Costruire con il legno lamellare

 
Prezzo speciale 30,40 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 32,00 €
Disponibile

Autori Giovanna Mottura, Alessandra Pennisi

Autori Giovanna Mottura, Alessandra Pennisi
Pagine 176
Data pubblicazione Gennaio 2012
ISBN 8838770824
ean 9788838770821
Tipo Cartaceo
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21x29,7
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Giovanna Mottura, Alessandra Pennisi

Autori Giovanna Mottura, Alessandra Pennisi
Pagine 176
Data pubblicazione Gennaio 2012
ISBN 8838770824
ean 9788838770821
Tipo Cartaceo
Collana Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21x29,7

Il legno lamellare è l'interpretazione in chiave moderna di un materiale antico.
Peraltro, le prime applicazioni del legno lamellare risalgono agli inizi del '900 in Francia, dopo la registrazione del brevetto dell'invenzione di Otto Halzer, che ebbe per primo l'intuizione di sostituire la chiodatura del legno con collanti a base di caseina.
Negli ultimi anni, l'impiego strutturale del legno lamellare si è largamente diffuso anche nell'edilizia italiana, rappresentando una valida alternativa alle strutture in muratura, cemento armato o metallo.
Il legno è da sempre un materiale anallergico, regola l'umidità interna dell'abitazione, fornisce un ottimo isolamento termico, riduce notevolmente i ponti termici e, grazie alla sua traspirabilità, evita la formazione di condense e muffe.
La prefabbricazione in legno lamellare di tutti gli elementi che compongono la casa, sulla base di una precisa progettazione esecutiva e strutturale, conferisce al prodotto finito una maggiore resistenza ed omogeneità rispetto al legno tradizionale, pur sfruttando tagli inferiori di una materia prima che diventa sempre più rara e preziosa.
Permette, altresì, di eliminare ogni lavorazione in cantiere, a garanzia di una altissima qualità dell'opera finita. Il predimensionamento e il calcolo delle quantità danno, inoltre, un controllo preciso e certo del costo dell'opera.
Da ultimo, ma non per importanza, è da sottolineare una preziosa caratteristica del legno lamellare: la resistenza al fuoco. Esso, pur essendo realizzato assemblando un materiale assai combustibile quale il legno, costituisce un prodotto finito con un'altissima resistenza al fuoco, a volte superiore a quella del metallo.
Infine, il legno lamellare consente una maggiore libertà progettuale, e si adatta anche notevolmente a vincoli preesistenti.
Questo volume, dopo averne illustrato caratteristiche e vantaggi, analizza gli elementi con esso realizzabili (travi, pilastri, giunzioni, strutture a telaio) e le tipologie (coperture, solai, elevazioni, tamponamenti e serramenti).
Illustra e descrive, infine, progetti realizzati per edilizia residenziale e industriale, con immagini, planimetrie, prospetti e dettagli.
Giovanna Mottura, architetto libero professionista, si occupa di recupero edilizio, certificazione energetica e progettazione di interni. è consulente per enti pubblici in materia di regolamentazione edilizia e sicurezza.
Alessandra Pennisi, architetto libero professionista, si occupa di progettazione civile, residenziale e del terziario. è anche esperta in materia di normativa per il superamento delle barriere architettoniche e certificazione energetica.

Con schede progettuali per:
- Edifici residenziali- Strutture industriali- Edifici ricettivi

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Costruire con il legno lamellare