del progetto
• Il documento preliminare alla progettazione
• Elaborati del progetto preliminare
• Elaborati del progetto definitivo
• Elaborati del progetto esecutivo
7.2. Rappresentazione grafica del progetto esecutivo (a cura di Paolo Civiero)
• Il disegno tecnico: la rappresentazione bidimensionale e tridimensionale
• Strumenti sintattici e convenzioni grafiche nel linguaggio della rappresentazione
del progetto
7.3. Design management: la gestione informatica dell’informazione nel progetto
(a cura di Paolo Civiero)
• Integrazione delle discipline progettuali
• Strumenti informatici

8. Dettagli costruttivi
• Lettura degli elaborati esecutivi di dettaglio
• Riferimenti delle opere rappresentate

 

 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top