I contratti per l'assistenza residenziale alle persone anziane

 
Prezzo speciale 20,90 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 22,00 €
Disponibile

Autori Long Joëlle

Autori Long Joëlle
Pagine 192
Data pubblicazione Novembre 2012
ISBN 8838777438
ean 9788838777431
Tipo Cartaceo
Collana Servizi sociali e diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Long Joëlle

Autori Long Joëlle
Pagine 192
Data pubblicazione Novembre 2012
ISBN 8838777438
ean 9788838777431
Tipo Cartaceo
Collana Servizi sociali e diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Malgrado la crescente rilevanza sociale ed economica dell'assistenza residenziale alla terza età, in Italia la letteratura giuridica su questo argomento è ancora molto scarsa. Il libro mira a colmare questa lacuna, avviando una riflessione sulla "dimensione contrattuale" del rapporto tra l'anziano e la struttura che lo accoglie.
A questo fine, anche mediante costanti riferimenti ad esperienze straniere, vengono analizzate criticamente le clausole più frequenti dei "contratti di ospitalità" tra l'ospite e l'ente erogatore e i nodi problematici ricorrenti nella gestione delle "case di riposo": la stipulazione del contratto da parte di un familiare o amico in favore dell'anziano che rimane estraneo all'atto, la validità degli impegni di pagamento dei familiari, le clausole a rischio di vessatorietà più diffuse, la responsabilità dell'ente per danni alla persona dell'ospite e per smarrimento, furto, distruzione dei suoi beni, lo scioglimento del contratto e le dimissioni in caso di mutamento delle condizioni di salute, di comportamento "molesto" o di morosità dell'anziano.
L'intento è quello di dimostrare che il ricorso allo strumento contrattuale costituisce spesso il mezzo più idoneo per tutelare e valorizzare la persona del beneficiario. L'utilizzo del contratto, infatti, promuove la partecipazione degli utenti-consumatori all'organizzazione e gestione dell'erogazione dell'assistenza residenziale. Riflette, inoltre, la fiduciarietà della relazione tra l'ospite e l'ente e assicura un'assistenza personalizzata all'utente poiché consente, almeno in parte, di adattare il contenuto della prestazione di ospitalità alle sue specifiche esigenze.
Joëlle Long
Ricercatrice presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Torino, dove insegna Diritto privato e Diritto di famiglia per il Corso di laurea in Servizio sociale, è autrice di numerose pubblicazioni nel campo del diritto civile minorile e della protezione degli adulti "deboli", fra le quali con Leonardo Lenti il manuale universitario.

da impostare

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:I contratti per l'assistenza residenziale alle persone anziane