SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Sconto 15%

Compendio di Diritto amministrativo

Compendio di Diritto amministrativo

Autori Lilla Laperuta, Biancamaria Consales
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 15x21
Pagine 544
Pubblicazione Aprile 2013 (6 Edizione)
ISBN / EAN 8838780455 / 9788838780455
Collana Moduli

Aggiornato al D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33
(Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni)
- Riferimenti dottrinali e giurisprudenziali

Prezzo Online:

24,00 €

20,40 €

Lotta alla corruzione e all'illegalità, implementazione della trasparenza nell'esercizio dell'azione della pubblica amministrazione, qualità della regolazione e certezza dei tempi procedimentali: questi i nuovi principi regolatori che dovranno informare i rapporti tra la pubblica amministrazione, cittadini ed imprese.
La ratio che presiede gli ultimi provvedimenti adottati dal legislatore manifesta, infatti, la volontà di offrire un cospicuo pacchetto di garanzie volto a tutelare il cittadino e/o privato imprenditore, la cui sfera giuridica di interessi potrebbe essere irreparabilmente pregiudicata da lungaggini burocratiche e atti di illegalità.
A queste e ad altre misure normative di portata dirompente per il settore delle pubbliche amministrazioni è aggiornata questa sesta edizione del volume. In particolare si è dato conto dei seguenti provvedimenti:
- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 (Decreto sulla trasparenza), che ha introdotto una serie di obblighi di pubblicità e di diffusione delle informazioni a carico delle pubbliche amministrazioni ed ha inasprito il sistema sanzionatorio per il mancato, ritardato o inesatto adempimento degli stessi.
- la L. 24 dicembre 2012, n. 234 (Norme generali sulla partecipazione dell'Italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'Unione europea). Si tratta di un provvedimento da tempo atteso, che imposta in modo del tutto nuovo le regole che il Paese è tenuto a rispettare per recepire la copiosa e complessa normativa europea.
- la L. 6 novembre 2012, n. 190 (Legge anticorruzione), che mira all'attuazione di disposizioni strategiche volte alla prevenzione e repressione della corruzione e della illegalità nella pubblica amministrazione.
- il D.Lgs. 14 settembre 2012, n. 160 (Secondo correttivo al codice del processo amministrativo), intervenuto, tra l'altro, sulla competenza territoriale del giudice amministrativo, sulla struttura del ricorso ed in materia di processo elettorale.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top