Facebook Pixel

Codice della strada: la riforma 2021

Tutte le novità dopo la legge 9 novembre 2021, n. 156
32,00 €
Disponibile

Autori Giuseppe Carmagnini

Pagine 208
Data pubblicazione Dicembre 2021
Autori Giuseppe Carmagnini
Data ristampa
ISBN 8891655257
ean 9788891655257
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Tutte le novità dopo la legge 9 novembre 2021, n. 156
Collana Strumenti Legali
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Giuseppe Carmagnini

Pagine 208
Data pubblicazione Dicembre 2021
Autori Giuseppe Carmagnini
Data ristampa
ISBN 8891655257
ean 9788891655257
Tipo Cartaceo
Sottotitolo Tutte le novità dopo la legge 9 novembre 2021, n. 156
Collana Strumenti Legali
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
La legge 9 novembre 2021, n. 156, di conversione con modificazioni del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale lo stesso giorno della sua promulgazione ed è entrata in vigore il 10 novembre 2021.

Da tale data risultano, pertanto, modificati i seguenti articoli del codice della strada: 1, 3, 6, 7, 10, 12, 15, 23, 25, 40, 50, 52, 60, 61, 62, 68, 80, 86, 100, 105, 110, 116, 117, 121, 122, 126-bis, 138, 142, 147, 158, 171, 173, 175, 177, 180, 188, 191, 196, 203, 213, 214, 215-bis.

Da questa elencazione appare evidente come la riforma del codice della strada del 2021 risulti particolarmente articolata e riguardi molteplici aspetti della disciplina della circolazione stradale: dalla sosta alla segnaletica, dai veicoli alle patenti, dalle sanzioni pecuniarie a quelle accessorie.

È stato anche aggiunto l’articolo 188-bis, relativo ai c.d. permessi rosa ed è stata rivista parzialmente la disciplina della carta di qualificazione del conducente di cui al decreto legislativo 286/2005.

Come ulteriore novità, è stata completamente sostituita la disciplina relativa alla circolazione dei monopattini elettrici di cui all’articolo 1 della legge 160/2019.

L’opera illustra tutte le modifiche normative introdotte ed analizza le novità, con particolare attenzione a quelle di immediato impatto operativo per gli organi di polizia stradale, in modo da fornire a tutti coloro che si occupano di circolazione stradale una guida utile e chiara per comprendere e applicare la nuova disciplina vigente.

Giuseppe Carmagnini
Commissario della Polizia Municipale di Prato, Responsabile Ufficio Contenzioso e Supporto Giuridico, docente in corsi di formazione e autore di pubblicazioni in materia di circolazione stradale.

La legge 9 novembre 2021, n. 156, di conversione con modificazioni del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale lo stesso giorno della sua promulgazione ed è entrata in vigore il 10 novembre 2021.

Da tale data risultano, pertanto, modificati i seguenti articoli del codice della strada: 1, 3, 6, 7, 10, 12, 15, 23, 25, 40, 50, 52, 60, 61, 62, 68, 80, 86, 100, 105, 110, 116, 117, 121, 122, 126-bis, 138, 142, 147, 158, 171, 173, 175, 177, 180, 188, 191, 196, 203, 213, 214, 215-bis.

Da questa elencazione appare evidente come la riforma del codice della strada del 2021 risulti particolarmente articolata e riguardi molteplici aspetti della disciplina della circolazione stradale: dalla sosta alla segnaletica, dai veicoli alle patenti, dalle sanzioni pecuniarie a quelle accessorie.

È stato anche aggiunto l’articolo 188-bis, relativo ai c.d. permessi rosa ed è stata rivista parzialmente la disciplina della carta di qualificazione del conducente di cui al decreto legislativo 286/2005.

Come ulteriore novità, è stata completamente sostituita la disciplina relativa alla circolazione dei monopattini elettrici di cui all’articolo 1 della legge 160/2019.

L’opera illustra tutte le modifiche normative introdotte ed analizza le novità, con particolare attenzione a quelle di immediato impatto operativo per gli organi di polizia stradale, in modo da fornire a tutti coloro che si occupano di circolazione stradale una guida utile e chiara per comprendere e applicare la nuova disciplina vigente.

