SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Strumenti per la gestione del patrimonio culturale: la proposta del FAI

Strumenti per la gestione del patrimonio culturale: la proposta del FAI

Autori Francesca Paola Turati, Laura Suzzani
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 16x22
Pagine 154
Pubblicazione Aprile 2014 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838762945 / 9788838762949
Collana Politecnica
da impostare

Prezzo Online:

18,50 €

Il FAI - Fondo Ambiente Italiano, nato nel 1975, è la principale fondazione italiana no profit per la tutela e la cura del patrimonio storico-architettonico e naturalistico ed è la terza in Europa dopo il National Trust inglese e scozzese. La Fondazione ha come mission restaurare e riaprire al pubblico architetture e luoghi di natura rappresentativi della cultura del nostro Paese e conta sotto la sua tutela 50 Beni in tutto il territorio italiano (case-museo, ville, castelli, parchi, giardini, coste, collezioni d'arte). Nel corso degli ultimi anni il FAI, a fronte di un costante aumento del numero di Beni acquisiti, ha rivolto sempre di più attenzione e sforzi, non solo alle singole attività di restauro e rifunzionalizzazione, ma soprattutto ai complessi e articolati processi di gestione e manutenzione che un patrimonio architettonico e paesaggistico richiede quotidianamente. Meno visibile e d'effetto rispetto a un restauro, la conservazione programmata svolge un ruolo fondamentale nell'evitare che gli onerosi restauri siano vanificati o ripetuti nel tempo e può avvalersi ad oggi di un consolidato quadro metodologico di riferimento, ma non sempre di strumenti, procedure e finanziamenti dedicati.

Da questi presupposti è nato il progetto "Creazione di un sistema informativo per la gestione delle conservazione programmata e della fruizione sostenibile nei beni cultu-rali", cofinanziato da Fondazione Cariplo attraverso il bando "Diffondere le tecnologie innovative per la conservazione programmata del patrimonio storico architettonico". Il progetto, a cui hanno collaborato anche Università ed Enti di ricerca italiani, ha portato alla creazione di un sistema informativo (GeCoB), in grado di realizzare la condivisione online di tutto il corpus documentale relativo al patrimonio del FAI.

Testi di: Veronica Ambrosoli, Paola Candiani, Stefano Della Torre, Lucia Cattoni, Irene Dell'Atti, Elena Lucchi, Rossella Moioli, Laura Suzzani, Aurora A. Totaro e Francesca Paola Turati.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top