Cinetica la bioetica al cinema

 
Prezzo speciale 19,00 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 20,00 €
Disponibile

Autori Paolo Marino Cattorini

Autori Paolo Marino Cattorini
Pagine 206
Data pubblicazione Febbraio 2017
ISBN 8891622266
ean 9788891622266
Tipo Cartaceo
Collana Università
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Paolo Marino Cattorini

Autori Paolo Marino Cattorini
Pagine 206
Data pubblicazione Febbraio 2017
ISBN 8891622266
ean 9788891622266
Tipo Cartaceo
Collana Università
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

L’educazione alla cittadinanza in tema di bioetica e la formazione dei professionisti, in particolare di quelli sociosa- nitari, invitano a cogliere, affrontare e interpretare dilemmi morali concreti, addestrando l’abilità di gestire delicate comunicazioni interpersonali (ad esempio con i malati e i loro familiari) e acuendo la sensibilità verso le dimensioni antropologica, psicologica, culturale di situazioni difficili. Per esaminare correttamente i dissensi interni alle équipe, giustificare razionalmente le valutazioni personali e svolgere un delicato esercizio di ascolto narrativo, il volume presenta e discute alcune pellicole cinematografiche, distinte per ambiti tematici, commentate criticamente, analizzate nei contenuti e nella forma espressiva. Ogni trama filmica è - a suo modo - una storia clinica, che parla di problemi bioetici attuali, offre indizi sullo sguardo del narratore e allude al significato più generale dell’esperienza di raccontare. Andare al cinema, fare cinema, commentare cinema e, d’altro lato, patire un disagio, fare diagnosi, lenire un dolore, rappresentano pratiche che hanno punti in comune e che talvolta si scambiano concetti e simboli decisivi, come quelli di cura, patto, virtù, responsabilità.

Il volume recensisce 35 film (non solo recenti) e li confronta e collega a molti altri. Il lettore, operatore sociosanitario, insegnante, giurista, volontario dell’assistenza, comune cit- tadino, è invitato a tematizzare le proprie reazioni emotive e a elaborare ragionamenti a favore o contro una posizione etica, esercitando capacità di dialogo pluralistico.

Paolo M. Cattorini è professore ordinario e docente di Bioetica clinica presso la Scuola di Medicina dell’U- niversità degli Studi dell’Insubria, Varese. È stato componente del Comitato nazionale per la Bioetica e della Commissione nazionale per la lotta all’Aids. Svolge attività di consulenza  e formazione in etica e medical  humanities.

Diritti civili, Responsabilità professionale e Scopi della  medicina

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Cinetica la bioetica al cinema