SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
Immobilizzazioni materiali  e ammortamento dei beni

Immobilizzazioni materiali e ammortamento dei beni

Autori Raffaele D'Alessio - Valerio Antonelli - Eugenio Russo
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 420
Pubblicazione Maggio 2015 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891610072 / 9788891610072
Collana iD.eA.

- Valore di iscrizione in bilancio - Ammortamento civilistico - Svalutazioni e ripristini di valore - Rivalutazioni economiche e monetarie - Terreni e fabbricati - Impianti e macchinari - Attrezzature industriali e commerciali 
- Immobilizzazioni in corso e acconti - Informativa di bilancio - Ammortamento fiscale dei beni materiali - Mezzi di trasporto a motore - Plusvalenze e minusvalenze 
- Leasing - Spese di manutenzione - Registro dei beni ammortizzabili - Revisione delle immobilizzazioni materiali - Casi pratici ed esempi - Check-list

Prezzo Online:

45,00 €

38,25 €

Questo nuovissimo Manuale illustra la disciplina economico-aziendale delle immobilizzazioni materiali e chiarisce - attraverso diversi casi ed esempi operativi - il valore d’iscrizione in bilancio, tenuto conto della normativa civilistica e i principi contabili di riferimento.

Il volume fornisce al Professionista indicazioni per la gestione dell’ammortamento civilistico, delle svalutazioni e ripristini di valore e delle rivalutazioni economiche e monetarie.

Il testo prosegue con l’analisi nel dettaglio delle voci di bilancio relative alle immobilizzazioni materiali e dedica un capitolo ai riflessi fiscali in UNICO degli ammortamenti. Altri argomenti oggetto di trattazione: leasing e spese di manutenzione.

Completato da 19 casi pratici, check list di controllo e in appendice dai coefficienti ministeriali di ammortamento.

Raffaele D’Alessio Presidente della Commissione “Principi di revisione” del CNDCEC, è professore associato presso l’Università degli studi di Salerno, dove insegna “Revisione e controllo”, dottore commercialista in Salerno, revisore legale dei conti, presidente di importanti collegi sindacali. È autore di numerose pubblicazioni professionali e di oltre cinquanta pubblicazioni scientifiche.

Valerio Antonelli è professore ordinario presso il Dipartimento di studi e ricerche aziendali – Management & Information Technology dell’Università degli Studi di Salerno, dove insegna “Bilanci e comunicazione economico-finanziaria” e “Revisione e controllo”. È autore di oltre cento pubblicazioni in ambito economico-aziendale, di cui numerose su riviste internazionali. È vicepresidente della Società Italiana di Storia della Ragioneria. È autore di numerose pubblicazioni professionali. È direttore scientifico delle collane RIREA “Opera Prima” e “Quaderni Monografici RIREA”.    

Eugenio Russo è dottore commercialista in Nola, revisore legale dei conti. È autore di rubriche per la rivista Contabilità Finanza e Controllo del Gruppo 24 Ore.

iD.eA. è la nuova collana dedicata alle tematiche contabili, economiche e gestionali dell’impresa. Ha un impaginato nuovo, ricco di immagini, figure, schemi, esempi, grafici, tabelle e clip-art per rendere la materia immediatamente intuitiva e la consultazione ancora più fruibile.

