Facebook Pixel

Devianza e interazione sociale

 
Prezzo speciale 14,25 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 15,00 €
Disponibile

Autori Enrico Caniglia

Pagine 134
Autori Enrico Caniglia
Data ristampa
Data pubblicazione Giugno 2016
ISBN 8891618696
ean 9788891618696
Tipo Cartaceo
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Enrico Caniglia

Pagine 134
Autori Enrico Caniglia
Data ristampa
Data pubblicazione Giugno 2016
ISBN 8891618696
ean 9788891618696
Tipo Cartaceo
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Devianza è un termine tecnico che la sociologia ha introdotto per la prima volta in oscure pubblicazioni accademiche ma che è ormai entrato nell’uso corrente per indicare un insieme assai vario di comportamenti: l’azione delle organizzazioni criminali e il crimine in genere, la trasgressione sessuale, la disabilità, l’abuso di sostanze stupefacenti, il suicidio, la malattia mentale, la delinquenza giovanile, le persona- lità disturbate e tutti i tipi di comportamenti insoliti. Ciò che caratterizza tutte queste cose così diverse è appunto il rappresentare una devianza, vale a dire una deviazione  rispetto alla normalità. Normalità e devianza sono il codice fondamentale della vita sociale e per questa ragione costituiscono i temi centrali della ricerca sociologica. Questo libro prova a esplorare la costruzione sociale della divisione tra devianza e normalità nel crimine, nei disturbi cognitivi e nella  disabilità.

Enrico Caniglia insegna sociologia della devianza presso l’Università di Perugia. Si occupa di etnometodo- logia e analisi della conversazione. Attualmente fa ricerca sull’autismo e sui disturbi infantili da iperattività. Tra le sue recenti pubblicazioni Forme della comunicazione politica (2013).

*

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Devianza e interazione sociale