SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
Concorso Scuola 2020 L’insegnante di sostegno nelle scuole secondarie - Manuale e quiz commentati per tutte le prove

Concorso Scuola 2020 L’insegnante di sostegno nelle scuole secondarie - Manuale e quiz commentati per tutte le prove

Valido per il concorso straordinario e il concorso ordinario

Autori Maria Licciardi
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 434
Pubblicazione Luglio 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891643384 / 9788891643384
Collana Concorsi a cattedre

> AUTONOMIA EOBBLIGO SCOLASTICO
> DISTURBIDELL’APPRENDIMENTO
> STRATEGIE DIDATTICHE E METODOLOGICHE PER ALUNNICON DISABILITÀ
> TECNOLOGIA PER LA DIDATTICAINCLUSIVA
> IL PROCESSO INCLUSIVO
> INDICAZIONI PRATICHEPER STUDENTI CON BES

Prezzo Online:

28,00 €

26,60 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Questo volume è stato pensato e creato per chi affronterà la selezione per diventare un futuro docente della scuola italiana, attraverso le seguenti procedure concorsuali:
› il concorso straordinario per il ruolo nella scuola secondaria ovvero la “procedura straordinaria per titoli ed esami per immissione in ruolo del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado” per i posti di sostegno;
› il concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, per i posti di sostegno.

Il testo si concentra in maniera specifica sui programmi concorsuali relativi a queste due selezioni che contengono una Parte generale ed una Parte relativa ai posti di sostegno.

Entrambe le parti contengono riferimenti normativi nazionali ed europei necessari per la formazione del futuro docente e la natura delle conoscenze psicologiche, pedagogico-didattiche e metodologiche richieste per il superamento della procedura selettiva.

Inoltre è presente un dovuto approfondimento dei principali quadri diagnostici delle disabilità incorrenti nelle aule scolastiche e della dimensione dinamico-relazionale dell’adolescenza, fascia d’età interessata nell’ordine di scuola in oggetto.

Al materiale prodotto all’interno del manuale e alle conoscenze esposte e riportate in maniera funzionale alla preparazione dei futuri docenti specializzati si aggiungono, alla fine di ogni capitolo, alcuni quiz di verifica con le relative risposte esatte ed argomentate.

Riteniamo quindi questo volume un testo utile per chi vuole incamminarsi sulla strada della formazione e della selezione per un lavoro così significativo e proficuo come quello dell’insegnamento.

Maria Licciardi
Psicologa-psicoterapeuta, Insegnante.

