SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Sconto 20%

Il nuovo diritto ambientale

Il nuovo diritto ambientale

Autori Elisabetta Mariotti, Michele Iannantuoni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 501
Pubblicazione Febbraio 2011 (4 Edizione)
ISBN / EAN 8838759375 / 9788838759376
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica

IV edizione aggiornata a:
d.lgs. 128/2010
d.lgs. 205/2010
d.lgs. 219/2010

Prezzo Online:

40,00 €

32,00 €

Il volume è una guida generale alla vigente normativa ambientale, così come ridefinita a seguito dell'approvazione degli ultimi provvedimenti legislativi, che hanno introdotto significative modifiche al Codice dell'ambiente.
Seguendo l'esposizione legislativa, vengono dapprima esplicitati i principi europei che hanno ispirato il nuovo diritto ambientale e quindi evidenziate e spiegate le modifiche apportate alle precedenti norme in materia di rifiuti, discariche, tasse ambientali, bonifiche, terre di scavo, difesa del suolo, tutela delle acque e gestione delle risorse idriche, tutela dell'aria e riduzione delle emissioni, inquinamento acustico.
Sono introdotte e coordinate le prescrizioni sancite dalle ultime modifiche approvate:
- il d.lgs. 29 giugno 2010, n. 128 è intervenuto sulla Parte I (disposizioni generali), nonché sulle Parti II (Via, Vas, Ippc) e V (aria) del d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, modificando le procedure per la valutazione di impatto ambientale e per la valutazione ambientale strategica, e dettando nuove disposizioni in materia di inquinamento atmosferico (con novità anche sanzionatorie). Viene inoltre introdotta all'interno del Codice ambientale (Parte II) la disciplina dell'autorizzazione integrata ambientale (Aia), con conseguente abrogazione del d.lgs. 18 febbraio 2005, n. 59. - il d.lgs. 3 dicembre 2010, n. 205 che interviene in materia di rifiuti ridefinendo il concetto di gestione, modificando la norma su responsabilità, catasto, trasporto, registro di carico e scarico, classificazione dei rifiuti pericolosi, nonché inasprendo le sanzioni amministrative.
- il d.lgs. 10 dicembre 2010, n. 219 che porta in Italia le indicazioni europee contenute nella direttiva 2008/105/CE relativa agli standard di qualità ambientale nel settore delle acque. Il testo sancisce regole di controllo sull'analisi chimica e il monitoraggio dello stato delle acque superficiali, sommerse e di scarico.
L'opera è, pertanto, di estrema utilità per ottenere una visione completa del definitivo assetto legislativo in materia.
Elisabetta Mariotti, avvocato con studio in Milano, è consulente per numerosi enti locali in materia di gestione del territorio e lavori pubblici. è altresì docente di diritto amministrativo e dell'ambiente presso il Politecnico di Milano e formatore per conto di ordini e collegi professionali. è membro del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici della Regione Siciliana.
Michele Iannantuoni, dottore commercialista, svolge attività di consulenza e revisione contabile per enti pubblici, società pubbliche e società private. Si occupa di stime del danno ambientale e valutazioni economico-finanziarie di operazioni di trasformazione territoriale.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top