SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Formulario commentato del processo fallimentare dopo la l. 132/2015

Formulario commentato del processo fallimentare dopo la l. 132/2015

Autori Benito Nigro - Lucilla Nigro
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 590
Pubblicazione Ottobre 2015 (IV Edizione)
ISBN / EAN 8891610959 / 9788891610959
Collana I Formulari Commentati

- Concordato
- Offerte concorrenti
- Liquidazione coatta
- Amministrazione straordinaria
- Crisi da sovraindebitamento
- Procedura di sovraindebitamento

IV edizione aggiornata 
con D.L. 27 giugno 2015, n. 83, conv. in L. 6 agosto 2015, n. 132

Prezzo Online:

62,00 €

52,70 €

Spedizione Gratuita

Il testo è aggiornato al Decreto Legge n. 83/2015 convertito con modifi-che in Legge n. 132/2015 (in G.U. n.192 del 20 agosto 2015 - Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazio- ne e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria) che ha MODIFICATO alcune disposizioni relative al CONCORDATO PREVENTIVO introducendo anche le misure volte ad incentivare gli ACCORDI di ristrutturazione, le procedure competitive per la VENDITA dei beni delle aziende in fase di concordato e le RICHIESTE di FINANZIAMENTI prededucibili per consen-tire la prosecuzione dell’attività.
Questa edizione è stata strutturata seguendo la stessa grafica della col-lana “I Formulari Commentati”.
Ad ogni formula segue il sommario degli argomenti di commento per individuare velocemente la materia d’interes-se. Segue poi una rassegna della giurisprudenza recente.

L’opera è uno strumento di lavoro indispensabile per CURATORI FALLIMENTARI, AMMINISTRATORI GIUDIZIARI, GIUDICI e DIRIGENTI delle se-zioni fallimentari, AVVOCATI, COMMERCIALISTI, RAGIONIERI,  DIRIGENTI e segretarie di aziende.

Il Cd-Rom allegato contiene il FORMULARIO compilabile e stampabile, la GIURISPRUDENZA e la NORMATIVA di riferimento.

 

Lucilla Nigro, Avvocato, patrocinante in Cassazione, esperta nella predisposizione di formulari giuridici. 
Benito Nigro, avvocato esperto nella predisposizione di formulari giuridici.

 

Requisiti hardware e software 
- Sistema operativo: Windows® 98 o successivi
- Browser: Internet
- Programma capace di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word) e visualizzare documenti in formato PDF (es. Acrobat Reader

TITOLO I

CONCORDATO PREVENTIVO E ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE

 

CAPO I

PROCEDURA DI CRISI (artt. 160-186 r.d. 267/1942)

  1. 1. Istanza del debitore di concordato preventivo (artt. 160 e 161 l.f.)
  2. 2. Verbale di deposito del bilancio e di documenti in cancelleria (art. 161 l.f.)
  3. 3. Decreto del tribunale di apertura della fase di concordato preventivo (art. 163 l.f.)
  4. 4. Richiesta del giudice delegato di cessazione della procedura di concordato (art. 179 l.f.)
  5. 5. Proposta del giudice delegato di apertura del procedimento di omologazione (art. 180 l.f.)

6. Decreto di omologazione del tribunale (art. 180 l.f.)

7. Decreto di rigetto dell’omologazione (art. 182-bis l.f.)

8. Ricorso alla corte di appello contro il rigetto dell’omologazione (art. 183 l.f.)

9. Proposta di transazione fi scale (art. 182-ter, l.f., come modificato dal d.l. 78/2010, conv. in legge 122/2010)

10. Accordo di ristrutturazione art. 182-bis l.f.)

11. Autorizzazione a contrarre finanziamenti (art. 182-quinquies l.f. come modificato dal d.l. 83/2015

conv. in legge 132/2015)

12. Offerte concorrenti: apertura del procedimento competitivo (art. 163-bis, introdotto dal d.l. 83/2015 conv. in legge 132/2015)

13. Denuncia del commissario al tribunale per l’omissione di atti necessari da parte del debitore (art. 185 l.f. come modificato dal d.l. 83/2015 conv. in legge 132/2015)

14. Denuncia del creditore istante al tribunale per l’omissione di atti necessari da parte del debitore (art. 185 l.f. come modificato dal d.l. 83/2015 conv. in legge 132/2015)

