SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Tra materia e memorie Ercolano (1711-1961)

Tra materia e memorie Ercolano (1711-1961)

Autori Emanuela Sorbo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 14x22
Pagine 392
Pubblicazione Febbraio 2014 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838762775 / 9788838762772
Collana Politecnica
da impostare

Prezzo Online:

29,50 €

25,00 €

La vicenda degli scavi e dei restauri di Ercolano dal 1711 al 1961 intreccia relazioni tra memoria, l'insieme dei racconti e delle rappresentazioni costruiti nell'arco di tre secoli, e materia, ovvero i ruderi e l'architettura della città sepolta. Imprigionata in un banco tufaceo a 20 metri sotto il livello della città attuale. Il volume restituisce, rileggendone le fasi e i contesti, una storia che rifl ette dalle radici alcuni temi nodali del restauro archeologico: il ruolo della rappresentazione, l'evoluzione delle tecniche di scavo, i metodi e gli strumenti di indagine e intervento sui resti dell'antichità, il ruolo delle leggi di tutela e delle carte del restauro, il rapporto tra "visione del rudere" e "progetto". In un arco cronologico che da inizio Settecento si spinge fi no agli anni Sessanta del Novecento la vicenda di Ercolano è studiata intrecciando archeologia, estetica, storia dell'arte, storia dell'architettura e cultura del progetto. Un lungo cammino verso i fondamenti del progetto di restauro e di conservazione.

The history of the excavation and restoration work at Herculaneum from 1711 until 1961 binds together relationships between memory, in the sense of a set of accounts and representations built up over a period of three centuries, and matter, which is to say the ruins and the architecture of the buried town, imprisoned in a stratum of tuff twenty metres below the level of the modern town of today. The book looks back at periods and contexts to tell a story which refl ects the roots of some key issues in archaeological restoration: the role of representation. the development of excavation techniques and more generally of methods and tools used to investigate and act on ancient remains. the role of conservation laws and charters. the relationship between the "vision of ruins" and "design. The history of Herculaneum from the beginning of the eighteenth century to the sixties of the twentieth century connects archeology, aesthetics, art history, history of architecture and design culture. A long journey to the foundations of conservation and restoration design.

Emanuela Sorbo (1977), architetto, già Funzionario nella Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, Dottore di Ricerca presso la Scuola di Studi Avanzati di Venezia, è attualmente Ricercatore di Restauro Architettonico presso l'Università IUAV di Venezia.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top