SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

L'accesso agli atti dei servizi demografici

L'accesso agli atti dei servizi demografici

Autori Massimo Stefanini
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 432
Pubblicazione Novembre 2009 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838753008 / 9788838753008
Collana Progetto ente locale

Modalità, limiti e responsabilità nella gestione di documenti e dati di anagrafe, stato civile ed ufficio elettorale. Aggiornato con la L. 69/2009 (Modifiche al procedimento amministrativo) Con Cd-Rom per sistema operativo Windows 98 o successivi contenete: Quesitario - Prassi - Giurisprudenza

Prezzo Online:

52,00 €

L'accesso agli atti, ai documenti ed ai dati dei servizi demografici è un tema complesso da trattare, poiché comporta il continuo e necessario coordinamento delle norme speciali che regolano i servizi di anagrafe, stato civile ed elettorale con le discipline generali sull'accesso e sulla protezione dei dati personali. Sul tema dell'accesso si innestano, inoltre, altre leggi come il Testo Unico sulla documentazione amministrativa, il Codice dell'amministrazione digitale ed altri vari e disorganici interventi del legislatore sulla semplificazione amministrativa e le leggi sull'adozione e la rettificazione del sesso. Non va poi dimenticato che su tale scenario insistono variabili di contesto che contribuiscono ad incrementare la delicatezza della materia. In primo luogo l'accresciuta attenzione dei cittadini alla riservatezza ed alla protezione dei dati, cui fa da contraltare il progressivo incremento di interesse per le banche dati detenute dai servizi demografici, da un lato a causa della necessità di integrare e coordinare la macchina amministrativa nazionale per renderla maggiormente efficiente e, dall'altro, in conseguenza dell'incremento esponenziale della capacità di trattare i dati conseguente alla digitalizzazione degli stessi. Il cerchio si chiude, inevitabilmente, sugli operatori dei servizi demografici che devono gestire tutta questa complessità con risorse e mezzi sempre più scarsi e che sono chiamati a decidere, in tempi rapidi, sulle istanze di accesso. Il presente lavoro si inserisce in questo complesso scenario, con il preciso intento di offrire a tutti gli operatori un concreto supporto conoscitivo ed interpretativo in grado di orientare l'attività degli addetti ai servizi demografici affinché possano assumere coscientemente decisioni che, in caso di diniego all'accesso, non sconfinino nell'arbitrarietà o che non arrechino danno alla riservatezza attraverso l'illegittima consegna dei dati nelle mani di altri soggetti pubblici e privati. Requisiti hardware e software: - Sistema operativo Windows 98 o successivi - Browser Internet - Programma capace di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word) e visualizzare documenti in formato PDF (es. Acrobat Reader - installazione contenuta nel Cd-Rom).


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top