SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Diritto amministrativo e politiche di semplificazione

Diritto amministrativo e politiche di semplificazione

Autori Fiorenza Barazzoni, Federico Basilica
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Pagine 402
Pubblicazione Luglio 2009 (1 Edizione)
ISBN / EAN 883874873X / 9788838748738
Collana I fuori collana

Aggiornato con la legge 10 giugno 2009, n. 69 con prefazione di Franco Gaetano Scoca

Prezzo Online:

40,00 €

34,00 €

L'evoluzione del diritto amministrativo è sempre più influenzata dalle politiche di semplificazione. Nel volume si descrive tale evoluzione, facendo riferimento all'ordinamento comunitario, all'influsso della cooperazione in ambito Ocse e all'analisi comparata tra i principali sistemi giuridici europei. Nella prima parte si esaminano le iniziative assunte delle istituzioni comunitarie con il programma di Better Regulation, che punta non solo sulla riduzione dell'acquis communautaire, ma anche sulla consultazione, sull'analisi d'impatto della regolazione e sulla misurazione e riduzione degli oneri amministrativi. La seconda parte è dedicata alla semplificazione in ambito nazionale, all'Action plan e agli strumenti introdotti dal legislatore per ridurre l'eccesso di regolamentazione, eliminare gli oneri burocratici e accellerare i tempi dell'azione amministrativa. Gli autori mettono in risalto l'importante ruolo del Consiglio di Stato e il "dialogo" istituzionale tra Stato, Regioni e Autonomie locali, e tra Governo e Parlamento, attraverso la Commissione parlamentare per la semplificazione della legislazione. Nell'ambito della semplificazione normativa si analizzano lo strumento del "taglia-leggi" e le altre misure contenute nel decreto-legge n. 112 del 2008 e nelle leggi n. 9 e n. 69 del 2009 volte ad assicurare l'accessibilità del sistema e la "chiarezza dei testi normativi". La parte conclusiva del volume si occupa della semplificazione amministrativa, illustrando le riforme intervenute in materia di procedimento amministrativo, di digitalizzazione della pubblica amministrazione, nonché gli istituti di semplificazione e liberalizzazione, che a vario titolo hanno trovato collocazione nelle novelle alla legge 241 del 1990. Particolare attenzione è dedicata alle novità contenute nel decreto-legge n.112 del 2008 e nella legge n. 69 del 2009, tra le quali spiccano il programma di misurazione e di riduzione degli oneri amministrativi e le iniziative dirette alla riduzione dei tempi dell'attività amministrativa, che fanno leva sulla responsabilizzazione dei dirigenti pubblici.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top