SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Sconto 15%
Occasioni di ricerca ovvero il nuovo che arretra

Occasioni di ricerca ovvero il nuovo che arretra

Autori Carnevale Giancarlo, Giani Esther
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 15x21
Pagine 148
Pubblicazione Settembre 2014 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8891604453 / 9788891604453
Collana Politecnica
Tecnica/Progettazione

Prezzo Online:

14,00 €

11,90 €

In questo libro sono raccolte alcune occasioni di ricerca: tre racconti sviluppati da teorie e progetti sviluppati in seno alla Unità di ricerca Aree dismesse e riqualificazione paesaggistica (Iuav). Progetti e saggi sono stati avvicinati in occasione di questa pubblicazione: non nascono, cioè, insieme ma sono il risultato di occasioni diverse. A posteriori, ci si è resi conto che le questioni di dismissione, di aree e paesaggi dimessi, di rigenerazione e sostenibilità (i progetti) presuppongono definizioni di bene comune, di bello, di necessità che vanno aggiornate assecondando non tanto nuove tecniche e tecnologie bensì un ri-nato valore etico del nostro fare (i testi teorici). «Le improvvise trasformazioni che stanno investendo il mondo dell’economia, della politica, della comunicazione, producono profonde modificazioni anche nei sistemi di valutazione (e dunque nei valori) che riguardano da vicino anche la nostra cultura disciplinare. Nuove competenze vengono richieste e, simmetricamente, affiora il rimpianto per saperi trascurati e troppo rapidamente avvolti dall’oblio.»

This book tells about opportunities for research: three scenes defined by theories and projects developed within the Iuav research unit Dismissed areas and landscape rehabilitation. Projects and essays were brought together for the purposes of this publication: that is, they did not arise together but rather are the result of separate occasions. In retrospect, we realized that the issues of disuse, of humble areas and landscapes, and of renewal and sustainability (the projects) depend on definitions of common good, of beauty, of needs that must be updated not so much with new techniques and technology but rather with a reborn ethical value of our making (the theoretical essays). «The sudden transformations that are sweeping the world of economics, politics, and communication produce deep changes in the evaluation systems (and hence in the values) that are also closely related to our disciplinary culture. New skills are required, and simultaneously, there is regret for knowledge and skills that were forgotten and too quickly abandoned.»

Esther Giani (1973), architetto, è Ricercatore in Composizione Architettonica e Urbana presso l'Università IUAV di Venezia.
Giancarlo carnevale (1942), architetto, docente ordinario in Composizione Architettonica e Urbana presso l'Università IUAV di Venezia, preside della facoltà di architettura dal 2006 al 2012.

 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top