Giuseppe Carmagnini
Commissario della Polizia Municipale di Prato, Responsabile Ufficio Contenzioso e Supporto Giuridico, docente in corsi di formazione e autore di pubblicazioni in materia di circolazione stradale.

Premessa
Articolo 1 – Principi generali
Articolo 3 – Definizioni stradali e di traffico
Articolo 6 – Regolamentazione della circolazione fuori dei centri abitati
Articolo 7 – Regolamentazione della circolazione nei centri abitati
1. Permessi rosa
2. Veicoli per il carico e lo scarico delle merci
3. Veicoli adibiti al trasporto scolastico
4. Veicoli elettrici
Articolo 10 – Veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità
Articolo 12 – Espletamento dei servizi di polizia stradale
Articolo 15 – Atti vietati
Articolo 23 – Pubblicità sulle strade e sui veicoli
Articolo 25 – Attraversamenti ed uso della sede stradale
Articolo 40 – Segnali orizzontali
Articolo 50 – Velocipedi
Articolo 52 – Ciclomotori
Articolo 60 – Motoveicoli, ciclomotori, autoveicoli e macchine agricole d’epoca e di interesse storico e collezionistico iscritti negli appositi registri
Articolo 61 – Sagoma limite
Articolo 62 – Massa limite
Articolo 68 – Caratteristiche costruttive e funzionali e dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi
Articolo 80 – Revisioni
Articolo 86 – Servizio di piazza con autovetture, motocicli e velocipedi con conducente o taxi
Circolazione di prova
Articolo 100 – Targhe di immatricolazione degli autoveicoli, dei motoveicoli e dei rimorchi
Articolo 105 – Traino di macchine agricole
Articolo 110 – Immatricolazione, carta di circolazione e certificato di idoneità tecnica alla circolazione delle macchine agricole
Articolo 116 – Patente e abilitazioni professionali per la guida di veicoli a motore
Articolo 117 – Limitazioni nella guida
Articolo 121 – Esame di idoneità
Articolo 122 – Esercitazioni di guida
Articolo 126-bis – Patente a punti
Articolo 138 – Veicoli e conducenti delle Forze armate
Articolo 142 – Limiti di velocità
Articolo 147 – Comportamento ai passaggi a livello
Articolo 158 – Divieto di fermata e di sosta dei veicoli
1. Veicoli elettrici
2. Veicoli adibiti al trasporto scolastico
3. Donne in stato di gravidanza e genitori di bambini di età non superiore a 2 anni
4. Le sanzioni per la sosta negli spazi destinati ai disabili e nelle aree pedonali
Articolo 171 – Uso del casco protettivo per gli utenti di veicoli a due ruote
Articolo 173 – Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida
Articolo 175 – Condizioni e limitazioni della circolazione sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali
Articolo 177 – Circolazione degli autoveicoli e dei motoveicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio, di protezione civile e delle autoambulanze
Articolo 180 – Possesso dei documenti di circolazione e di guida
Articolo 188 – Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide
Articolo 188-bis – Sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni
Articolo 191 – Comportamento dei conducenti nei confronti dei pedoni
Articolo 196 – Principio di solidarietà
Articolo 203 – Ricorso al prefetto
Articolo 213 – Misura cautelare del sequestro e sanzione accessoria della confisca amministrativa
Articolo 214 – Fermo amministrativo del veicolo
Articolo 215-bis – Censimento dei veicoli sequestrati, fermati, dissequestrati e confiscati
Decreto legislativo 21 novembre 2005, n. 285 – Riordino dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale
Decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 – Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19
Qualificazione del conducente
La disciplina dei monopattini elettrici
1. La nuova disciplina
2. Segway, hoverboard, monowheel
3. Monopattini elettrici
Altre modifiche del d.l. 121/2021
1. Modifiche dei sistemi ruota
2. Agevolazioni per il conseguimento della patente e della CQC per trasporto merci in conto terzi
3. Deroghe per il trasporto di persone sugli autocarri
4. Semplificazione in materia di servizi automobilistici di competenza statale
5. Finanziamenti per la mobilità ciclistica
6. Strutture a tutela del passaggio della fauna selvatica
7. Modifiche all’articolo 18 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50
8. Semplificazioni nelle agevolazioni sui veicoli per le persone con disabilità

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Codice della strada: la riforma 2021