Economic Data Scientists

 
Prezzo speciale 8,16 €
SCONTO 15%
15%
Anzichè 9,60 €
Disponibile

Autori Fabrizio Carapellotti - Paola Ribaldi

Autori Fabrizio Carapellotti - Paola Ribaldi
Pagine 232
Data pubblicazione Novembre 2015
ISBN 8891614407
ean 9788891614407
Tipo Ebook
Collana Apogeo Education
Editore Maggioli Editore
Dimensione pdf

Autori Fabrizio Carapellotti - Paola Ribaldi

Autori Fabrizio Carapellotti - Paola Ribaldi
Pagine 232
Data pubblicazione Novembre 2015
ISBN 8891614407
ean 9788891614407
Tipo Ebook
Collana Apogeo Education
Editore Maggioli Editore
Dimensione pdf

La pubblicazione degli open data, soprattutto da parte della PA, è solo il primo passo per aziende che possono poi aggiungere fruibilità e intelligenza a quei dati. Ma nel futuro saranno i servizi di business intelligence e i data scientists ad utilizzare gli open e Big data per guidare le aziende nella valutazione del quadro macroeconomico in cui realizzare investimenti.

Il libro si propone come guida alla data visualization dei dati aperti economici e all’analisi delle condizioni macroeconomiche territoriali in ottica di smart economy. Offre strumenti per l’elaborazione, la gestione dei dati aperti, la creazione di una visualizzazione interattiva al fine di ottimizzare la comunicazione e supportare la formulazione delle policy.
Attraverso i dati in excel e i numerosi indicatori visualizzati con applicazioni interattive open source, quali Tableau, Stat-Trends, Google Site e Google Fusion Tables, viene proposta una presentazione completa e intuitiva per le esigenze di un pubblico ampio e variegato, dagli studiosi e ricercatori ai chief data officer, che troveranno numerosi argomenti innovativi come Opendata SmartGov e Statindustria e in anteprima temi particolarmente interessanti come OpenCrisimpresa.

Sono stati già individuati una serie di possibili filoni di analisi funzionali alla valutazione della smart governance, quali la smart economy, city, innovation, mobility, environment, living, people, trade, sectors e startup.

Statindustria è un progetto di data visualization in cui l’obiettivo è quello di rappresentare il flusso di informazioni sull’industria e sul sistema economico attraverso app con immagini interattive semplici, grazie all’utilizzo di software avanzati di elaborazione dati e business intelligence, che permettono una lettura immediata e personalizzata. L’homepage è dedicata al monitoraggio statistico dell’industria, attraverso 16 app che visualizzano in modo interattivo i dati settoriali e territoriali sui principali indicatori di performance economiche del sistema industriale italiano.

OpenCrisimpresa è un database sperimentale in cloud elaborato a supporto della riforma sull’individuazione delle aree di crisi industriale complessa. Consente di creare una scheda personalizzata e di consultare per ogni azienda il programma di cassa integrazione straordinaria in corso nelle singole unità aziendali o stabilimenti. Permette inoltre di analizzare, per Economic Data Scientists ogni regione, il numero di aziende in Cigs, classificate per settore, per sistema locale del lavoro e per anno sulla base dei Big data relativi ai decreti approvati dal Ministero del Lavoro.

Punti di forza ed elementi aggiuntivi:
• Una guida completa sui dati della Smart Economy, lo sviluppo competitivo e sostenibile, raccolti nel link: https://sites.google.com/site/statisticalbook, visualizzati con Tableau;
• Una guida ampia sulle Statistiche economico-industriali raccolte nel link: https://sites.google.com/site/smaniastat consultabili con Stat-Trends;
• In anteprima OpenCrisimpresa, il Big data government sulle crisi aziendali raccolte nel link https://sites.google.com/site/opencrisimpresa visualizzate con l’applicazione Google Fusion Tables.

Le informazioni e i dati raccolti nel libro sono in gran parte legati alla realizzazione e ai contenuti del progetto Osservatorio Statisticheimpresa 2.0, vincitore del premio Egov 2014 e consultabile nella sezione statistiche del sito del Mise1. Il portale, realizzato dagli autori, si propone di gestire in modo semplice e condiviso le statistiche europee e italiane, settoriali e territoriali, a supporto della definizione delle policy e di un dinamico sistema delle decisioni.

È un progetto di Data Driven Economy con l’obiettivo di offrire un quadro statistico di riferimento sull’andamento del sistema economico e industriale italiano e internazionale, tramite l’elaborazione, l’analisi e la visualizzazione interattiva degli open data, e lo sviluppo e l’implementazione di progetti statistici web funzionali all’attività della direzione generale con la realizzazione di cruscotti di sintesi.

 

Fabrizio Carapellotti nato a Roma nel 1972, laureato in statistica economica, ha lavorato presso le Generali Asset Management e l’Istituto per la promozione industriale, è specializzato in analisi economico-finanziarie presso la direzione generale per la politica industriale e la competitività del Mise, ha acquisito competenze nelle nuove tecnologie per la PA presso la scuola SNA ed è autore di diversi paper scientifici.

Paola Ribaldi nata a Monterotondo nel 1972, laureata in statistica economica, ha lavorato presso Grandi numeri research e l’Istituto per la promozione industriale, è specializzata in analisi territoriali e settoriali presso la direzione generale per la politica industriale e la competitività del Mise, con competenze acquisite in eGovernment presso la scuola SNA e autrice di diversi paper economici.

Come gestire i dati economici nell'era dei big data

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Economic Data Scientists