SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Informiamo i clienti che l’ecommerce Maggioli Editore è operativo,
gli ordini di volumi disponibili in magazzino vengono evasi in 48 ore lavorative



Emergenza Covid-19: si comunica che le spedizioni verso le province di Bergamo, Brescia, Cremona e i comuni di 40059 Medicina (BO), 64030 Montefino (TE), 64031 Arsita (TE), 64033 Bisenti (TE), 64034 Castiglione Messer Raimondo (TE), 64035 Castilenti (TE), 65010 Elice (PE), 83031 Ariano Irpino (AV), 84030 Caggiano (SA), 84030 Atena Lucana (SA), 84031 Auletta (SA), 84035 Polla (SA), 84036 Sala Consilina (SA), 85047 Moliterno (PZ), 86016 Riccia (CB), 87038 San Lucido (CS), 87054 Rogliano (CS), 87056 Santo Stefano di Rogliano (CS), 89064 Montebello Jonico (RC), 04022 Fondi (LT), 02043 Contigliano (RI), sono temporaneamente sospese. 

Sconto 5%
Dal conflitto al dialogo

Dal conflitto al dialogo

Autori Sara Greco
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 13,5x21,0
Pagine 192
Pubblicazione Febbraio 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891639127 / 9788891639127
Collana Apogeo Education

Un approccio comunicativo alla mediazione

Prezzo Online:

18,00 €

17,10 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Il disaccordo fa parte della vita quotidiana, delle organizzazioni, delle imprese, delle famiglie, della politica.

L’alternativa all’escalation del conflitto è il dialogo, volto a percorrere la via della comprensione poiché la pace non è l’assenza di disaccordo, ma la sua gestione fondata sull’ascolto delle ragioni.

Il volume offre conoscenze e strumenti per gestire i conflitti attraverso il dialogo e la comunicazione, sia per chi vi è direttamente coinvolto sia per chi svolge il ruolo di mediatore.

La prospettiva è multidisciplinare: l’analisi del discorso e l’argomentazione, ma anche la psicologia, la teoria del conflitto e la mediazione sono richiamate per comprendere una realtà complessa e delicata.

Sono inoltre proposti esempi, approfondimenti e interviste a mediatori e altri professionisti che, formalmente o informalmente, si sono trovati ad agire su conflitti. 

Quest’opera pratica e teorica, fondata sulla ricerca e sull’esperienza, è una risorsa per chi vuole rendere il cambiamento possibile anche nelle situazioni più tese.

Mediatori, politici, diplomatici, manager, operatori ma anche educatori e insegnanti vi troveranno ispirazione e sostegno.

Sara Greco
Professoressa assistente senior di argomentazione presso l’Università della Svizzera italiana (Lugano), entro l’Istituto di Argomentazione, Linguistica e Semiotica (IALS). Insegna Comunicazione verbale e Argomentazione, in particolare negli ambiti della risoluzione del conflitto e della comunicazione pubblica (policy making). Dal 2018 dirige le attività del Gruppo di lavoro empirico entro il progetto europeo (COST Action) European network for argumentation and public policy analysis, che coinvolge più di 30 paesi.

Presentazione – Spazi di parola come strumenti di pace e innovazione
Prefazione – Linguaggio ed emozioni nella mediazione
Capitolo 1 – Conflitto e dialogo: per entrare nel tema  
1.1 Prologo: lo scudo di Achille 
1.2 Costruire spazi di dialogo per “curare” il conflitto 
1.3 Per chi è stato scritto questo libro 
1.4 Come è fatto (il seguito di) questo libro  
Cosa trattenere  
Capitolo 2 – Il dialogo come strada per la gestione del conflitto 
2.1 Il disaccordo è (sempre) l’ultima parola?  
2.2 L’interazione comunicativa  
2.3 Interazione e qualità della comunicazione  
2.4 Il dialogo argomentativo: un concetto, una sfida?  
2.5 La gestione del disaccordo attraverso gli spazi di dialogo e la mediazione 
Cosa trattenere  
Capitolo 3 – Capire il conflitto  
3.1 Da cosa nasce il conflitto  
3.2 L’escalation del conflitto  
3.2.1 Come “scoppia” il conflitto: quando una issue diventa tabu 
3.2.2 Una scala discendente  
3.3 La mappa del conflitto  
Cosa trattenere  
Capitolo 4 – Costruire spazi di dialogo: tra comprensione e trasformazione del conflitto 
4.1 Il design degli spazi dialogici 
4.1.1 La dinamica comunicativa della mediazione codificata 
4.1.2 Per una classificazione degli strumenti comunicativi nella mediazione  
4.2 L’analisi dei frame nel conflitto  
4.2.1 Categorie di frame nel conflitto  
4.2.2 Le parole che attivano frame 
4.2.3 Caso di studio – Frame, Alpi e confini nazionali: i migranti a Bardonecchia-Briançon 
4.3 Le domande: la curiosità nella mediazione  
4.3.1 Domande esplorative sul passato e sul futuro  
4.3.2 Domande sì/no e domande chiuse  
4.3.3 Domande circolari  
4.4 Il reframing  
4.5 Gli interventi “meta” (la meta-discussione o discussione su issue a livello meta): lavorare sull’architettura del dialogo  
Cosa trattenere  
Capitolo 5 – Emozioni e dialogo ragionevole: il cuore nella risoluzione del conflitto 
5.1 Le emozioni nel conflitto: una dinamica di cambiamento  
5.1.1 Il conflitto come evento sorgivamente emotivo  
5.1.2 Dalla paura alla speranza: il cambiamento di orientamento emotivo e la risoluzione (possibile!) del conflitto  
5.2 Il ruolo dell’analisi del discorso e della comunicazione verbale 
5.2.1 Dove trovare le emozioni? Il ruolo dell’analisi del discorso  
5.2.2 Le emozioni e la trasformazione del conflitto  
5.3 Emozioni e comunicazione non verbale  
Cosa trattenere 
In conclusione: un nuovo scudo per Achille? 
Postfazione  
Bibliografia ragionata plurilingue  
E, in conclusione… qualche film per riflettere  
Riferimenti bibliografici  
Indice dei concetti principali  
Indice degli autori principali  


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top