SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Appunti di tecnica delle costruzioni

Appunti di tecnica delle costruzioni

Autori Fabrizio Cerqua
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21,8x29,7
Pagine 458
Pubblicazione Gennaio 2018 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891626073 / 9788891626073
Collana Politecnica

Analisi sviluppi e complementi corredati da esempi numerici svolti

VOLUME 1

 

Prezzo Online:

30,00 €

25,50 €

Il libro, articolato in due volumi per ragioni di opportunità editoriali, è in formato A4 per poter meglio disporre – nella pagina – dello spazio necessario alla esposizione delle espressioni matematiche nonché alle indicazioni attinenti ai diagrammi. Si è posta attenzione – nei vari sviluppi analitici – nella indicazione esplicita di tutti i successivi passaggi in modo da guidare il lettore passo dopo passo senza esporlo alla necessità di produrre au- tonomamente integrazioni interpretative. Di seguito sono esposti sommariamente i contenuti dei diversi capitoli: si rimanda agli indici specifici per una più attenta valutazione.
Argomenti trattati nel presente volume - Inizialmente (cap.1), con riferimento ad una trave elementare, si richiamano le nozioni necessarie per giungere alla determinazione - mediante integrazioni successive – delle espressioni delle sollecitazioni (taglio, momento flettente) e delle deformazioni (rotazione, abbassamento) de- ducendole dalla equazione del carico distribuito applicato. Successivamente (cap.2), ancora con riferimento ad una trave elementare, si determinano i valori delle costanti di integrazione relativi ad una multiforme e differen- ziata stesa di carico comprendente (al massimo) due punti di discontinuità (sedi anche di possibili applicazioni di carichi e/o di momenti concentrati) nell′ambito della luce totale in modo da ottenere, per ciascuno dei tre tronchi derivanti, le equazioni che esprimono le sollecitazioni e le deformazioni in relazione alle differenti con- dizioni di vincolo. Segue (cap.3) la definizione delle relazioni intercorrenti tra momento applicato in una sezione terminale di un′asta e le relative deformazioni conseguite. Successivamente (cap.4) si determinano le espressio- ni delle equazioni di continuità (metodo delle forze, metodo delle deformazioni). Quindi (cap.5) si espongono i metodi iterativi (Cross a nodi fissi, Kani) per la soluzione delle strutture iperstatiche, così consentendo di poter operare anche manualmente. Il metodo delle matrici (cap.6) è il principale risolutore di ogni tipo di struttura iperstatica comunque articolata e comunque vincolata: se ne espone la formazione delle matrici risolutive e si perviene alla determinazione dei valori delle azioni e delle deformazioni nodali espressi sia in riferimento locale che in riferimento generale.
Argomenti trattati nel volume 2 - Lo studio della pressoflessione (cap.7) conduce alla verifica di sezioni in c.a.: poiché la determinazione delle relative sollecitazioni richiede la conoscenza della posizione dell’asse neutro (da ottenere mediante la soluzione di equazione di terzo grado) si è provveduto - in Appendice - alla esposizione di un quadro esauriente volto alle differenti tipologie dell’equazione cubica medesima, completo delle verifi- che delle relative radici, anche complesse coniugate. Segue (cap.8) la esposizione dei criteri informativi per la progettazione di un muro di sostegno in c.a. Infine (cap.9) si espongono elementi attinenti alla progettazione di strutture con la tecnica della precompressione, completi delle relative verifiche di stabilità. Nelle APPENDICI sono richiamate nozioni complementari (sistemi di equazioni lineari, soluzione della equa- zione cubica, richiami sui numeri complessi, necessità della simmetria nelle matrici strutturali, tabelle per la determinazione delle costanti di integrazione esposte in cap.2, ecc.) che possono contribuire alla migliore comprensione dei vari argomenti trattati. 

L’AUTORE Fabrizio Cerqua (Roma, 1931) è Ingegnere civile edile e si è occupato della progettazione di strutture in c.a ed in c.a.p. nello studio professionale in comune, per quattro decenni, con altri tre affermati Professionisti. È anche Assistente ordinario di Tecnica delle Costruzioni ed ha operato nella Facoltà di Architettura di Valle Giulia in Roma, Università La Sapienza. Questa specifica esperienza di insegnamento lo ha reso consapevole delle difficoltà che generalmente la materia presenta per gli allievi Architetti: ne è derivata la convinzione che la teoria debba essere presentata non soltanto in forma piana, resa facilmente comprensibile per la esposizione completa dei vari passaggi analitici intermedi, ma soprattutto mediante lo sviluppo di esempi numerici volti a confermarne la utilità e quindi a guidarne l′effettiva applicazione operativa.


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top