15. Provvedimenti del tribunale sulle omissioni del debitore (art. 185 l.f. come modificato dal d.l. 83/2015

conv. in legge 132/2015)

 

TITOLO II

FALLIMENTO (r.d. 267/1942)

 

CAPO I

PROCEDURA DI INSOLVENZA (artt. 5-22)

16. Istanza di stato di insolvenza dei creditori (art. 6)

17. Ricorso di stato di insolvenza del pubblico ministero (art. 7)

18. Segnalazione di insolvenza del giudice civile (art. 7, comma 2)

19. Decreto di incompetenza per territorio e per materia (artt. 9 e 24)

20. Richiesta di fallimento dell’erede dell’imprenditore (art. 11)

21. Morte del debitore (art. 12)

22. Prosecuzione della procedura nei confronti del curatore dell’eredità (art. 12, comma 3)

23. Richiesta di stato di insolvenza del debitore (art. 14)

24. Scritture della società da depositare in cancelleria (art. 14)

25. Conto economico del debitore (art. 14)

26. Elenco dei creditori (art. 14)

27. Decreto di convocazione del debitore e dei creditori (art. 15)

28. Adempimenti della cancelleria prima dell’udienza di comparizione (art. 15)

29. Avviso al debitore da parte della cancelleria (art. 15)

30. Informazioni al comando della guardia di finanza (art. 15)

31. Richiesta di informazioni al comando dei carabinieri (art. 15)

32. Richiesta di visura camerale (art. 15)

33. Memoria difensiva del debitore (art. 15)

34. Certificazione di esecuzioni mobiliari e immobiliari (art. 15)

35. Verbale dell’udienza di comparizione dinanzi al tribunale (art. 15)

36. Desistenza del creditore (art. 118)

37. Estinzione del procedimento per desistenza (art. 118)

38. Sentenza dichiarativa di fallimento (art. 16)

39. Notificazione della sentenza al debitore (art. 17)

40. Comunicazione dell’estratto di sentenza al richiedente (art. 17)

41. Comunicazione della sentenza al curatore (art. 17)

42. Comunicazione della sentenza al pubblico ministero (art. 17)

43. Comunicazione della sentenza ai creditori (art. 92)

44. Invito per la consegna della corrispondenza al curatore (artt. 17 e 48)

45. Comunicazione all’ufficio del registro delle imprese (art. 17)

46. Notifica della sentenza alla conservatoria dei registri immobiliari (artt. 17 e 88)

47. Reclamo contro la sentenza di fallimento da parte del debitore (art. 18)

48. Reclamo dei coltivatori diretti, artigiani e piccoli commercianti (art. 18)

49. Sentenza di revoca del fallimento (art. 18)

50. Comunicazione della sentenza di revoca del fallimento (art. 18)

51. Ricorso per cassazione contro la sentenza di revoca del fallimento (art. 18)

52. Decreto di rigetto dell’istanza di fallimento (art. 22)

53. Reclamo contro il decreto che respinge l’istanza di fallimento (art. 22)

54. Decreto di comparizione dinanzi alla corte di appello (art. 22)

55. Verbale dell’udienza di comparizione dinanzi alla corte di appello (art. 22)

56. Decisione della corte di appello sul reclamo (art. 22)

 

CAPO II

ORGANI PREPOSTI AL FALLIMENTO (artt. 23-41)

