SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
Il controllo qualità nei pavimenti rigidi in calcestruzzo

Il controllo qualità nei pavimenti rigidi in calcestruzzo

Progettazione, esecuzione, consegna e manutenzione. Tecnologie non tradizionali

Autori Umberto Stegher
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 312
Pubblicazione Novembre 2020 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891634085 / 9788891634085
Collana Progettazione Tecniche & Materiali

Con riferimento alle Norme UNI, alle direttive delle Associazioni di Categoria, alle istruzioni CNR – DT 211/2014, alle NTC 2018, Circ. esplicativa 2019 considerazioni progettuali per pavimenti industriali antisismici

Prezzo Online:

32,00 €

30,40 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Il pavimento industriale è un elemento strutturale, concepito e dimensionato a ricevere una serie di carichi agenti sulla sua superficie: carichi puntuali, carichi uniformemente distribuiti, carichi lineari e carichi dinamici.

Il pavimento industriale è, dunque, a tutti gli effetti, una struttura e come tale deve essere considerato in fase di progettazione, di posa in opera e di manutenzione. 

Questo manuale, frutto dell’esperienza pluriennale dell’Autore, fornisce indicazioni pratiche lungo tutte le fasi di realizzazione e messa a punto dei pavimenti industriali: dalle attività propedeutiche all’apertura del cantiere fino alle attività successive al getto.

L’Autore propone inoltre una procedura tecnica di autocontrollo, denominata “Q.C.S. Quality Control Supervision” che sintetizza e armonizza le norme tecniche e le direttive delle associazioni di categoria, in perfetta analogia alle disposizioni del d.m. 17 gennaio 2018 (NTC 2018) e della relativa circolare esplicativa del 2019.

L’opera, arricchita da un vasto repertorio fotografico commentato di cantiere, si completa con indicazioni relative alla manutenzione, ai diversi difetti e guasti cui può andare incontro un pavimento industriale, senza tralasciare il tema delle tecnologie per i pavimenti industriali antisismici.

Umberto Stegher
Architetto, esperto sulla intermodalità dei sistemi di trasporto, con funzioni di Consultant Engineer e Quality Manager in pavimentazioni Heavy Duty, sia in calcestruzzo che in resine specifiche ad altissime prestazioni per l’industria e la logistica. Ha operato per importanti imprese di costruzioni in Italia e all’estero in qualità di site engineer e site director.
Con il contributo di Matteo Felitti e Lucia Rosaria Mecca

“Agli ingegneri da tavolino”

“La nobile arte del fare”

Premessa

1. Il pavimento industriale

2. Riferimenti legislativi

3. Conformità tecnologica di un pavimento industriale

4. Considerazioni normative e procedurali

Capitolo 1 – Evoluzione dei parametri tecnici: dalla norma UNI 11146 alle NTC 2018, circ. esplicativa, istruzioni CNR DT n. 211 del 2014 e Linee Guida ANAC del nuovo Codice degli Appalti

1.1. La norma UNI 11146 e gli aggiornamenti progettuali secondo le NTC 2018

1.2. L’aggiornamento alle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, d.m. 17 gennaio 2018

1.3. Istruzioni del CNR DT n. 211 del 2014

1.4. Circolare 21 gennaio 2019, n. 7, C.S.LL.PP.

1.5. Nuovo Codice degli Appalti, d.lgs. 50/2016 – ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione – Linee Guida attuative

Capitolo 2 – Compattazione, modulo di Winkler, progettazione della mix design del cls

2.1. Prove Proctor

2.2. Compattazione in sito

2.3. Prova alla piastra e modulo di Winkler

2.4. Criteri di progettazione della mix design per il cls

Capitolo 3 – Richiami di meccanica della frattura

3.1. Concetti generali

3.2. Meccanica della frattura lineare elastica

3.3. Meccanica della frattura elastoplastica

3.4. Fessure di “tipo tecnologico”

3.4.1. Ritiro plastico

3.4.2. Ritiro idraulico

3.4.3. Ritiro differenziale

3.5. Esempio numerico

Capitolo 4 – Pianificazione e controllo dell’attività  

Capitolo 5 – Definizione del modello operativo e della procedura Q.S.C.

