SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Il mutevole concetto di tipo

Il mutevole concetto di tipo

Autori Stefano Guidarini
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 16x22
Pagine 328
Pubblicazione Ottobre 2012 (2 Edizione)
ISBN / EAN 8838761620 / 9788838761621
Collana Politecnica

Idee, architetture e città
Con cd-rom

Prezzo Online:

26,50 €

22,53 €

Partendo da alcune considerazioni relative alla situazione contemporanea, in questo libro vengono analizzati diversi significati che ha assunto il concetto di tipologia edilizia in architettura come strumento per la progettazione. In relazione a questi aspetti, prendendo in considerazione alcuni fatti urbani di particolare rilievo, vengono approfondite diverse forme di organizzazione dello spazio pubblico e di quello privato della città, fino ai casi estremi della dissoluzione urbana contemporanea. Un saggio è dedicato all'approfondimento dei rapporti tra architettura e costruzione. Gli argomenti trattati in questo libro sono legati a studi e a ricerche condotti all'interno del Dipartimento di Progettazione dell'Architettura del Politecnico di Milano, presso la Facoltà di Architettura Civile. In particolare, molti di essi sono complementari ai temi trattati nel corso di Analisi della morfologia urbana e delle tipologie edilizie di Mara De Benedetti, con la quale ho a lungo collaborato. Alla sua memoria è dedicato questo lavoro.
Stefano Guidarini. Si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1985. Ha lavorato da Giancarlo De Carlo, da Gino Pollini e presso lo Studio BBPR. Conduce dal 1990 una ricerca progettuale sui caratteri figurativi e insediativi dell'architettura italiana, realizzando interventi di architettura pubblica e privata legati alla città, alla residenza sociale e ai luoghi del commercio. E' ricercatore universitario ICAR/14 presso il Politecnico di Milano. Insegna Composizione architettonica presso la Scuola di Architettura Civile di Milano e presso la Scuola di Ingegneria Edile-Architettura di Lecco. Ha pubblicato i libri Ignazio Gardella nell'architettura italiana. Opere 1929-1999 (Skira, 2002) e Il mutevole concetto di tipo (Maggioli, 2009/2012). Ha vinto il "Premio d'architettura In/Arch-Domus" (1996). Ha ottenuto riconoscimenti al "Premio Internazionale di Architettura Luigi Cosenza" (1994 e 1996). alla "Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana" della Triennale di Milano (menzione d'onore, 2006). al Premio Europeo Ugo Rivolta (2008) e al "Premio Internazionale Dedalo Minosse" (2011). Nel 2010 è stato invitato a esporre al Padiglione Italia della 12.Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top