PARTE I AMBITO NORMATIVO

Capitolo 1 L’autonomia e l’obbligo scolastico

1.1 I principi costituzionali

1.2 Dal principio di sussidiarietà all’autonomia scolastica

1.3 I caratteri e gli ambiti dell’autonomia scolastica

1.4 L’autonomia nella normativa recente: la legge Buona Scuola

1.5 Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa

1.6 I decreti attuativi della Buona Scuola

1.7 L’obbligo scolastico e la sua evoluzione normativa

1.8 La certificazione delle competenze al compimento dell’obbligo scola­stico

Questionario di verifica n. 1

Soluzioni al questionario n. 1

Capitolo 2 La governance attraverso gli organi collegiali

2.1 I decreti delegati

2.2 Gli organi collegiali scolastici a livello centrale, regionale e locale

2.2.1 Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

2.2.2 Consiglio Regionale dell’Istruzione

2.2.3 Consigli Scolastici Locali

2.3 Organi collegiali a livello di circolo e di istituto e assemblee degli stu­denti e dei genitori

2.3.1 Il Consiglio di Istituto (CdI)

2.3.2 La Giunta esecutiva

2.3.3 Il Consiglio di classe, il Consiglio di interclasse, il Consiglio di intersezione

2.3.4 Le assemblee dei genitori

2.3.5 Il Comitato per la valutazione dei docenti

2.3.6 Il Collegio dei docenti

2.4 Il Patto di corresponsabilità

2.5 Lo Statuto delle studentesse e degli studenti

Questionario di verifica n. 2

Soluzioni al questionario n. 2

Capitolo 3 Lo statuto giuridico dei docenti

3.1 Libertà d’insegnamento

3.2 Rapporto di lavoro

3.3 L’accesso mediante concorso

3.4 Contrattazione collettiva

3.5 Contratto individuale di lavoro

3.6 Diritti, doveri e responsabilità

3.7 Funzione docente ed attività connesse

3.8 Formazione del docente e il D.M. n. 850/2015

Questionario di verifica n. 3

Soluzioni al questionario n. 3

PARTE II AMBITO DESCRITTIVO. QUADRI DIAGNOSTICI

Capitolo 4 Descrizione dei principali quadri diagnostici

4.1 Il processo evolutivo di sviluppo

4.2 I disturbi del neurosviluppo

4.3 Le disabilità intellettive

4.3.1 La disabilità intellettiva dovuta a quadri sindromici

4.3.2 Disabilità intellettiva e strategie didattiche

4.4 I disturbi della comunicazione

4.4.1 Disturbi della comunicazione e strategie educative

4.5 Disturbi dello spettro autistico

4.5.1 Disturbi dello spettro autistico e strategie educative

4.6 Deficit dell’attenzione e dell’iperattività

4.6.1 Deficit dell’attenzione e strategie educative

4.7 I disturbi specifici dell’apprendimento

4.8 I disturbi del movimento

4.8.1 I disturbi del movimento e strategie educative

4.9 Le disabilità sensoriali

4.9.1 La disabilità visiva

4.9.2 La disabilità uditiva

4.10 Psicopatologia in età evolutiva

4.10.1 I disturbi d’ansia

4.10.2 La depressione in età evolutiva

4.10.3 Altri disturbi in età evolutiva

4.11 Psicopatologia dei disturbi del comportamento alimentare in età evo­lutiva

Questionario di verifica n. 4

Soluzioni al questionario n. 4

Capitolo 5 I disturbi specifici dell’apprendimento

5.1 I disturbi specifici dell’apprendimento

5.2 Dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia

5.3 La legge 8 ottobre 2010, n. 170 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”

5.3.1 Il “percorso scolastico” della diagnosi di DSA

5.4 Il Piano Didattico Personalizzato

5.5 Disturbi specifici dell’apprendimento ed emozioni

5.6 Linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento

5.7 Gli strumenti compensativi e le misure dispensative

Questionario di verifica n. 5

Soluzioni al questionario n. 5

PARTE III AMBITO PSICOPEDAGOGICO

Capitolo 6 Psicopedagogia dell’apprendimento

6.1 Le teorie “classiche” dell’apprendimento

6.1.1 L’approccio comportamentista

6.1.2 Il cognitivismo

6.2 La teoria di Piaget

6.3 Lev Vygotskij e l’approccio socioculturale

6.4 Jerome Seymour Bruner e l’approccio costruttivista

6.5 Albert Bandura e l’apprendimento cooperativo

6.6 L’apprendimento significativo di Ausubel

6.7 Le teorie sulla motivazione

6.8 L’intelligenza

6.8.1 Le principali teorie sull’intelligenza

6.8.2 Teoria delle intelligenze multiple

6.9 Le emozioni e il loro sviluppo

6.9.1 Teorie sulle origini delle emozioni

6.9.2 Lo sviluppo affettivo

6.10 L’intelligenza emotiva

6.10.1 L’Emotional Intelligence di Goleman

6.11 Il costrutto di competenza emotiva e il suo sviluppo

6.12 Il costrutto e le teorie sulla creatività

6.12.1 Tecniche di potenziamento della creatività in ambito educativo

6.13 La cornice pedagogica dell’Attivismo

6.13.1 L’attivismo pedagogico di John Dewey

6.13.2 La pedagogia di Maria Montessori

6.13.3 L’Attivismo in Europa

Questionario di verifica n. 6

Soluzioni al questionario n. 6

Capitolo 7 L’adolescenza e possibili devianze

7.1 L’adolescenza: teorie e modelli di comprensione

7.1.1 Il modello fisiologico

7.2 Il modello sociologico

7.3 Il modello psicoanalitico

7.4 Il modello cognitivo

7.5 La ricerca di identità

7.6 Il fenomeno della tarda adolescenza e i NEET

7.7 Adolescenza e devianza

7.7.1 La tossicodipendenza

7.8 La dispersione scolastica

7.9 Il bullismo

7.10 Il cyberbullismo

7.11 Il ruolo della scuola: normativa e azioni di contrasto

Questionario di verifica n. 7

Soluzioni al questionario n. 7

PARTE IV AMBITO DIDATTICO E METODOLOGICO

Capitolo 8 Gli ordinamenti didattici nella scuola secondaria di primo e di secondo grado