57. Reclamo contro il decreto del giudice delegato (artt. 23 e 26)

58. Decisione del tribunale fallimentare (artt. 23 e 26)

59. Autorizzazione per la nomina di un arbitro (art. 25)

60. Accettazione dell’incarico da parte del curatore (art. 29)

61. Richiesta del curatore di autorizzazione a stare in giudizio (art. 31)

62. Autorizzazione del giudice delegato per le cause (artt. 25 e 31)

63. Richiesta di collaborazione di un consulente (art. 32)

64. Relazione del curatore al giudice delegato e rapporti riepilogativi (art. 33)

65. Esposizione semestrale dell’amministrazione (art. 33)

66. Acquisto di titoli di Stato (art. 34, comma 2)

67. Integrazione dei poteri del curatore e transazione (art. 35)

68. Richiesta di autorizzazione al comitato dei creditori (art. 35)

69. Lettera all’INPS per il T.F.R. dei dipendenti (art. 2, legge 297/1982)

70. Richiesta del curatore all’INPS per il T.F.R. (art. 2, legge 297/1982)

71. Dichiarazione del curatore da allegare alla domanda all’INPS (art. 2, legge 297/1982)

72. Reclamo contro gli atti del curatore e del comitato dei creditori (art. 36)

73. Revoca del curatore (art. 37)

74. Reclamo del curatore contro la revoca (art. 37)

75. Azione di responsabilità contro il curatore (art. 38)

76. Compenso del curatore (art. 39)

77. Nomina del comitato dei creditori (art. 40)

78. Convocazione del comitato dei creditori (art. 41)

 

CAPO III

EFFETTI DEL FALLIMENTO (artt. 42-83)

79. Rinuncia ai beni pervenuti al debitore durante il fallimento (art. 42)

80. Autorizzazione per intervento in giudizio in corso (artt. 25 e 43)

81. Intervento in una causa pendente (art. 43)

82. Riassunzione di giudizio interrotto (art. 43)

83. Ineffi caci i pagamenti eseguiti dal debitore (artt. 44 e 65)

84. Atti compiuti dal debitore dopo la dichiarazione di fallimento (artt. 44 e 45)

85. Beni non compresi nella procedura di fallimento (art. 46)

86. Sussidio per alimenti al debitore insolvente (art. 47)

87. Obbligo del debitore di presentarsi al giudice (art. 49)

88. Istanza di sospensione delle procedure esecutive (art. 51)

89. Creditori muniti di pegno o privilegio sui mobili (art. 53)

90. Autorizzazione per azione revocatoria di atto a titolo gratuito (art. 64)

91. Azione revocatoria di pagamento di crediti (art. 65)

92. Azione revocatoria ordinaria (art. 66)

93. Azione revocatoria fallimentare contro gli atti di disposizione (art. 67)

94. Revoca dei pagamenti tramite intermediari specializzati (artt. 25 e 70)

95. Reclamo contro la revoca dei pagamenti (artt. 26 e 70)

96. Reclamo alla corte di appello (artt. 26 e 70)

97. Esecuzione dei contratti pendenti (art. 72)

98. Richiesta del contraente di scioglimento del contratto (art. 72)

99. Vendita con riserva di proprietà (art. 73)

100. Contratto ad esecuzione continuata o periodica (art. 74)

101. Scioglimento di diritto dei contratti di borsa, associazione in partecipazione, conto corrente, mandato e commissione (artt. 76, 77 e 78)

102. Contratto di locazione di immobile (o: contratto di affi tto di azienda) (artt. 79 e 80)

103. Contratto di appalto (art. 81)

 

CAPO IV

CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DELLE ATTIVITÀ FALLIMENTARI (artt. 84-91)

104. Apposizione dei sigilli da parte del curatore (art. 84)

105. Apposizione dei sigilli da parte di un coadiutore (art. 84)

106. Autorizzazione per il rilascio di copia di documenti del processo (art. 86)

107. Verbale di rimozione dei sigilli e inventario (art. 87)

108. Trascrizione della sentenza nei registri immobiliari (art. 88)

109. Elenco dei creditori e dei titolari di diritti reali mobiliari (art. 89)

110. Bilancio dell’ultimo esercizio (art. 89)

111. Istanza di copia del fascicolo della procedura (art. 90)

112. Decreto del giudice delegato per il rilascio di copie (art. 90)

113. Anticipazione di spese dall’erario (artt. 144 e 146, d.P.R. 115/2002)

 

CAPO V

ACCERTAMENTO DEL PASSIVO E DIRITI REALI MOBILIARI DEI TERZI (artt. 92-103)

