SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

IN EVIDENZA: Concorso 2329 Funzionari Giudiziari  | Concorso 1514 Ministero del Lavoro, INL e INAIL | Privacy e GDPR

Affidamento diretto e procedure negoziate

Affidamento diretto e procedure negoziate

L’applicazione pratica dell’art. 36 del Codice dopo la L. 55/2019 (sblocca-cantieri)

Autori Stefano Usai
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 282
Pubblicazione Novembre 2019 (II Edizione)
ISBN / EAN 8891638175 / 9788891638175
Collana Appalti & Contratti

Commento alle nuove Linee guida ANAC n. 4

• La programmazione degli acquisti di lavori, beni e servizi • La disciplina della rotazione • Le deroghe all’alternanza stabilite dall’ANAC • Lo svolgimento delle indagini di mercato • La predisposizione dell’albo dei fornitori • I compiti del RUP • La composizione della commissione di gara

Modulistica online
› Schema di regolamento per le acquisizioni di lavori, beni e servizi nel sotto soglia comunitario
› Schema di regolamento per l’individuazione e la nomina del presidente e dei componenti della commissione di gara

 

Prezzo Online:

36,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 24h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Il volume affronta, con taglio pratico-operativo, le problematiche poste dai “micro procedimenti” di cui all’articolo 36 del Codice dei contratti e quindi le fattispecie relative a: affidamento diretto “puro”, affidamento diretto “mediato” dalla verifica/confronto di preventivi/offerte tecnico-economiche e procedure negoziate.

Oggetto di analisi è l’intero percorso istruttorio/propositivo che il responsabile unico del procedimento deve presidiare nell’attuazione dei procedimenti sotto soglia comunitaria alla luce delle modifiche apportate dalla L. 55/2019 (di conversione, con profonde modifiche, del D.L. 32/2019) e, ovviamente, dalle Linee guida ANAC n. 4, considerate alla luce della revisione intervenuta con la recente deliberazione n. 636 del 10 luglio 2019.

L’opera, che segue il fil rouge delle nuove Linee guida ANAC e tiene conto dei D.M. di marzo e agosto del 2019 in tema di contabilità armonizzata, analizza, in particolare:
›› le profonde modifiche apportate dalla legge 55/2019 in tema di procedimenti d’acquisto;
›› la riscrittura delle cause di esclusione (art. 80 del Codice dei contratti);
›› le modifiche in tema di nomina della commissione di gara;
›› i recenti approdi in tema di competenza del RUP e di partecipazione ai lavori della commissione di gara;
›› le indicazioni giurisprudenziali in tema di rotazione anche negli acquisti sul mercato elettronico;
›› le questioni poste dai D.M. sulla programmazione di lavori, forniture e servizi;
›› lo svolgimento delle indagini di mercato e le implicazioni della mancata pubblicazione dell’avviso pubblico ove ciò sia necessario;
›› la predisposizione e la scelta dall’albo dei fornitori/prestatori;
›› le prerogative del RUP anche alla luce delle indicazioni contenute nei bandi-tipo dell’ANAC;
›› la predisposizione degli inviti al procedimento contrattuale e le verifiche sul possesso dei requisiti;
›› le nuove dinamiche del calcolo della soglia di anomalia come declinate anche nella recente circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 5 luglio 2019.

Completano il volume gli schemi di regolamento per le acquisizioni in ambito sotto soglia e per la nomina del presidente e dei componenti della commissione di gara.

Stefano Usai
Vice segretario, responsabile dei servizi: Staff e direzione; Gestione delle risorse finanziarie e umane. Responsabile per la trasparenza ai sensi del d.lgs. 33/2013 e dell’accesso civico; funzionario sostituto ai sensi dell’art. 2 della legge 241/1990. Formatore in materia di appalti e attività degli Enti locali in genere, autore di articoli e di numerose pubblicazioni in materia.

