SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Casa Sicura

Casa Sicura

Autori Daniele Fabrizio Bignami
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 16x22
Pagine 211
Pubblicazione Novembre 2012 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838762023 / 9788838762024
Collana Politecnica

Idee per la certificazione della resistenza degli edifici ai disastri
Per integrare le strategie di protezione del territorio costruito

Prezzo Online:

15,00 €

Aumentare la sicurezza del territorio e del patrimonio costruito è l'obiettivo della Certificazione della predisposizione di resistenza degli edifici ai disastri (CE.P.R.E.D.). Essa realizza una strategia basata su di un processo di valutazione multi-rischio delle diverse tipologie di calamità che possono colpire il nostro paese, agendo alle scale di area vasta, urbana e dell'edificio.
Non si tratta solo di un'anticipazione, ma di un futuro alla nostra portata.
La ricerca indaga in tutti i suoi aspetti la possibilità di un salto tecnico e culturale verso un obiettivo raggiungibile e dimostra che una certificazione sul rischio disastri per gli edifici si può fare con tecniche non invasive e spese relativamente contenute. Il passaggio ad applicazioni a una scala maggiore, non solo a carattere sperimentale, in un contesto in grado di recepirne le potenzialità di lungo periodo, diviene possibile.
Il testo non è ancora il manuale tecnico operativo della certificazione, ma un saggio che presenta un corpo di riflessioni e risultati, che mirano a produrre esiti utili a migliorare le prassi edilizie e di pianificazione urbanistica territoriale e ambientale. L'obiettivo è quello incidere sulle iniziative pubbliche e private di corretta e prudente gestione del territorio, in un'ottica di protezione civile e di difesa della ricchezza accumulata negli edifici. L'intento disciplinare è quello di integrare conoscenze e problematiche per offrire esiti che rappresentino soluzioni innovative e percorribili nella riduzione del rischio.
Daniele Fabrizio Bignami (Milano, 1975), Ingegnere per l'Ambiente e per il territorio e Dottore di ricerca in Pianificazione urbana territoriale e ambientale, è docente a contratto di Rischio idrogeologico e protezione civile al Politecnico di Milano. Già docente anche dei corsi di Strategie di sicurezza territoriale (presso la Scuola di Architettura e società) e di Prevenzione e gestione nella protezione civile, ha svolto studi e ricerche in Francia, presso l'Institut pour une Culture de Sécurité Industrielle di Tolosa, e a Roma, presso il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2009 ha collaborato con il Commissario delegato "per la messa in sicurezza delle grandi dighe della Regione Liguria".
Al Politecnico di Milano, dal 2002 collabora con il Dipartimento di Architettura e Pianificazione, anche come assegnista nella linea di ricerca "Environmental Planning and Design", e con la sezione Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia del Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Ambientale, Infrastrutture Viarie e Rilevamento.
Dal 2005 svolge attività con l'area progetti della Fondazione Politecnico di Milano e dal 2012 è assegnista presso il Dipartimento di Industrial Design, Arti, Comunicazione e moda per lo studio di un metodo di valutazione del rischio ambientale del trasporto di merci pericolose.
Per Maggioli nel 2010 ha pubblicato il libro "Protezione civile e riduzione del rischio disastri".


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top