114. Avviso ai creditori per la verifica dello stato passivo (art. 92)

115. Domanda di ammissione al passivo di crediti chirografari (art. 93)

116. Istanza di ammissione al passivo di crediti privilegiati (art. 93)

117. Istanza di ammissione al passivo per crediti di lavoro (art. 93)

118. Domanda di insinuazione al passivo del fi sco (art. 93)

119. Elenco dei creditori e dei titolari di diritti su beni mobili (art. 95)

120. Decreto di ammissione (o di esclusione) del credito (artt. 95 e 96)

121. Stato passivo provvisorio della procedura concorsuale (art. 95)

122. Elenco delle domande ammesse al passivo (art. 96)

123. Elenco delle domande ammesse con riserva (art. 96)

124. Verbale di verifica dello stato passivo (art. 96)

125. Stato passivo definitivo (art. 96)

126. Comunicazione ai creditori dello stato passivo (art. 97)

127. Opposizione dei creditori (artt. 98 e 99)

128. Decreto di comparizione delle parti (artt. 98 e 99)

129. Elenco delle opposizioni (art. 99)

130. Impugnazione dei crediti ammessi (artt. 98 e 99)

131. Domanda tardiva di credito (art. 101)

132. Previsione di insufficiente realizzo (art. 102)

133. Domanda di restituzione di un bene (art. 103)

 

CAPO VI

ESERCIZIO PROVVISORIO E LIQUIDAZIONE DELL’ATTIVO (artt. 104-109)

134. Autorizzazione per l’esercizio provvisorio dell’impresa (art. 104)

135. Istanza di affitto di azienda o di rami dell’azienda (art. 104-bis)

136. Decreto di autorizzazione all’affitto di azienda (art. 104-bis)

137. Istanza per l’approvazione del programma di liquidazione (art. 104-ter)

138. Decreto di approvazione del programma di liquidazione (art. 104-ter)

139. Cessione di complesso aziendale (artt. 105 e 107)

140. Cessione dei singoli beni (artt. 106 e 107)

141. Espropriazioni in corso di beni immobili (art. 107)

142. Bando di vendita di immobili all’incanto (artt. 106 e 107)

143. Bando di vendita in secondo incanto (art. 107)

144. Sospensione della vendita (art. 108)

145. Bando di vendita senza incanto (art. 107)

146. Verbale di aggiudicazione (art. 581 c.p.c.)

147. Verbale di deposito del prezzo di aggiudicazione (art. 585 c.p.c.)

148. Decreto di trasferimento del bene immobile (art. 586 c.p.c.)

 

CAPO VII

PROCEDIMENTO DI RIPARTIZIONE (artt. 110-117)

149. Progetto di ripartizione parziale delle somme disponibili (art. 110)

150. Comunicazione ai creditori del deposito del progetto parziale (art. 110)

151. Rendiconto del curatore (art. 110)

152. Avviso di deposito del rendiconto del curatore (art. 116)

153. Verbale di approvazione del rendiconto del curatore (art. 116)

154. Ripartizione finale (art. 117)

155. Liquidazione del compenso al curatore (art. 117) ......

156. Decreto del giudice delegato di approvazione (art. 117)

157. Comunicazione ai creditori della somma spettante (art. 117)

158. Quietanza di pagamento del creditore (art. 117) ........

159. Prospetto delle somme pagate ai creditori (art. 117) ..

 

CAPO VIII

CESSAZIONE DELLA PROCEDURA FALLIMENTARE (artt. 118-141)

160. Istanza del curatore di chiusura del fallimento (artt. 118 e 119)

161. Decreto di chiusura della procedura di fallimento (art. 119)

162. Comunicazione della chiusura della procedura d’insolvenza (art. 119)

163. Reclamo contro il decreto di chiusura della procedura (art. 119)

164. Istanza del creditore di riapertura della procedura (art. 121)

165. Istanza del debitore di riapertura della procedura (art. 121)

166. Sentenza del tribunale di riapertura della procedura fallimentare (art. 121)

167. Proposta di concordato del debitore e del garante (art. 124)

168. Comunicazione ai creditori della proposta di concordato (art. 125)

169. Decisione del g.d. sulla proposta di concordato (artt. 125 e 129)

170. Opposizione alla proposta di concordato approvata (art. 129)

171. Decreto di comparizione delle parti (art. 129)

172. Decreto di omologazione del concordato (art. 129)

173. Reclamo contro il decreto di omologazione (art. 131)

174. Comunicazione del cancelliere agli altri creditori (art. 131)

175. Decreto del g.d. di esecuzione del concordato (art. 136)

176. Deposito di somme di creditori contestati o irreperibili (art. 136)

177. Istanza di risoluzione del concordato (art. 137)

178. Sentenza di risoluzione del concordato (art. 137)

179. Richiesta di annullamento del concordato (art. 138)

180. Sentenza di annullamento del concordato (art. 138)

181. Nuova proposta di concordato (art. 141)

 