Capitolo 6 – Attività propedeutiche all’apertura del cantiere

6.1. Scheda informativa sull’opera

6.2. Analisi dei riempimenti

6.3. Classificazione delle terre

6.4. Schema della stratigrafia rilevata in cantiere

6.5. Instabilità delle piastre e calcoli di verifica delle piastre

6.6. La lavorabilità del calcestruzzo per i pavimenti industriali

6.7. Definizione ed analisi delle interferenze

6.8. Scheda di sopralluogo

6.9. Computo metrico materiali

6.10. Il controllo della qualità nei calcestruzzi

6.11. Elenco delle betoniere

6.12. Schede dei materiali

6.13. Schema getti

6.14. Approntamento del cantiere

Capitolo 7 – Attività del cantiere

7.1. Scheda commissione

7.2. Giornale di cantiere

7.3. Macchinari e attrezzature di proprietà o a nolo

7.4. Libretto delle misure

7.5. Ordine dei materiali

7.6. Gestione magazzino

7.7. Analisi dei costi aggiuntivi

7.8. Procedure dei getti

7.9. Verifica spessore piastre sui giunti strutturali

7.10. Verbale getti

7.11. Scheda piastre

7.12. Determinazione del rapporto A/C in cantiere

Capitolo 8 – Attività successive al getto

8.1. Controllo sull’orizzontalità, pendenza e complanarità

8.2. Distacco del tappetino d’usura

8.3. Rilevamento fessurazioni

2. Caratteristiche chimiche, fisiche e produttive

3. Modalità di applicazione

Appendice 5 – Pavimenti industriali antisismici: filosofia e tecnologie (estratto dall’intervento dell’autore del 5 ottobre 2017 al GIS Expo 2017)

1. Premessa

2. Definizione del contesto progettuale

3. Considerazioni sugli interventi di miglioramento sismico mediante dissipatori di energia

4. Esame di progetto campione con realizzazione di pavimento industriale antisismico su pavimento in gres

5. Ideazione di giunto strutturale antisismico in acciaio calibrato per le pavimentazioni industriali

  1. Competenza e affidabilità professionale Recensito da Geom. Nello Striano

    L'Arch. Umberto Stegher è stato Quality Manager durante l'esecuzione del magazzino freschi del CEDIGROS presso il CAR di Roma, di Guidonia Montecelio. L'autore ha fatto adottare, nel 2015, le procedure descritte nel testo, dalle maestranze impiegare nella realizzazione delle pavimentazioni industriali, complete di tappetino d'usura a pastina e successivamente in resina multistrato. Il controllo della qualità adottato, ha permesso che le procedure di pianificazione e di esecuzione in regime di qualità fossero monitorate step by step con accurata competenza e puntualità. Sono stati così evitati tutti i problemi derivanti dalla mancata conformità.
    Le lavorazioni sono state realizzate con piena soddisfazione del Committente e del Direttore dei Lavori, con un incremento dei costi minimale rispetto a quanto sarebbe potuta costare una contestazione per una mancata conformità. L'Arch. Stegher prima dell'apertura dei lavori ha predisposto uno stage formativo per tutte le maestranze e i preposti di cantiere in modo che ognuno potesse operare in regime di qualità.
    Ritengo che il testo sia indispensabile per i progettisti, i direttori dei lavori i coordinatori della Sicurezza e i pavimentisti
    Geom. Nello Striano, titolare SOICET Srl
    Nocera inferiore 3 febbraio 2021
    (pubblicato su 09/02/2021)

  2. Splendido testo Recensito da Donato Carlea

    di Prof.Ing. Donato Carlea - Past President Cons. Sup. LL.PP.
    Caro Umberto,
    il tuo splendido testo, completo e articolato in ogni sua parte, teorica, pratica e normativa, coglie in pieno l’obiettivo di illustrare e finalmente far comprendere, l’importanza sempre più rilevante che rivestono, nel panorama dell’edilizia civile e non solo, le pavimentazioni industriali.
    Dalla loro progettazione ed esecuzione, alla loro manutenzione e al loro corretto uso.
    Trattasi di “strutture” e come tali, giustamente, fanno parte delle Norme Tecniche delle Costruzioni di cui all’ultimo aggiornamento del 2018 (D.M. 17.01.2018) e della successiva Circolare Ministeriale esplicativa del 21.01.2019, n.7/C.S.LL.PP.
    E questa loro straordinaria importanza credo di averla personalmente confermata e ribadita nel parere espresso, in qualità di Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, trasmesso con nota in data 8 Agosto 2019, all’Associazione di Categoria CONPAVIPER.
    Il testo che , sono sicuro, hai elaborato giorno per giorno nel corso della tua prestigiosa carriera professionale, testo può essere scritto solo da chi detiene una esperienza professionale diretta, vissuta con capacità e passione fondata però anche su solide basi teoriche. Il tutto accompagnato da un continuo aggiornamento. (pubblicato su 14/01/2021)