1. Il superamento delle linee guida ANAC n. 4 
1.1. La natura delle linee guida tra vincolo e facoltà del RUP 
1.2. Lo scostamento dalle indicazioni delle linee guida 
2. L'ambito applicativo delle linee guida 
3. Le indicazioni istruttorie (per il RUP)  
4. La base d'asta e la disciplina della programmazione obbligatoria 
5. La programmazione nel d.m. n. 14/2018 
6. Opere di urbanizzazione a scomputo 
7. I principi comuni dell'affidamento semplificato 
8. Il principio di rotazione 
9. La rotazione, le linee guida e la giurisprudenza 
9.1. Le precisazioni sull'ambito applicativo della rotazione 
9.2. La questione della deroga 
9.3. Le fasce di importo 
9.4. Comportamenti da evitare 
10. Gli interventi giurisprudenziali sulle linee guida n. 4/2018 
11. Le clausole sociali  
12. Ulteriori indicazioni istruttorie 
13. Trasparenza, pubblicità ed anticorruzione 
14. L'affidamento diretto e l'affidamento nell'ambito dei 40mila euro 
15. Il procedimento 
16. La questione della determinazione semplificata 
17. I requisiti generali e speciali 
18. La verifica dei requisiti nell'ambito dei 40mila euro 
18.1. Le verifiche per appalti fino a 5mila euro 
18.2. Le verifiche per appalti superiori ai 5mila euro e inferiori ai 20mila 
18.3. Le verifiche per appalti di importo superiore ai 20mila euro e inferiore ai 40mila 
18.4. Le modifiche apportate all'articolo 80 dalla legge 55/2019 
18.4.1. Le modifiche apportate al comma 2 dell'articolo 80 
18.4.2. Le modifiche apportate al comma 3 dalla legge 55/2019 
18.4.3. La questione della regolarità contributiva tra il d.l. 32/2019 e la legge 55/2019 
18.4.4. Le modifiche apportate al comma 5 dell'articolo 80 
18.4.5. La modifica del comma 10 e l'introduzione del comma 10-bis 
19. Le acquisizioni di beni e servizi comprese tra i 40mila ed il sotto soglia e di lavori compresi tra i 40mila ed importo inferiore ai 150mila euro 
19.1. Premessa 
19.2. La semplificazione  
19.3. Le specifiche modifiche 
19.4. La determinazione a contenuto semplificato anche nell'affidamento diretto mediato 
19.5. La questione della rotazione (nei lavori) 
19.6. La scelta sul procedimento da adottare 
19.7. La procedura 
19.8. Le acquisizioni di beni e servizi nella lettera b), secondo comma, art. 36 dopo la legge di conversione del decreto "Sblocca cantieri" 
20. La questione della disciplina dell'indagine di mercato (anche dopo la legge 55/2019)  
21. Lo svolgimento delle indagini di mercato 
22. Gli atti che precedono l'avviso pubblico per l'indagine di mercato (o le indagini di mercato in altre forme) 
23. Ulteriori indicazioni di presidio dell'indagine di mercato 
24. L'elenco dei prestatori/fornitori  
25. I rapporti tra rotazione ed albo dei fornitori  
26. La dichiarazione sul possesso dei requisiti richiesti 
27. La pubblicazione dell'elenco sul sito web della stazione appaltante 
28. La competizione  
29. La lettera di invito 
30. Le sedute di gara, la commissione ed il RUP  
30.1. Le modifiche in tema di nomina della commissione di gara 
30.2. Le commissioni di gara dopo la legge 55/2019: individuazione e nomina dei commissari 
30.2.1. Le conseguenze pratiche della sospensione 
30.2.2. La predisposizione di una disciplina preventiva 
30.2.3. Le dinamiche che deve seguire il RUP 
30.2.4. La scelta di dirigenti/funzionari di amministrazioni aggiudicatrici 
30.2.5. La nomina della commissione di gara 
31. La stipula del contratto 
32. Pubblicità e trasparenza 
33. La procedura negoziata per l’affidamento senza pubblicazione di bando dopo la legge 55/2019: le ipotesi di cui all’art. 36, comma 2, lettere c) e c-bis) 
33.1. Premessa
33.2. La questione delle indagini di mercato 
33.3. La sentenza 
33.4. Le modifiche apportate dalla legge 55/2019 
33.5. La questione pratica 
33.6. Il caso trattato nella sentenza 
33.7. Il richiamo alla procedura negoziata senza bando nell'articolo 36 
33.8. L'espletamento dell'indagine di mercato (a cura del RUP) 
33.9. Le ragioni del richiamo alla procedura negoziata senza pubblicazione del bando 
33.10. La tesi di una "intensa" motivazione anche per i procedimenti ex art. 36 del Codice 
33.11. Le modalità dell'indagine di mercato
33.12. La norma sulle indagini informali
APPENDICE
• Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 - Codice dei contratti pubblici (allegato IX) 
• Delibera ANAC 26 ottobre 2016, n. 1097 - Linee guida n. 4, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti "Procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici"
• Decreto Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 16 gennaio 2018, n. 14 - Regolamento recante procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l'acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali
• Circolare Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 5 luglio 2019, prot. n. 17649 - Note esplicative relative all'applicazione del nuovo metodo di aggiudicazione ai sensi dell'art. 97 comma 2 del d.l. 32/2019 
• Schema di regolamento per le acquisizioni di lavori, beni e servizi nel sotto soglia comunitario (di cui all'art. 36 del Codice e alle linee guida ANAC n. 4) 
• Schema di regolamento per l'individuazione e la nomina del presidente e dei componenti delle commissioni di gara 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top