CAPO IX

ESDEBITAZIONE (artt. 142-144)

182. Istanza di esdebitazione (artt. 142 e 143)

183. Decreto di esdebitazione (art. 143)

184. Reclamo contro il decreto di esdebitazione (art. 143)

185. Ricorso contro il decreto di esdebitazione della corte di appello (art. 143)

 

CAPO X

FALLIMENTO DELLE SOCIETÀ (artt. 146-154)

186. Richiesta di autorizzazione per l’azione di responsabilità (art. 146)

187. Estensione della procedura del fallimento ai soci responsabili (art. 147)

188. Decreto di comparizione dei soci responsabili (art. 147)

189. Verbale dell’udienza di comparizione (art. 147)

190. Sentenza di fallimento dei soci responsabili (art. 147)

191. Richiesta del curatore di ingiunzione ai soci inadempienti (art. 150)

192. Decreto ingiuntivo del g.d. contro i soci a responsabilità limitata (art. 150)

193. Polizza assicurativa e fideiussione bancaria (art. 151)

194. Decreto del giudice delegato di autorizzazione per escutere le polizze (art. 151) 195. Proposta di concordato delle società (art. 152)

196. Reclamo contro il decreto di chiusura del fallimento del socio (art. 153)

197. Decreto di comparizione delle parti (art. 153)

 

CAPO XI

PATRIMONI DESTINATI A UNO SPECIFICO AFFARE (artt. 155-159)

198. Cessione del patrimonio destinato da parte del curatore (art. 155)

199. Autorizzazione del giudice delegato per la liquidazione del patrimonio (art. 156)

200. Insinuazione al passivo di creditori particolari (art. 156)

 

TITOLO III

LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA (artt. 194-215)

201. Istanza del debitore di apertura della procedura di crisi dell’impresa (art. 195)

202. Istanza del creditore di apertura della fase di crisi (art. 195)

203. Sentenza dichiarativa dello stato di insolvenza (art. 195)

 

TITOLO IV

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DELLE GRANDI IMPRESE IN STATO DI INSOLVENZA

E DELLE IMPRESE DI INTERESSE STRATEGICO NAZIONALE (legge 39/2004) (legge 20/2015)

204. Istanza dell’impresa di ammissione immediata all’amministrazione straordinaria (artt. 1 e 2, legge 39/2004 e art. 1 legge 20/2015)

205. Istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza (art. 4, legge 39/2004; art. 1 d.l. 1/2015 conv. in l.

20/2015)

206. Sentenza dichiarativa dello stato di insolvenza (art. 4, legge 39/2004)

 

TITOLO V

SANZIONI PENALI PER LA BANCAROTTA (artt. 216-222, r.d. 267/1942)

207. Memoria difensiva durante le indagini preliminari (art. 121 c.p.p.; art. 216 r.d. 267/1942)

208. Richiesta di archiviazione del procedimento penale (art. 408 c.p.p.; art. 217 r.d. 267/1942)

209. Costituzione di parte civile nel processo penale (art. 240)

 

TITOLO VI

ATTI E PROCEDIMENTI VARI

210. Tutela contro il fallimento per i beni immobili da costruire (art. 2, d.lgs. 122/2005)

211. Fideiussione bancaria per la vendita di immobile da costruire (art. 3, d.lgs. 122/2005)

212. Comunicazione di scioglimento del contratto di immobile da costruire (art. 11, d.lgs. 122/2005; art. 72-bis, r.d. 267/1942)

 

TITOLO VII

RICORSI PER CASSAZIONE

213. Regolamento di giurisdizione (art. 41 c.p.c.)

214. Regolamento necessario di competenza (art. 42 c.p.c.)

215. Ricorso per Cassazione contro il diniego di omologazione della corte di appello (art. 131 r.d. 267/1942)

216. Ricorso contro la sentenza della corte di appello (art. 18, r.d. 267/1942)

217. Ricorso per Cassazione per vari atti fallimentari (art. 111 Cost.)

218. Nota di deposito del ricorso per Cassazione (art. 369 c.p.c.) 219. Istanza di trasmissione dei fascicoli di ufficio (art. 369 c.p.c.)

