SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Codice Rosso e Decreto Sicurezza Bis

Codice Rosso e Decreto Sicurezza Bis

Le novità penali e processuali

Autori Fabio Piccioni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 196
Pubblicazione Febbraio 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891637871 / 9788891637871
Collana Strumenti Legali

Il D.L. 14 giugno 2019, n. 53, convertito in Legge 8 agosto 2019, n. 77 e la Legge 19 luglio 2019, n. 69

Prezzo Online:

30,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

L’anno 2019 è stato foriero di grande produzione legislativa in materia di diritto penale sostanziale e processuale.

Pertanto, si è ritenuto di apprestare un commentario sugli ultimi due provvedimenti, “decreto sicurezza-bis” e “codice rosso”, per rispondere, nell’immediatezza, alle esigenze, innanzitutto di praticità, degli operatori del diritto in materia penale.

Il decreto legge 14 giugno 2019, n. 53, convertito con modifiche nella legge 8 agosto 2019, n. 77, reca nuove ipotesi di esclusione della particolare tenuità del fatto, una serie di modifiche a presidio del regolare e pacifico svolgimento delle manifestazioni pubbliche, l’aumento di pena per i delitti di oltraggio, alcune modifiche ai reati da stadio e alle disposizioni a tutela dell’ordine pubblico; sono, poi, previste modifiche in materia di arresto in flagranza, anche differita, di fermo di indiziato di delitto e di operazioni di polizia sotto copertura; vengono, infine, rimodulati il D.A.SPO. e l’ordine di allontanamento.

La legge 19 luglio 2019, n. 69 propone l’ennesima novella al codice penale e, conseguentemente, a quello processuale.

Da un lato, ulteriori inasprimenti sanzionatori e, dall’altro, introduzione di 4 nuovi reati in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere.

Fabio Piccioni
Avvocato del Foro di Firenze, patrocinante in Cassazione; LL.B. presso University College of London; docente di diritto penale alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della Facoltà di Giurisprudenza; coordinatore e docente di master universitari e corsi di formazione; autore di pubblicazioni e monografie in materia di diritto penale e amministrativo sanzionatorio; giornalista pubblicista.

PARTE I - IL DECRETO SICUREZZA-BIS
Introduzione  
1. Disposizioni in materia di diritto penale sostanziale 
1. Modifiche al codice penale
1.1. Introduzione di una nuova circostanza aggravante comune 
1.2. Nuove ipotesi di esclusione della particolare tenuità del fatto 
1.3. Il presidio al regolare e pacifico svolgimento delle manifestazioni pubbliche  
1.4. L’aumento del minimo edittale per i delitti di oltraggio  
2. Modifiche ai reati da stadio: la tutela degli arbitri  
3. Modifiche alle disposizioni a tutela dell’ordine pubblico 
2. Modifiche in materia di diritto penale processuale 
1. Modifiche al codice di procedura penale 
1.1. Estensione delle attribuzioni della direzione distrettuale antimafia 
1.2. Nuova ipotesi di arresto obbligatorio in flagranza 
2. Disposizioni in materia di arresto in flagranza differita 
3. Ampliamento delle ipotesi di fermo di indiziato di delitto 
4. Proroga di termini in materia di intercettazioni 
5. Potenziamento delle operazioni di polizia sotto copertura 
6. Rifissazione di termini in materia di protezione di dati personali 
3. Misure per il contrasto della violenza connessa a manifestazioni sportive e misure a tutela del decoro di particolari luoghi 
1. Il D.A.SPO. 
1.1. I destinatari  
1.2. Il D.A.SPO. minorile 
1.3. Il D.A.SPO. all’estero 
1.4. La prescrizione aggiuntiva 
1.5. La durata 
1.6. Lo specifico reato 
1.7. Il D.A.SPO. giudiziario 
1.8. La riabilitazione collaborativa 
1.9. Limitazione della libertà di comunicazione 
2. Divieti per le società sportive 
3. Vendita non autorizzata di biglietti e bagarinaggio 
4. Ordine di allontanamento 
PARTE II - IL CODICE ROSSO
Introduzione 
4. Disposizioni in materia di diritto penale sostanziale 
1. Modifiche al codice penale 
1.1. Sulle aggravanti comuni  
1.2. Nuove regole in materia di sospensione condizionale della pena 
1.3. Il nuovo reato di violazione delle misure di protezione  
1.4. Il nuovo reato di costrizione o induzione al matrimonio 
1.5. Sui maltrattamenti  
1.6. Sulle aggravanti dell’omicidio  
1.7. Sulle lesioni personali gravissime 
1.8. Il nuovo reato di deformazione dell’aspetto della persona 
1.9. Sulle aggravanti delle lesioni personali e dell’omicidio preterintenzionale 
1.10. Sui reati sessuali  
1.11. Sugli atti persecutori 
1.12. Il nuovo reato di revenge porn 
5. Modifiche in materia di diritto penale processuale 
1. Modifiche al codice di procedura penale 
1.1. Sulla persona offesa 
1.2. Sulle prove 
1.3. Sulle misure cautelari personali 
1.4. Sulle indagini preliminari 
1.5. Sull’esecuzione 
2. Modifiche alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie 
2.1. Disposizioni relative agli atti 
6. Modifiche alle altre norme processuali 
1. Le modifiche al codice antimafia in tema di misure di prevenzione 
2. Le modifiche all’ordinamento penitenziario 
Conclusioni 
APPENDICE
– D.L. 14 giugno 2019, n. 53, convertito con modificazioni dalla legge 8 agosto 2019, n. 77 – Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica 
– Legge 19 luglio 2019, n. 69 – Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top