8.1 La riforma degli ordinamenti didattici

8.2 La scuola secondaria di primo grado

8.2.1 Le Indicazioni Nazionali relative al primo grado di istruzione: il decreto ministeriale n. 254 del 2012

8.3 Il secondo ciclo di istruzione

8.3.1 Il sistema dei licei

8.3.2 Gli istituti tecnici

8.3.3 Gli istituti professionali

8.4 L’orientamento scolastico e professionale

Questionario di verifica n. 8

Soluzioni al questionario n. 8

Capitolo 9 Metodologia e didattica

9.1 I fattori del processo di insegnamento-apprendimento

9.1.1 La relazione insegnante-alunno

9.1.2 La cornice strategico-metodologica

9.1.3 La gestione dei processi di mediazione didattica

9.2 Le principali strategie didattiche

9.2.1 Il cooperative learning

9.2.2 La didattica metacognitiva

9.2.3 La didattica laboratoriale

9.2.4 La didattica per progetti

9.2.5 Le strategie di peer education: il tutoring e il peer teaching

9.2.6 Flipped classroom

9.2.7 La gestione dei processi di mediazione didattica. Le tecniche

9.3 Gli ambienti di apprendimento e le specificità per i diversi gradi di istruzione

9.3.1 Specificità per la scuola secondaria di primo grado

9.3.2 Specificità per la scuola secondaria di secondo grado

Questionario di verifica n. 9

Soluzioni al questionario n. 9

Capitolo 10 La tecnologia negli ambienti di apprendimento

10.1 Le competenze digitali

10.2 L’influenza delle nuove tecnologie sui processi di apprendimento

10.3 Le tecnologie nei DSA

10.4 La lavagna interattiva multimediale (LIM)

10.4.1 La LIM per una didattica inclusiva

10.5 Strumenti tecnologici per la didattica

10.6 La tecnologia a supporto della diversabilità

Questionario di verifica n. 10

Soluzioni al questionario n. 10

Capitolo 11 Le competenze e la didattica

11.1 Le competenze nel sistema scolastico italiano e le prime formulazioni

11.2 Le Raccomandazioni del Consiglio dell’Unione europea sulle compe­tenze chiave per l’apprendimento permanente

11.3 La didattica per competenze

11.4 Le competenze e l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione ci­vica

Questionario di verifica n. 11

Soluzioni al questionario n. 11

PARTE V AMBITO INCLUSIONE

Capitolo 12 Il processo inclusivo e la disabilità

12.1 Dalla scuola inclusiva alla società inclusiva

12.2 Dal concetto di salute al manuale di classificazione ICF

12.3 Il processo inclusivo in Italia. Le leggi e i documenti internazionali

12.4 Linee guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità

12.5 La documentazione nelle procedure inclusive

12.6 Il Piano Educativo Individualizzato

12.7 Ruolo e funzioni dei Centri Territoriali e dei Gruppi per l’Inclusione sco­lastica

12.8 Indicazioni operative per una didattica personalizzata

Questionario di verifica n. 12

Soluzioni al questionario n. 12

Capitolo 13 I bisogni educativi speciali. Riferimenti normativi e indicazioni didattiche

13.1 I bisogni educativi speciali

13.2 Direttiva MIUR del 27 dicembre 2012, “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”

13.3 Circolare ministeriale n. 8 del 6 marzo 2013, “Indicazioni operative alla direttiva 27 dicembre 2012”

13.4 Presa in carico educativa dei bisogni educativi speciali

13.5 L’intercultura. Aspetti strutturali e normativa

13.5.1 Il processo immigratorio nella legislazione italiana

13.5.2 Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stra­nieri

13.6 Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

13.7 Didattica inclusiva e bisogni educativi speciali

13.7.1 Le strategie mediate tra pari

Questionario di verifica n. 13

Soluzioni al questionario n. 13

PARTE VI AMBITO VALUTAZIONE

Capitolo 14 La valutazione. Processi e strumenti per il miglioramento didattico

14.1 La dimensione valutativa

14.2 La certificazione delle competenze

14.3 I processi di valutazione

14.4 Strumenti di valutazione

14.5 La valutazione degli alunni con BES

14.5.1 Prove INVALSI e bisogni educativi speciali

14.6 La valutazione del comportamento

14.7 La valutazione finale e l’esame di Stato nella scuola secondaria di pri­mo grado

14.8 La valutazione finale e l’esame di Stato nella scuola secondaria di se­condo grado

Questionario di verifica n. 14

Soluzioni al questionario n. 14

Capitolo 15 La valutazione di sistema 15.1 Valutare i sistemi educativi

15.2 Il Sistema Nazionale di Valutazione (SNV)

15.2.1 L’INVALSI

15.2.2 L’INDIRE

15.2.3 Il Contingente Ispettivo

15.3 Il procedimento di valutazione delle istituzioni scolastiche

Questionario di verifica n. 15

Soluzioni al questionario n. 15

Bibliografia


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top