SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

L'informazione prefettizia nel contratto d'appalto

L'informazione prefettizia nel contratto d'appalto

Autori Carmela Puzzo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 15x21
Pagine 264
Pubblicazione Marzo 2014 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8891602612 / 9788891602619
Collana Appalti & Contratti

Procedimento amministrativo
Strumenti di tutela

Prezzo Online:

34,00 €

Taglio operativo e approfondimento giurisprudenziale caratterizzano questo volume incentrato sull’esame della disciplina normativa dell’informativa prefettizia, su aspetti problematici del relativo procedimento di emissione (fase istruttoria, discrezionalità dell’amministrazione, motivazione, diritto di accesso), sugli effetti dell’informazione antimafia interdittiva, con la possibilità di non revocare il contratto, sugli strumenti di tutela a disposizione del destinatario della procedura.

La trattazione è completata da una serie di casi critici risolti dalla magistratura amministrativa di primo e secondo grado, da una selezione di sentenze recenti di TAR e Consiglio di Stato, da un formulario di atti.




L’INFORMAZIONE PREFETTIZIA. EVOLUZIONE NORMATIVA
1. Introduzione
1.1. L’informazione prefettizia nel D.Lgs. 8 agosto 1994, n. 490.
2. L’informazione del Prefetto nel D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252.
3. L’informativa prefettizia nel codice antimafia ed il rinvio da parte del legislatore dell’entrata in vigore di tali novità
3.1. La documentazione antimafia nel D.Lgs. n. 159 del 2011.
3.2. I soggetti sottoposti alla verifica.
3.3. La validità della documentazione antimafia.
3.4. Documentazione antimafia. Soggetti competenti al rilascio e tempistica.
4. La circolare del Ministero dell’Iinterno n. 11001/119/20 dell’8 febbraio 2013.
5. La cosiddetta White List
5.1. L’iscrizione nella White List.

CAPITOLO II - NATURA E FUNZIONE DELL’INFORMATIVA PREFETTIZIA
1. Il dibattito sulla natura giuridica dell’informazione prefettizia.
2. La ratio dell’istituto dell’informazione prefettizia.
3. Le diverse tipologie di informazione prefettizia.
4. La soppressione delle informazioni prefettizie cosiddette atipiche.

CAPITOLO III - IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO DI EMISSIONE DELLA INFORMATIVA PREFETTIZIA
1. L’istruttoria alla luce della più recente giurisprudenza in materia.
2. La mancanza di istruttoria quale vizio legittimante il ricorso al TAR.
3. La valutazione sui tentativi di infiltrazione mafiosa.
4. La querelle sull’applicabilità dell’art. 7 della Legge n. 241/1990 al procedimento di rilascio dell’informazione prefettizia.
5. L’obbligo di motivazione dell’informazione prefettizia.
6. Le informazioni prefettizie e l’esercizio del diritto di accesso. Un difficile connubio.

CAPITOLO IV - GLI EFFETTI DELL’INFORMAZIONE PREFETTIZIA
1. Gli effetti dell’informazione antimafia interdittiva.
2. Gli effetti dell’informazione prefettizia nel codice antimafia.
3. Sulla possibilità di non revocare il contratto.

CAPITOLO V - GLI STRUMENTI DI TUTELA PER IL DESTINATARIO DELLA INFORMAZIONE PREFETTIZIA
1. Le informazioni prefettizie. Strumenti di tutela.
2. Strumenti di tutela contro le informative prefettizie.
3. Profili di giurisdizione.

CAPITOLO VI - LE INFORMAZIONI PREFETTIZIE. CASISTICA
1. Premessa.
2. Informazione prefettizia e rapporti di parentela.
3. Assegnazione in gestione di beni sottratti alla mafia ed informativa prefettizia atipica.
4. La frequentazione di soggetti malavitosi.

RASSEGNA GIURISPRUDENZIALE
1. TAR Campania, Napoli, sez. I, 1 agosto 2007, n. 7188.
2. TAR Puglia, Lecce, sez. III, 21 gennaio 2009, n. 78.
3. Consiglio di Stato, sez. VI, 17 aprile 2009, n. 2336.
4. Cons. Giust. Amm., 3 marzo 2010, n. 282.
5. TAR Campania, Napoli, sez. I, sent. 1 dicembre 2010, n. 26527.
6. TAR Lazio, Roma, sez. II, sent. 30 marzo 2011, n. 2820.
7. TAR Sicilia, Palermo, sez. I, sent. 6 maggio 2011, n. 862.
8. Consiglio di Stato, sez. III, sent. 23 maggio 2011, n. 3104.
9. Consiglio di Stato, sez. VI, 15 giugno 2011, n. 3647.
10. TAR Calabria, Reggio Calabria, sent. 21 giugno 2011, n. 518.
11. Consiglio di Stato, sez. III, 19 dicembre 2011, n. 6643.
12. Consiglio di Stato, sez. VI, 19 gennaio 2012, n. 197.
13. Consiglio di Stato, sez. III, 30 gennaio 2012, n. 444.
14. Consiglio di Stato, sez. III, 5 settembre 2012, n. 4708.
15. TAR Sicilia, Catania, sez. III, 20 dicembre 2012, ordinanza n. 1184.
16. Consiglio di Stato, sez. III, 15 gennaio 2013, n. 204.
17. TAR Calabria, Reggio Calabria, 15 marzo 2013, n. 170.
18. Consiglio di Stato, sez. VI, 30 aprile 2013, n. 2361.
19. TAR Calabria, Reggio Calabria, 7 maggio 2013, n. 258.
20. TAR Puglia, Lecce, sez. I, 23 maggio 2013, n. 1210.
21. Consiglio di Stato, sez. V, 9 settembre 2013, n. 4467.
22. TAR Lazio, sez. II-ter, 30 ottobre 2013, n. 9274.
23. Consiglio di Stato, sez. III, 28 novembre 2013, n. 5697.

FORMULARIO
1. Ricorso al TAR avverso l’informazione prefettizia.
2. Memoria difensiva del Ministero dell’interno.
3. Richiesta informazione antimafia.
4. Dichiarazione sostitutiva di certificazione di iscrizione alla camera di commercio.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top