SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
Architettura e ambiente

Architettura e ambiente

Dieci progetti 2015-2020

Autori Fabrizio Schiaffonati, Elena Mussinelli, Giovanni Castaldo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 22x24
Pagine 230
Pubblicazione Giugno 2021 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891646668 / 9788891646668
Collana Politecnica

Architecture and Environment
Ten projects 2015-2020

Prezzo Online:

30,00 €

28,50 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Questo libro non documenta solo dieci progetti sviluppati nell’arco di un quinquennio, in occasione di diversi concorsi di architettura.
La loro concezione e forma non può infatti essere astratta dal contesto della loro produzione.
A testimonianza dei complessi temi emergenti nelle trasformazioni territoriali, ambientali e architettoniche contemporanee; e anche di un metodo per affrontarli a partire da una estesa cooperazione, dal confronto tra diverse vocazioni, interessi e culture disciplinari; che solo un gruppo allargato è in grado di praticare per superare l’approccio autoriale così diffuso nel mondo del progetto di architettura.
Altra chiave del libro sono i saggi introduttivi: tre autori, tre diverse generazioni, introspezioni separate da scarti temporali di grande rilevanza in un mondo in così rapido cambiamento.
Letture tenute assieme da un fil rouge che legge il progetto nella sua complessità: la produzione del progetto e delle opere come categoria intrinseca cui riferirsi per fugare un’involuzione del mestiere, quanto più si allontana dallo specifico campo disciplinare.
Come avverte Gregotti «L’architettura, è ben noto, è arte collettiva per eccellenza non solo perché necessitata a discutere quello che Lukács definiva l’incarico sociale, ma perché il suo lungo sviluppo attraverso il progetto e (qualche volta) la costruzione muove dentro un tessuto di relazioni collaborative: come l’opera cinematografica, per esempio.
Naturalmente vi è anche una forte componente ideologica gropiusiana nell’idea del lavoro architettonico come lavoro di gruppo».

This book not only documents ten projects developed over a five-year period, on the occasion of several architecture competitions.
Their conception and form cannot in fact be abstracted from the context of their production.
As evidence of the complex themes emerging in contemporary territorial, environmental and architectural transformations; and also of a method to face them starting from an extensive cooperation, from the comparison between different vocations, interests and disciplinary cultures; that only an extended group is able to practice in order to overcome the authorial approach, particularly common in the field of architectural design.
Another key to the book are the introductory essays: three authors, three different generations, introspections separated by time gaps of great importance in a world in such rapid change.
Reflections connected by a fil rouge that reads the project in its complexity: the production of the project and of the buildings as an intrinsic category in order to dispel an involution of the profession that moves away from the specific disciplinary field.
As Gregotti warns «Architecture, it is well known, is a collective art par excellence not only because it needed to discuss what Lukács called the social task, but because its long development through design and (sometimes) construction moves within a fabric of collaborative relationships: like the cinematographic work, for example.
Of course there is also a strong Gropiusian ideological component in the idea of architectural work as team work».

Premessa
Saggi
L’impegno del progetto, Fabrizio Schiaffonati
I contesti del progetto ambientale, Elena Mussinelli
Il futuro del progetto, Giovanni Castaldo
Progetti
Nuova architettura per il Collegio di Milano, 2016
Passerella ciclopedonale per lo scalo di Porta Romana, 2016
Riqualificazione architettonica e paesaggistica della ciminiera della Centrale di Ponti sul Mincio, 2017
Biblioteca al Lorenteggio, 2017
Riqualificazione funzionale e architettonica della stazione di Rogoredo, 2018
Scuola dell’infanzia ad Albino, 2018
Scuola media a Ozzano, 2018
Passerella ciclopedonale a San Cristoforo, 2019
Riqualificazione del piazzale antistante la stazione di Rogoredo, 2020
Riqualificazione dell’ex Macello di Milano, 2020
Architecture and Environment. Ten projects 2015-2020
Preface
The design commitment, Fabrizio Schiaffonati
The contexts of the environmental design, Elena Mussinelli
The future of the project, Giovanni Castaldo
Project abstracts
Fonte delle immagini / Images credits
Profilo degli autori / Authors’ profile


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top