220. Controricorso per Cassazione (art. 370 c.p.c.)

221. Ricorso incidentale per Cassazione (art. 371 c.p.c.)

 

TITOLO VIII

COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINTENDIMENTO ESDEBITAZIONE DEL FALLITO – ESDEBITAZIONE DEL CONSUMATORE PROCEDURA DI LIQUIDAZIONE (legge n. 3/2012)

222. Esdebitazione del consumatore (artt. 6-9, l. 3/2012)

223. Esdebitazione del fallito (art. 142 l.f. ed art. 6, l. 3/2012)

224. Proposta di accordo con i creditori e piano di ristrutturazione (artt. 6 ed 8, l. 3/2012)

225. Contratto tra consumatore in crisi ed organismo abilitato alla procedura di esdebitazione (artt. 7 e 15 l.

3/2012)

226. Decreto di fissazione dell’udienza del tribunale (art. 10, l. 3/2012)

227. Provvedimenti in udienza (art. 10, l. 3/2012)

228. Autorizzazione al giudice per atti di straordinaria amministrazione (art. 10, l. 3/2012)

229. Consenso all’organismo per il raggiungimento dell’accordo (art. 11, comma 2, l. 3/2012)

230. Revoca dell’accordo di ufficio (art. 11, comma 5, l. 3/2012)

231. Istanza di omologa (art. 12, l. 3/2012)

232. Omologazione dell’accordo da parte del tribunale (art. 12, l. 3/2012)

233. Reclamo contro l’omologazione dell’accordo (art. 12, comma 2, l. 3/2012)

234. Ricorso al giudice delegato per l’accertamento del mancato pagamento dei crediti (art. 12, comma 4, l.

3/2012)

235. Reclamo al collegio, contro il decreto del g.d. per l’accertamento del mancato pagamento dei crediti (art. 12, comma 4, l. 3/2012)

236. Istanza di omologazione al g.d. del piano del consumatore (art. 12-bis, l. 3/2012)

237. Decreto di trasmissione della proposta del consumatore ai creditori (art. 12-bis, l. 3/2012)

238. Decreto di omologa del piano del consumatore (art. 12-bis, l. 3/2012)

239. Reclamo contro decreto di omologa del piano del consumatore (art. 12-bis, l. 3/2012)

240. Esecuzione dell’accordo o del piano del consumatore: richiesta di nomina del liquidatore (art. 13, l. 3/2012)

241. Nomina del liquidatore da parte del tribunale (art. 12, l. 3/2012)

242. Risoluzione dei conflitti e vigilanza sulla esecuzione dell’accordo da parte dell’organismo (art. 13, l.

3/2012)

243. Modifica della proposta del piano di ristrutturazione nel corso dell’esecuzione (art. 13, comma 4-ter l. 3/2012)

244. Ricorso per l’annullamento dell’accordo (art. 13, l. 3/2012)

245. Ricorso per la risoluzione dell’accordo (art. 14, commi 2 e 3 l. 3/2012)

246. Revoca del piano del consumatore (art. 14-bis, l. 3/2012)

247. Istanza di liquidazione in alternativa alla proposta di composizione della crisi (art. 14-ter l. 3/2012)

248. Istanza di conversione della procedura di composizione in liquidazione (art. 14-quater l. 3/2012)

249. Decreto di apertura della procedura di liquidazione e nomina di liquidatore (art. 14-quinquies l. 3/2012)

250. Domanda di partecipazione alla liquidazione (o restituzione o rivendicazione) del creditore (art. 14-septies,l. 3/2012)

251. Comunicazione del liquidatore di deposito dello stato passivo (art.14-octies, l. 3/2012)

252. Osservazioni dei creditori (art. 14-octies, l. 3/2012)

253. Deposito del programma di liquidazione (art. 14-novies, l. 3/2012)

254. Decreto di autorizzazione del g.d. allo svincolo delle somme per la liquidazione (art. 14-novies, l. 3/2012)

255. Decreto di chiusura della procedura di liquidazione (art. 14-novies, comma 4, l. 3/2012) 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top