SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di Agosto le spedizioni potrebbero subire rallentamenti. Ci scusiamo per eventuali disagi.

Sconto 15%

La realtà in gioco

La realtà in gioco

Autori McGonigall Jane
Editore Apogeo Education - Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 384
Pubblicazione Maggio 2011 (1 Edizione)
ISBN / EAN 8838787956 / 9788838787959
Collana Saggi
da impostare

Prezzo Online:

24,00 €

20,40 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 24h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Aggiornamenti e Contenuti Digitali

Dove si trova, nel mondo reale, quella sensazione di essere davvero vivi, concentrati e impegnati, che si prova invece quando si gioca" Dove stanno il senso di forza, di tensione eroica verso un obiettivo, di comunità"
C'è qualcosa che non va nella realtà. Contrariamente agli ambienti virtuali progettati con cura, il mondo reale non ci motiva con altrettanta efficacia, non offre vere sfide, non è stato ideato per massimizzare il nostro potenziale o per renderci felici.
Che cosa succederebbe se usassimo tutto quello che sappiamo sulla progettazione di giochi per sistemare quello che non va nella realtà" Se cominciassimo a vivere le nostre vite reali da giocatori, conducessimo le nostre attività economiche e le nostre comunità come progettisti di giochi e pensassimo alla risoluzione dei problemi reali come teorici dei videogame"
Proposta sconcertante, forse, ma anche molto stimolante: l'autrice, tra i maggiori esperti mondiali di game design, argomenta e discute a fondo questa idea, fornendo al contempo una brillante introduzione allo studio teorico dei giochi: come funzionano, perché ci attirano così tanto e che cosa possono fare per noi nelle nostre vite reali.
In ultima istanza, le persone che comprendono come i giochi abbiano la forza e il potenziale sia di renderci felici, sia di modificare la realtà, saranno le persone che inventeranno il nostro futuro.
Quando avrete finito di leggere questo libro, voi sarete esperti di come funzionano i buoni giochi.
Armati di quella conoscenza, potrete fare delle scelte più oculate su quali giochi giocare e quando. Cosa ancora più importante, sarete pronti per cominciare a inventare i vostri nuovi giochi.
Sarete preparati a creare realtà alternative potenti per voi e per la vostra famiglia. per la vostra scuola, la vostra azienda, il vostro quartiere o qualsiasi altra comunità vi stia a cuore. per la vostra causa preferita, per un intero settore economico, e per un movimento del tutto nuovo.
Possiamo giocare a tutto quello che vogliamo. Possiamo creare qualsiasi futuro possiamo immaginare.
Che i giochi abbiano inizio.
Dall'Introduzione
L'autrice
Jane McGonigal, una tra le tra le più conosciute game-designer al mondo, è direttore ricerca e sviluppo del settore giochi presso l'Institute for the Future di Palo Alto, California. Progetta alternate reality games (ARG), giochi basati sulla collaborazione, realizzati per aiutare a risolvere i problemi della vita reale. Ha sviluppato giochi per istituti ed enti in ogni parte del mondo, in particolare per la American Heart Association, il Comitato Internazionale Olimpico, il World Bank Institute e la New York Public Library.
La sua specializzazione consiste nel creare giochi che impegnino i partecipanti ad affrontare problemi ­- come la povertà, le malattie, i cambiamenti climatici - tramite una collaborazione su scala planetaria. Tra i progetti più conosciuti vi sono EVOKE, Superstruct, World Without Oil, Cruel 2 B Kind e The Lost Ring.
Ha insegnato Game theory e Game design presso l'Università di Berkley e il San Francisco Art Institute, inoltre è stata consulente e ha sviluppato workshop aziendali basati sui giochi per molte celebri organizzazioni, come Intel, Nike, Disney, McDonalds, Accenture, Microsoft e Nintendo.
La sua ricerca verte sui modi in cui i giochi possono influire sui nostri comportamenti, su come i giochi stessi possono essere utilizzati per accrescere il nostro benessere e la nostra capacità di ripresa.
Sono i giochi che ci danno qualcosa da fare quando non c'è niente da fare. Per questo li chiamiamo "passatempi" e li consideriamo banali riempitivi degli interstizi della nostra vita. Ma sono molto più importanti. Sono indizi del futuro. E coltivarli seriamente ora è forse la nostra unica salvezza.
Bernard Suits


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top