SERVIZIO CLIENTI 0541.628242 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Verso la protezione antisismica degli edifici

Verso la protezione antisismica degli edifici

Autori Pierpaolo Cicchiello
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 935
Pubblicazione Giugno 2012 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838774277 / 9788838774270
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Argomenti Antisismica

Dalla diagnostica dell'esistente all'adeguamento con metodi non convenzionali. Una proposta completa e aggiornata per il professionista.
I due volumi sono una ristampa anastatica dei titoli:
- "Metodi di protezione antisismica" Maggioli Editore 2011 euro 59,00
- "Diagnostica strutturale" Maggioli Editore 2011 euro 44,00

Prezzo Online:

59,00 €

50,15 €

Spedizione Gratuita

Volume 1: Metodi di protezione antisismica
Con l'introduzione delle Norme Tecniche per le Costruzioni, per la prima volta in Italia vengono date disposizioni tecnico-normative di protezione antisismica in materia di isolamento alla base degli edifici e di dispositivi di smorzamento e la conseguente attenzione creatasi verso queste metodologie ha prodotto la comparsa sul mercato di numerose tecnologie. L'isolamento sismico rientra fra i cosiddetti sistemi di protezione "passiva", in cui sono incluse le tecniche di incremento del periodo di oscillazione, quelle di dissipazione dell'energia, e quelle che adottano un mix di entrambe le strategie. Il volume illustra i moderni metodi di protezione antisismica degli edifici, che rispondono a quanto dettato dagli Eurocodici e dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Dopo un inquadramento generale del problema e delle previsioni normative, vengono fornite nozioni essenziali di sismologia. Sono, quindi, illustrate e dettagliate le metodologie disponibili: di riabilitazione sismica per gli edifici esistenti, con analisi del rapporto costi/benefici. di isolamento alla base, dei dissipatori, delle leghe a memoria di forma per le nuove costruzioni. Sono, infine, presentati esempi progettuali in applicazione di tecniche illustrate per entrambe le tipologie (esistente e nuova edificazione).
Requisiti hardware e software
- Sistema operativo Windows® XP o successivi
- Browser Internet
- Programma in grado di visualizzare file in formato DXF
- Programma in grado di visualizzare file in formato RTF (es. Microsoft Word)

Volume 2: Diagnostica strutturale
Questo libro vuole offrire una guida ragionata alla corretta elaborazione di una valutazione sull'idoneità strutturale di un edificio, sulla scorta delle recenti previsioni normative introdotte dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. Il tecnico incaricato della valutazione, con una serie di fasi investigative più o meno articolate, deve arrivare al corretto inquadramento del problema diagnostico che gli si para innanzi. Il quadro delle evidenze e delle risultanze tecnico scientifiche, che nel testo si indica come acquisire, contribuirà a formare il quadro diagnostico della struttura oggetto d'indagine, la cui "malattia" potrà essere rappresentata da carenze strutturali in atto o in potenza. Al termine del giudizio diagnostico, il tecnico potrà esprimersi sulle condizioni di sicurezza strutturale, sulla priorità degli interventi in relazione alle finalità oggetto delle opere di adeguamento strutturale. Il volume è organizzato in funzione di uno sviluppo logico delle varie fasi che caratterizzano lo svolgimento della valutazione. Viene inizialmente approfondito il tema delle indagini, preliminari e di dettaglio, punto di partenza imprescindibile e fortemente caratterizzante. Si passa quindi alla formulazione del giudizio diagnostico strutturale, elaborato con riferimento agli edifici ordinari e a quelli vincolati che, per le loro peculiarità, richiedono particolari valutazioni. Dopo l'elaborazione del giudizio diagnostico, viene presentata una panoramica delle problematiche relative alle opere di presidio: la messa in sicurezza di un edificio, che presenti carenze strutturali, viene affrontata con una vasta disamina delle possibili opere provvisionali, con i relativi criteri di scelta, dimensionamento e verifica, alla luce delle Norme Tecniche per le Costruzioni. In chiusura, si fornisce una linea guida al progetto degli interventi di adeguamento strutturale, da condursi nel rispetto di principi ispiratori e dettami introdotti dalle NTC. Anche per questa fase si è scelto di approcciare diversamente il caso dell'adeguamento di un edificio ordinario e quello dell'intervento su di un immobile del patrimonio culturale.

Pierpaolo Cicchiello, ingegnere strutturista, AISC Professional Member, esperto UNI-ISO 9927-1, ingegnere OTIA, svolge la libera professione, in particolare nell'ambito strutturale. All'esperienza sul campo, concretizzatasi in centinai di progetti, affianca attività di formazione su diagnostica strutturale e adeguamento antisismico di strutture esistenti. Svolge, altresì, attività didattica presso il Politecnico di Milano.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top