SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Informiamo i clienti che l’ecommerce Maggioli Editore è operativo,
gli ordini di volumi disponibili in magazzino vengono affidati al corriere in 24 ore lavorative. 
A causa dell'emergenza Covid-19 i tempi di gestione delle spedizioni da parte dei corrieri potrebbero essere più lunghi del consueto.

Sconto 5%
Guida all'IVA in edilizia e nel settore immobiliare 2020

Guida all'IVA in edilizia e nel settore immobiliare 2020

Autori Studio Dott. Righetti & Associati
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 21x29,7
Pagine 216
Pubblicazione Febbraio 2020 (XX Edizione)
ISBN / EAN 8891640246 / 9788891640246
Collana Professionisti & Imprese

Aggiornato con la Legge di Bilancio 2020
(Legge 27 dicembre 2019, n. 160)

Prezzo Online:

25,00 €

23,75 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Questa Guida operativa affronta le varie problematiche relative al regime Iva (e Imposta di Registro e Ipo-Catastali) nel settore dell’edilizia e immobiliare in genere, alla luce delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2020 e delle più recenti circolari, risoluzioni e sentenze emanate nel corso del 2019.

Fulcro della trattazione sono gli Schemi riassuntivi, suddivisi per tipologie di immobili e di operazione, che sintetizzano il maggior numero di casistiche possibili in un unico schema facile da consultare.

Completato da una serie di facsimili per la richiesta, da parte dell’acquirente/committente, dell’applicazione dell’aliquota Iva agevolata, il testo esamina gli argomenti più significativi concernenti l’Iva in edilizia, senza tralasciare la normativa di riferimento.

MARCO RIGHETTI
Svolge la professione di Dottore Commercialista presso lo Studio Dott. Righetti & Associati in Castelnuovo del Garda, in qualità di partner. È specializzato in consulenza societaria e fiscale con particolare riferimento alle imprese che operano nel settore edilizio, immobiliare e turistico. È iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona e ai Revisori Legali e collabora da dieci anni con la rivista telematica “Commercialista Telematico”.

ARGOMENTI TRATTATI
◾ SOGGETTI INTERESSATI
◾ AMBITI OGGETTIVI
◾ OPERAZIONI E CASISTICHE PRATICHE
◾ SCHEMI RIASSUNTIVI
◾ MODULI E FACSIMILE PER LA RICHIESTA DELLE AGEVOLAZIONI
◾ RIFERIMENTI NORMATIVI

