SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Città tecnologie ambiente

Città tecnologie ambiente

Autori Luca Marescotti
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 410
Pubblicazione Settembre 2009 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838743940 / 9788838743948
Collana Politecnica

Le tecnologie per la sostenibilità e la protezione ambientale

Prezzo Online:

35,00 €

29,75 €

Città, tecnologie, ambiente: le città mondiali, metropoli e megalopoli sostenute da una concentrazione tecnologica prima d'ora impensabile, sono la nuova dimensione dell'urbanesimo. Le tecnologie, con tutte le implicazioni legate all'innovazione, nell'urbanistica sono essenziali per rispondere correttamente al governo delle azioni di lunga durata e alla formazione delle condizioni generali economiche e sociali. Le tecnologie, infatti, investono piano, gestione, attuazione e controllo. coinvolgono tutto il processo conoscitivo. modificano la formulazione teorica e gli aspetti pragmatici della disciplina. Tanto più se quel processo sarà fondato su principi di sostenibilità. Le infrastrutture per trasportare energia, acqua e cibi o per smaltire i rifiuti costituiscono gli aspetti concreti che reggono l'urbanesimo, ma dietro ad essi vi sono processi decisionali e processi di controlli della loro costruzione e gestione, il cui successo in larga parte dipende dalla stessa innovazione di procedure e tecniche amministrative. Tecnologie di prodotto sostenute da tecnologie di processo. L'analisi dei grandi temi ambientali mette in evidenza quali conoscenze e capacità tecniche siano necessarie per intervenire sul governo territoriale e sull'allocazione delle risorse per lo sviluppo sostenibile, nella normalità e nelle emergenze. Metabolismo urbano, impronte ecologica delle città, sviluppo sostenibile permettono l'interpretazione dei ritmi di diffusione o concentrazione delle risorse. sono strumenti culturali e analitici per la progettazione di opere, sono gli obiettivi prossimi della formazione professionale di architetti ingegneri e urbanisti. La complessità delle relazioni impone che la trattazione degli argomenti assuma una forma aperta, pronta ad accogliere e verificare ipotesi e teorie proprio secondo una cultura politecnica, che deve assumere la responsabilità di una visione critica e riflessiva per contribuire operativamente alla sostenibilità. Tecnologie di processo, tecnologie di prodotto: il villaggio globale non è mito o tendenza, è solo una pubblicità ingannevole, che maschera la concentrazione dei capitali e la formazione di squilibri progressivamente crescenti nei centri urbani preposti al governo delle risorse. La questione ambientale esige la verifica delle teorie urbanistiche. Luca Marescotti: È laureato al Politecnico di Milano, dove insegna "Tecnologie di protezione e di ripristino ambientale" per il corso di studio Scienze dell'architettura - Milano Leonardo e per quello di Architettura ambientale e "Le analisi della città e del territorio" per la Scuola di specializzazione in restauro dei monumenti. Ha approfondito ricerche e applicazioni sulle tecniche quantitative e sui sistemi informativi per la pubblica amministrazione, sui beni culturali e sulla mobilità, dai piani urbani del traffico al controllo semaforico e ai criteri di analisi del traffico. Afferisce al Dipartimento BEST Scienza e Tecnologie dell'Ambiente Costruito - Building Environment Sciences and Technology.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top