SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Agro-energia

Agro-energia

Autori Marco Arruzza, Alessandro Ragazzoni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 210
Pubblicazione Ottobre 2012 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838771448 / 9788838771446
Collana Guideambiente

Valutare il potenziale delle aree rurali per la sostenibilità degli impianti per la produzione di energia rinnovabile

Prezzo Online:

21,00 €

17,85 €

L'evoluzione del comparto della produzione di energia rinnovabile offre un'interessante opportunità per il mondo agricolo, soprattutto dopo il recepimento della Direttiva 2009/28/CE attraverso il d.lgs. 28 del 3 marzo 2011.
Le linee di indirizzo verso la promozione dell'energia rinnovabile rientrano negli strumenti attuativi degli obiettivi promossi a Kyoto l'11 dicembre 1997. Il protocollo di Kyoto è uno dei più importanti strumenti giuridici internazionali volti a combattere i cambiamenti climatici. Esso contiene gli impegni dei paesi industrializzati, necessari per ridurre le emissioni di alcuni gas ad effetto serra responsabili del riscaldamento del pianeta.
Il recente "Piano d'azione dell'Ue per l'efficienza energetica (2007-2012)" ha fissato alcuni obiettivi in materia, tra cui quello di ridurre entro il 2020 il consumo energetico del 20%, di raggiungere una quota pari al 20% di energia da FER (Fonti di Energia Rinnovabile) sul consumo totale e un ulteriore contenimento delle emissioni in atmosfera del 20% (il cosiddetto principio 20-20-20 entro il 2020).
Il settore agricolo in tale contesto può ricoprire un ruolo sicuramente importante e decisivo per il raggiungimento degli obiettivi, ma è necessaria una programmazione di strategie idonee per la valorizzazione della biomassa ed il corretto utilizzo per la trasformazione in energia rinnovabile.
Alessandro Ragazzoni
Professore associato presso il Dipartimento di Scienze agrarie dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, settore scientifico disciplinare AGR 01 - Economia ed estimo rurale. Dottore di ricerca in Economia e gestione del territorio rurale presso l'Università di Padova. Nel recente passato, in relazione ai nuovi obiettivi dell'Ue sulle fonti di energia rinnovabile, si è occupato dei processi di trasformazione delle biomasse di origine agro-zootecnica in energia elettrica e termica. È autore di circa 100 pubblicazioni su argomenti inerenti all'economia agraria ed ambientale in riviste nazionali ed internazionali.
Marco Arruzza
Nel 2008 consegue la Laurea Triennale presso la facoltà di Agraria di Bologna in Scienze del territorio e dell'ambiente agroforestale. Nel 2011 consegue la Laurea Magistrale in Progettazione e gestione degli ecosistemi agro-territoriali, forestali e del paesaggio presso la stessa università con Tesi di Laurea dal titolo "La filiera della produzione di energia da biogas: opportunità e limiti per l'agricoltura". Nel 2011 ottiene una borsa di studio dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola per lo studio del potenziale energetico di un territorio, oltre alla collaborazione con la ditta BioConstruct Italia s.r.l. che progetta e realizza impianti a biogas da matrici organiche di origine agricola. È autore di alcuni articoli in materia di energia rinnovabile derivante da biomasse di origine agro-zootecnica su riviste italiane di settore.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top