SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
Board in prima fila

Board in prima fila

Autori Simona Biancu, Alberto Cuttica
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 150
Pubblicazione Agosto 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891644831 / 9788891644831
Collana Philanthropy

Consiglieri e fundraiser insieme, a tutto fundraising

Prezzo Online:

22,00 €

20,90 €

Data di uscita: 31 Agosto 2020
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Gli organi di vertice delle organizzazioni nonprofit si trovano spesso “in una relazione complicata” con l’attività di fundraising e con chi ne ha la gestione.

Una relazione fatta molte volte di alti e bassi, di incomprensioni sul ruolo, di equivoci, di aspettative e di possibili frustrazioni.

Senza volerlo, non sempre si rema tutti nella stessa direzione: quella dell’assicurare la sostenibilità dell’organizzazione attraverso un coinvolgimento pieno e una collaborazione paritaria tra chi ha in mano le redini dell’organizzazione e chi si occupa di fundraising.

Quello che spesso è “lo sporco lavoro, che qualcuno deve pur fare”.

Questo volume nasce dall’esperienza professionale diretta sul tema dello sviluppo con gli attori di questa vicenda: gli organi direttivi e i professionisti del fundraising.

Ed è una riflessione dedicata a loro e più in generale a tutti coloro che, a vario titolo, operano in enti del Terzo settore.

Lo scopo? Lavorare meglio, rendere le dinamiche interne alle organizzazioni più fluide ed efficaci, dedicare il proprio tempo e il proprio impegno per una causa con maggiore soddisfazione.

Perché il fundraising non è uno sport per solitari, né palla avvelenata: per farlo bene occorre che tutti facciano la propria parte davvero.

Simona Biancu
Ha co-fondato ENGAGEDin dopo un’esperienza decennale nelle Risorse Umane e analisi organizzativa e un Master in fundraising all’Università di Bologna. Tiene corsi e conferenze a livello internazionale. Curatrice del blog “Welcome on Board” e di pubblicazioni di settore, ha numerose esperienze come Board member di organizzazioni italiane e straniere. È attualmente vice-presidente di ASSIF - Associazione Italiana Fundraiser, di cui è anche socia, e socia AFP - Association of Fundraising Professionals.
Alberto Cuttica
Specializzato in Management al Politecnico di Milano, dopo 15 anni di attività nel fundraising e sponsoring in Università ha co-fondato ENGAGEDin, società di consulenza strategica su fundraising e sviluppo del nonprofit. Tiene corsi e conferenze in Italia e all’estero. È autore di testi e pubblicazioni di settore e curatore del blog “Welcome on Board”. Socio ASSIF.

Capitolo 1 Board e fundraising”: di cosa parliamo? Un vocabolario per intenderci 

1.1 Il fundraising 

Capitolo 2 C’è Consiglio e Consiglio: ruoli e modelli 

2.1 Le tipologie di Consiglio Direttivo 

2.2 I criteri per individuare il profilo dei futuri Board members 

2.3 Riassumendo 

2.4 Keypoints 

Capitolo 3 Governance e fundraising: il perché di una relazione 

3.1 I perché di una relazione 

3.2 Riassumendo 

3.3 Keypoints 

Capitolo 4 Cosa fare quando il fundraising è uno sconosciuto 

4.1 Formare il Board al fundraising 

4.2 Il coinvolgimento del Board nel fundraising 

4.3 Riassumendo 

4.4 Keypoints 

Capitolo 5 Il consigliere “dei sogni”: tra forma e sostanza, le caratteristiche e i compiti di chi è in governance 

5.1 L’aspetto formale – il Board negli Statuti delle organizzazioni nonprofit 

5.2 L’aspetto sostanziale 

5.3 Riassumendo 

5.4 Keypoints  

Capitolo 6 Prevenire è meglio che curare: creare un Board con il fundraising nel cuore 

6.1 Ciascun Consigliere dovrebbe (anche) essere un donatore (e no, non parliamo di tempo) 

6.2 Ciascun Consigliere dovrebbe (anche) fare fundraising (ovvero: sentirsi talmente coinvolto rispetto alla mission da essere desideroso di coinvolgere i suoi contatti) 

6.3 Ciascun Consigliere dovrebbe essere un interlocutore dell’ufficio fundraising (o del fundraiser) 

6.4 Ciascun Consigliere dovrebbe avere la sostenibilità dell’organizzazione (cioè la realizzazione della mission) al cuore della propria attività 

6.5 Riassumendo 

6.6 Keypoints  

Capitolo 7 Strumenti per Board e fundraiser che guardano al futuro 

7.1 Il self-assessment: obiettivi, modalità e un caso pratico 

7.2 L’auto-valutazione (in rapporto agli obiettivi) 

7.3 La variabile “tempo”: come governarla, come pianificare 

7.4 Spunti pratici per fundraiser 

7.5 Riassumendo 

7.6 Keypoints  

Capitolo 8 Far funzionare la relazione tra Board e fundraising: pianificazione, programmazione, efficacia del tempo dedicato 

8.1 Il piano strategico  

8.2 Il piano annuale dei contenuti 

8.3 Le riunioni del Consiglio 

8.4 Riassumendo 

8.5 Keypoints  

Capitolo 9 Punti di vista (per consulenti e fundraiser) 

9.1 Il Board visto dal consulente 

9.2 Il Board visto dal fundraiser interno 

9.3 Riassumendo 

9.4 Keypoints  

Capitolo 10 5 passi per iniziare subito … e un regalo

10.1 Il regalo  

Capitolo 11 Le domande più frequenti 

Capitolo 12 La parola ai testimoni 

Appendice: Board e fundraising durante le crisi 

Conclusioni 

Per ispirarsi: bibliografia 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top