  3. Un testo inedito Recensito da Prof. Ing. Arch. Enzo Siviero

    "Mi complimento con Umberto Stegher, per la completezza delle informazioni, che esulano da quanto finora redatto in merito ai pavimenti industriali.
    Un testo direi inedito, nel quale si riscontra una sedimentata competenza di "trincea" nella quale "chi scrive sa, perché ha fatto".
    Competenza che si riscontra sempre più di rado soprattutto nelle CTU, alle quali si richiede estrema preparazione ed esperienza.
    II libro ha fatto finalmente chiarezza su uno dei temi più controversi e meno conosciuti, ove tra l'altro risulta praticamente impossibile trovare riferimenti così precisi e dettagliati, e tutti in un solo testo!
    Sono più che certo che il libro di Umberto Stegher avrà un notevole rilievo, soprattutto tra gli addetti del settore dell'edilizia industriale e della logistica.
    Non conta solo aver conseguito una laurea, contano, competenza professionalità ed esperienza... in una sola parola cultura professionale".
    Padova 12 gennaio 2021
    Prof. Ing. Arch. Enzo Siviero
    (pubblicato su 13/01/2021)

  4. controllo di qualità nei pavimenti deve essere un impegno per gli le figure coinvolte dal Committente al Direttore Lavori,dal general contractor al pavimentista. Il testo trova la sua giusta collocazione sulla scrivania di tutti noi operatori di settore. Recensito da renzo

    Il testo dell’arch Stegher “il controllo di qualità nei pavimenti di calcestruzzo”, non rivela verità superiori, prima precluse alle figure coinvolte, ma contiene solo cose ovvie che tutti gli operatori coinvolti dal Committente al Direttore Lavori, dal General Contractor alla ditta di pavimentazione dovrebbero conoscere e mettere in pratica.
    I pochi casi isolati di eccellenza non sono sufficienti a giustificare la rassegnazione o “pigrizia nel fare” degli operatori coinvolti per il semplice fatto, non vero ma condiviso da molti, che la qualità di un pavimento di calcestruzzo sia difficilmente raggiungibile ed a caro prezzo.
    Il testo dell’arch Stegher “il controllo di qualità nei pavimenti di calcestruzzo” conferma una nuvola di indicazioni pratiche e valide per chi è coinvolto, a vario titolo, e per questo trova la sua giusta collocazione sulla scrivania del Committente, del Direttore Lavori, e del General Contractor e perché no anche sulla scrivania del pavimentista.
    Renzo Aicardi
    (pubblicato su 07/01/2021)

  5. Bravo Umberto! Recensito da roberto muselli

    Rivolgo il mio personale tributo alla passione di Umberto infusa anche in questo trattato. Un altro tentativo di far sapere che il pavimento di calcestruzzo va progettato. Nella speranza che i pavimentisti (e non solo) lo leggano.
    Complimenti e auguri di cuore,
    Roberto Muselli. (pubblicato su 21/11/2020)

  6. Autore Recensito da umberto

    Ho voluto dedicare questo libro ai pavimentisti !

    A tutti coloro che realmente, e non dietro ad una scrivania o con le scarpe pulite vanno in cantiere, ma a chi realmente sta con gli stivali dentro il cemento, con la canala o la staggia in mano, o magari a notte fonda al freddo, sull’elicottero, sperando che la temperatura possa permettere di ultimare la lisciatura prima dell’alba, ora di arrivo delle betoniere!
    Un testo scritto affinché venga rispettato il loro lavoro, indicando tutti i parametri tecnici, tecnologici, legislativi, legali e della sicurezza, a tutela del loro operato, per un rispetto professionale che deve essere loro necessariamente riconosciuto!

    Umberto Stegher
    (pubblicato su 18/11/2020)


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top