Addensamenti creativi, trasformazioni urbane e fuorisalone

 
Prezzo speciale 19,00 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 20,00 €
Disponibile

Autori Bruzzese Antonella

Pagine 148
Autori Bruzzese Antonella
Data pubblicazione Aprile 2015
ISBN 8891604231
ean 9788891604231
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x21,5
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Bruzzese Antonella

Pagine 148
Autori Bruzzese Antonella
Data pubblicazione Aprile 2015
ISBN 8891604231
ean 9788891604231
Tipo Cartaceo
Collana Politecnica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 16x21,5

In che modo le attività produttive legate al campo, variegato e a volte sfuggente, delle “indu-strie culturali e creative” si concentrano in particolari zone della città caratterizzandole, trasformandole e contribuendo a promuovere nuove identità urbane? Con quali dinamiche e con quali effetti? Zona Tortona, Ventura Lambrate e Milano sud-est, seppure con forme e storie differenti, sono tre casi milanesi di “addensamenti urbani creativi”. Si sono formati negli ultimi venti-trenta anni attraverso processi incrementali e non pianificati di trasformazione urbana, entro cui si sono avvicendati e hanno interagito interventi di riqualificazione sul patrimonio industriale dismesso e iniziative di branding.  In ciascuno di essi, inoltre, il Fuorisalone - l’insieme degli eventi temporanei collaterali al Salone del Mobile che si tengono in città e che nel 2014 hanno superato i 350.000 visitatori - ha giocato un ruolo rilevante.  Il libro ricostruisce le vicende attraverso le quali questi luoghi sono diventati “addensamenti creativi” raccontando come le loro immagini pubbliche in alcuni casi siano state ricostruite e descrive le condizioni del presente avanzando qualche riflessione su quello che questi processi di trasformazione urbana suggeriscono alle politiche pubbliche. 

Antonella Bruzzese, ricercatore e docente di Progettazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. Si occupa del progetto urbano e delle sue intersezioni con le politiche urbane, le strategie comunicative, con particolare attenzione ai temi dello spazio pubblico e della qualità urbana. È membro fondatore di gruppoA12, collettivo di architetti che esplora con progetti e installazioni il rapporto tra architettura, urbanistica e pratiche artistiche. Tra le sue pubblicazioni recenti: Brasilia. Un’utopia realizzata. 1960-2010, Triennale Electa, 2010 (con A. Balducci, R. Dorigati,  L.Spinelli, a cura di), Servizi commerciali e produzioni creative. Sei itinerari nella Milano che cambia, Bruno Mondadori, 2014 (con L. Tamini ).

Con i contributi di:
Claudia Botti, Dottore in Urban Planning and Policy Design. Dal 2012 è editor del web magazine Planum The Journal of Urbanism (www.planum.net).
Ilaria Giuliani, Dottoranda in Spatial Planning and Urban Development presso Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano

Casi milanesi tra riqualificazione fisica e riscostruzione di immagine

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Addensamenti creativi, trasformazioni urbane e fuorisalone