Il riconoscimento del figlio naturale dopo la riforma

 
Prezzo speciale 22,80 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 24,00 €
Disponibile

Autori Elena Falletti

Autori Elena Falletti
Pagine 208
Data pubblicazione Dicembre 2012
ISBN 8838779627
ean 9788838779626
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale - L'Attualità del diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Elena Falletti

Autori Elena Falletti
Pagine 208
Data pubblicazione Dicembre 2012
ISBN 8838779627
ean 9788838779626
Tipo Cartaceo
Collana Collana Legale - L'Attualità del diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

L'opera, aggiornata alla legge 10 dicembre 2012, n. 219 - Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali - (G.U. n. 293 del 17-12-2012), analizza tutti gli aspetti riguardanti la filiazione alla luce della recente riforma.
Nella disamina non si può prescindere da una ricostruzione dell'evoluzione del rapporto di filiazione che trova le sue fonti normative anche in Convenzioni europee e internazionali. Oltre alla trattazione dei diritti riconosciuti ai figli nelle svariate situazioni famigliari, sia dentro che fuori dal matrimonio, si affronta anche la situazione dei diritti di quei figli nati a seguito dell'aiuto scientifico della procreazione.
In questa materia si sono fatti passi da gigante con l'evoluzione della procreazione medicalmente assistita. Qui vengono trattate le problematiche di bioetica e filiazione valutando la Convenzione di Oviedo e quella dell'UNESCO sul genoma umano.
Nel testo si affronta nel dettaglio l'articolato della legge 219/2012 mettendo in evidenza i vari passaggi normativi e soprattutto i punti critici sotto il profilo processuale e applicativo.

- Filiazione, affidamento extrafamiliare e perdita della potestà genitoriale
- Filiazione fuori del matrimonio e diritti del padre su figlio dato in adozione dalla madre nubile
- Filiazione e sottrazione dei figli minori a scapito dell'altro genitore
- Filiazione, separazione dei genitori e efficacia del diritto di visita
- Esercizio dell'azione di riconoscimento di paternità e diritti successori
- Parto anonimo e diritto del figlio a conoscere le proprie origini
- Filiazione e disconoscimento di paternità
- Il rapporto tra genere e genitorialità nelle sentenze della Corte europea dei diritti umani
- Transessualismo e filiazione
- Il diritto di visita del genitore transessuale
- Filiazione incestuosa, scandalo e condanna penale
- Discriminazione tra padri coniugati e padri naturali nell'affidamento dei figli minori
- Le metodologie riproduttive artificiali
- La diagnosi preimpianto e l'incostituzionalità dell'obbligo di impianto di tre embrioni
- Il divieto di fecondazione eterologa
- Per parlare di filiazione si deve obbligatoriamente parlare di matrimonio"
- Le competenze del tribunale ordinario e del tribunale per i minorenni
- La presunzione di paternità tra tradizione e riforma
- Ridefinizione dell'azione di disconoscimento e unificazione delle azioni di stato
- Trasmissione del cognome dei genitori al figlio nato nel matrimonio
- La filiazione nel matrimonio putativo

Elena Falletti
è ricercatrice universitaria di diritto privato comparato presso l'Università Cattaneo
- LIUC di Castellanza (VA).
Autrice di numerose pubblicazioni, ha intrapreso esperienze di didattica e di ricerca in Germania, Francia, Mozambico, Gran Bretagna, Cina, Islanda, Stati Uniti, e prossimamente in Australia, Olanda e Grecia.

Aggiornato alla
Legge 10 dicembre 2012, n. 219
- Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali -
(G.U. del 17 dicembre 2012, n. 293)

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Il riconoscimento del figlio naturale dopo la riforma