CAPITOLO 1 – AMBITI SOGGETTIVI
1.1. – Classificazione delle Imprese in Edilizia
1.2. – Cooperative
1.3. – Soggetti con i requisiti “prima casa” – Iva al 4% o Registro al 2%
1.4. – Soggetti senza i requisiti “prima casa” – Iva al 10%/22% o Registro al 9%
1.5. – Professionisti
1.6. – Imprenditori agricoli
1.7. – Enti pubblici e privati
1.8. – Onlus e Enti del terzo settore
1.9. – Parrocchie
1.10. – Soggetti con regime di detrazione Iva superiore o meno al 25%
CAPITOLO 2 – AMBITI OGGETTIVI
2.1. – Definizione di immobili
2.2. – Aree fabbricabili e non fabbricabili
2.3. – Piani particolareggiati, convenzionati, Peep, Pip, atti di trasformazione del territorio
2.4. – Unità abitative e unità strumentali
2.5. – Prima casa
2.6. – Unità abitativa di lusso (caratteristiche principali)
2.7. – Pertinenze
2.8. – Fabbricati costruiti con le caratteristiche “Legge Tupini”
2.9. – Edifici assimilati alle abitazioni non di lusso (“assimilati Tupini”)
2.10. – Residenze turistico alberghiere
2.11. – Abitazioni in residence
2.12. – Abitazioni non ultimate o al grezzo
2.13. – Alloggi sociali
2.14. – Immobili vincolati (immobili di interesse storico, artistico e archeologico)
2.15. – Immobili rurali
2.16. – Immobili c.d. “fantasma”
2.17. – Materie prime e prodotti finiti (acquisto)
2.18. – Prestazioni di servizi (distinzione tra appalto e fornitura)
2.19. – Opere di urbanizzazione primaria e secondaria
2.20. – Interventi di recupero edilizio (manutenzioni e ristrutturazioni)
2.21. – Abbattimento delle barriere architettoniche
2.22. – Opere condominiali
2.23. – Piscine (acquisto e realizzazione)
2.24. – Lavori di giardinaggio
2.25. – Impianti fotovoltaici e pannelli solari
2.26. – Lavori di rimozione e smaltimento amianto
2.27. – Noleggio di ponteggi
CAPITOLO 3 – OPERAZIONI VARIE
3.1. – Riforma del settore immobiliare D.L. 223/2006 e successive modifiche – cenni
3.2. – La variazione dell’aliquota Iva ordinaria
3.3. – Le modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2011 e dal Decreto Sviluppo 2012
3.4. – Le variazioni in vigore dal 2014 riguardanti l’imposta di registro
3.5. – Momento di effettuazione delle operazioni ai fini Iva
3.6. – Locazioni di immobili
3.7. – Locazioni turistiche e locazioni brevi
3.8. – La cedolare secca sulle locazioni abitative e sui negozi
3.9. – Il “rent to buy” e altre forme alternative di stimolo delle compravendite immobiliari
3.10. – Credito d’imposta per riacquisto “Prima Casa”
3.11. – Operazioni immobiliari a causa o in occasione di separazione e divorzio
3.12. – Casi particolari assimilati o meno ai trasferimenti
3.13. – Cessione di fabbricato per atto della pubblica autorità, aste immobiliari
3.14. – Leasing immobiliari
3.15. – Donazioni e successioni di immobili
3.16. – Data di ultimazione lavori e cessione di fabbricato in corso di costruzione
3.17. – Appalti con operazioni soggette a diverse aliquote Iva
3.18. – Appalti: casi particolari
3.19. – Responsabilità solidale negli appalti
3.20. – Variazione di destinazione d’uso degli immobili
3.21. – Caparra e acconti
3.22. – Immobiliari, detrazione dell’Iva e pro-rata Iva
3.23. – Regime del reverse charge
3.24. – Split payment
3.25. – Rimborso Iva in edilizia
3.26. – Accertamento, prezzo valore, valore normale, solidarietà Iva del cessionario
3.27. – Responsabilità del cedente e del cessionario per l’applicazione dell’Iva ridotta
3.28. – Acquisto di immobile in costruzione e tutela degli acquirenti – cenni
3.29. – Trasferimento di denaro e transazioni immobiliari – cenni
3.30. – Lavori edilizi e permessi – cenni
3.31. – Piano casa
3.32. – Attestato di prestazione energetica – cenni
3.33. – Documento unico di regolarità contributiva – cenni
3.34. – Eventi sismici e calamità naturali – rimandi
3.35. – Imposte dirette nel settore immobiliare – cenni
3.36. – Territorialità Iva, trasferimenti immobiliari e prestazioni di servizi su immobili
CAPITOLO 4 – SCHEMI RIASSUNTIVI
Tabella 1 – Vendita di fabbricati abitativi a un privato
Tabella 2 – Vendita di fabbricati abitativi a una impresa
Tabella 3 – Vendita di fabbricati strumentali (B, C, D, E, A/10)
Tabella 4 – Vendita di terreni
Tabella 5 – Locazione di fabbricati abitativi
Tabella 6 – Locazione di fabbricati strumentali
Tabella 7 – Leasing di fabbricati abitativi
Tabella 8 – Leasing di fabbricati strumentali
Tabella 9 – Locazione di terreni
Tabella 10 – Leasing di terreni
Tabella 11 – Prestazioni di servizi per fabbricati abitativi o a prevalente destinazione abitativa
Tabella 12 – Prestazioni di servizi per la realizzazione di immobili non abitativi
Tabella 13 – Vendita di beni e materiali per fabbricati abitativi o a prevalente destinazione abitativa
Tabella 14 – Vendita di beni e materiali per la realizzazione di immobili non abitativi
CAPITOLO 5 – MODULI PER LA RICHIESTA DELL’IVA AGEVOLATA
5.1. – Richiesta Iva agevolata, appalto per la costruzione prima casa
5.2. – Richiesta Iva agevolata, appalto per la costruzione di garage prima casa
5.3. – Richiesta Iva agevolata, acquisto immobile prima casa (anche se non ultimato – al grezzo)
5.4. – Richiesta Iva agevolata, acquisto di garage prima casa (anche se non ultimato – al grezzo)
5.5. – Richiesta Iva agevolata, appalto per la costruzione di abitazione rurale per agricoltore
5.6. – Richiesta Iva agevolata, acquisto da impresa costruttrice di abitazione rurale per agricoltore
5.7. – Richiesta Iva agevolata, assegnazione di immobile prima casa
5.8. – Richiesta Iva agevolata, impresa che costruisce fabbricati Tupini per la rivendita
5.9. – Richiesta Iva agevolata, opere finalizzate al superamento delle barriere architettoniche
5.10. – Richiesta Iva agevolata, acquisto beni finiti per la costruzione di immobile abitativo non di lusso
5.11. – Richiesta Iva agevolata, acquisto beni finiti per la realizzazione di abitazione rurale per agricoltore
5.12. – Richiesta Iva ridotta, appalto per la costruzione di abitazione non di lusso
5.13. – Richiesta Iva ridotta, appalto per la costruzione di fabbricati “Tupini”
5.14. – Richiesta Iva agevolata, opere di urbanizzazione e operazioni assimilate
5.15. – Richiesta Iva agevolata, interventi di recupero edilizio
5.16. – Richiesta Iva agevolata, manutenzioni ordinarie e straordinarie edilizia residenziale pubblica
5.17. – Richiesta Iva agevolata, allacciamento alle reti di teleriscaldamento per risparmio energetico
5.18. – Richiesta Iva agevolata, lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria su immobili abitativi
5.19. – Richiesta Iva agevolata, acquisto di garage pertinenza di abitazione non di lusso
CAPITOLO 6 – ALCUNI RIFERIMENTI NORMATIVI
Articolo 10 D.P.R. n. 633 del 26.10.1972 (Legge Iva) (stralcio)
Articolo 17 D.P.R. n. 633 del 26.10.1972 (Legge Iva) (stralcio)
Articolo 17 ter D.P.R. n. 633 del 26.10.1972 (Legge Iva) (stralcio)
Tabella A/2 – parte II – Beni e servizi soggetti all’aliquota del 4% (stralcio)
Tabella A/3 – parte III – Beni e servizi soggetti all’aliquota del 10% (stralcio)


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top