1. Le immobilizzazioni materiali nella dottrina economico-aziendale, nel codice civile e nei principi contabili
1.1. Le immobilizzazioni materiali nella dottrina economico-aziendale
1.1.1. Il concetto di immobilizzazione materiale
1.1.2. Il concetto di ammortamento
1.1.3. Il processo di determinazione delle quote di ammortamento
1.1.4. Il processo di determinazione del valore residuo degli impianti
1.2. Le immobilizzazioni materiali nel codice civile e nei principi contabili nazionali
2. Il valore di iscrizione in bilancio
2.1. L’acquisizione delle immobilizzazioni materiali
2.2. L’acquisto
2.2.1. L’acquisto a corpo
2.2.2. I contributi in conto impianti
2.2.2.1. I riflessi contabili e di bilancio
2.2.2.2. Il momento di iscrizione
2.2.2.3. La rilevazione del contributo dopo l’avvio del processo di ammortamen¬to del cespite
2.2.2.4. La cessione del bene gravato da contributo
2.2.2.5. La revoca del contributo
2.3. Le costruzioni in economia
2.3.1. La capitalizzazione degli oneri finanziari
2.3.2. Le costruzioni affidate a terzi
2.4. Il conferimento
2.5. La permuta
2.6. L’acquisizione a titolo gratuito
3. L’ammortamento civilistico
3.1. La disciplina civilistica
3.2. I principi contabili nazionali
3.2.1. I cespiti da ammortizzare
3.2.2. Il valore da ammortizzare
3.2.3. Il periodo di ammortamento
3.2.4. I criteri di ammortamento
3.2.4.1. L’ammortamento a quote costanti
3.2.4.2. L’ammortamento a quote decrescenti
3.2.4.3. L’ammortamento a quote variabili
3.2.4.4. La simultaneità di criteri
3.2.4.5. L’ammortamento degli accessori e dei componenti
3.2.5. Il cambiamento del piano di ammortamento
3.2.6. L’illecita pratica di applicare aliquote fiscali al bilancio civilistico
3.2.7. L’ammortamento in periodi amministrativi non annuali
3.3. I riflessi degli ammortamenti in bilancio
4. Le svalutazioni e i ripristini di valore
4.1. Le svalutazioni per perdita durevole di valore
4.1.1. Il procedimento di calcolo (impairment test)
4.1.2. Gli effetti sugli esercizi successivi
4.1.3. I riflessi di bilancio
4.1.4. Gli aspetti fiscali delle svalutazioni
4.2. I ripristini di valore
4.3. La svalutazione delle immobilizzazioni in valuta
5. Le rivalutazioni economiche e monetarie
5.1. Le rivalutazioni economiche
5.1.1. La deroga obbligatoria
5.1.2. I riflessi di bilancio
5.2. Le rivalutazioni monetarie
5.2.1. Le leggi di rivalutazione monetarie fino al 2000
5.2.2. La rivalutazione monetaria disciplinata dalla legge n. 266 del 23 dicembre 2005
5.2.3. La rivalutazione monetaria disciplinata nel decreto legge 29 novembre 2008, n. 185
5.2.4. La rivalutazione dei beni nella legge di stabilità 2014
5.3. Il revaluation model
6. La voce B.II.1) Terreni e fabbricati
6.1. La disciplina civilistica e i principi contabili nazionali
6.2. I terreni
6.2.1. I terreni non edificabili
6.2.2. I terreni edificabili
6.2.3. Sistemazione dei terreni
6.2.4. Miniere, cave, torbiere, discariche
6.2.5. I giacimenti
6.2.6. Le foreste
6.2.7. I vigneti
6.2.8. Gli spazi verdi
6.2.9. Il campo da golf
6.2.10. Le serre
6.2.11. Il diritto di superficie
6.3. I fabbricati
6.3.1. I principi contabili nazionali
6.3.2. La classificazione catastale
6.3.3. I fabbricati strumentali
6.3.4. Le operazioni di acquisto dei fabbricati
6.4. La separazione terreni - fabbricati
6.4.1. I principi contabili
6.4.2. La disciplina fiscale
7. La voce B.II.2) Impianti e macchinari
7.1. Inquadramento
7.2. L’imputazione degli oneri accessori
7.3. Casi particolari attinenti agli impianti
7.3.1. Impianti di depurazione
7.3.2. Impianti antincendio
7.3.3. Recinzioni
7.3.4. Stampi
7.3.5. Costi di avvio della produzione
7.3.6. Costi per il trasferimento e per il riposizionamento degli impianti
7.3.7. Pezzi di ricambio
8. La voce B.II.3) Attrezzature industriali e commerciali
8.1. Inquadramento
8.2. I beni di valore inferiore a 516,46 euro
8.3. Le piccole attrezzature iscritte a valore costante
9. La voce B.II.4) Altri beni
9.1. Inquadramento
9.2. Mobili, arredi, macchine d’ufficio, computer
9.3. Gli automezzi (rinvio)
9.4. Gli imballaggi da riutilizzare
9.5. I beni gratuitamente devolvibili
9.6. Gli animali
9.7. Le opere d’arte
10. La voce B.II.5) Immobilizzazioni in corso e acconti
10.1. Immobilizzazioni in corso
10.2. Acconti
11. L’informativa di bilancio
11.1. Lo stato patrimoniale
11.2. Il conto economico 
11.3. La nota integrativa 

11.4. La relazione sulla gestione
11.5. Il bilancio in forma abbreviata
12. L’ammortamento fiscale dei beni materiali
12.1. I beni materiali strumentali e la loro entrata in funzione (art. 102, comma 1, Tuir)
12.1.1. I beni materiali strumentali
12.1.2. L’entrata in funzione
12.2. Il costo ammortizzabile fiscalmente (art. 110, comma 1, Tuir)
12.2.1. Gli oneri accessori di diretta imputazione
12.2.2. Gli interessi passivi iscritti in bilancio
12.2.3. Gli altri costi indiretti
12.2.4. I contributi in conto impianti
12.2.5. Le rivalutazioni del costo
12.3. La quota di ammortamento fiscale (art. 102, comma 2, Tuir)
12.3.1. Il component approach
12.3.2. Le svalutazioni, i ripristini e le rivalutazioni e i loro riflessi sull’ammortamento fiscale
12.3.3. La prima quota di ammortamento
12.3.4. I coefficienti ministeriali
12.3.5. L’ammortamento infrannuale
12.3.6. I riflessi su UNICO
12.3.7. Le imposte differite e anticipate
12.4. Gli istituti abrogati (ammortamento accelerato e anticipato) (art. 102, comma 3, Tuir)
12.4.1. L’ammortamento accelerato
12.4.2. L’ammortamento anticipato
12.5. I beni di valore inferiore a 516,46 euro (art. 102, comma 5, Tuir)
12.5.1. I riflessi su UNICO
12.5.2. Le imposte differite e anticipate
12.6. Gli ammortamenti e gli altri costi della telefonia (art. 102, comma 9, Tuir)
12.6.1. Le imprese di autotrasporto
12.6.2. I riflessi su UNICO
12.6.3. Le imposte differite e anticipate
12.7. L’ammortamento dei beni materiali inclusi in aziende in affitto (art. 102, comma 8)
12.7.1. La deducibilità delle quote di ammortamento
12.7.2. I riflessi su UNICO
12.7.3. Le imposte differite e anticipate
12.8. La disciplina IRAP
12.9. L’ammortamento fiscale dei beni presso terzi
13. La disciplina fiscale dei mezzi di trasporto a motore (art. 164 Tuir)
13.1. I beni attratti alla disciplina
13.2. Ammortamenti dei mezzi di trasporto a motore
13.2.1. La disciplina IRES (art. 164, comma 1, Tuir)
13.2.2. La disciplina IRAP
13.3. Il leasing
13.3.1. La disciplina IRES (artt. 102, comma 7, e 164, comma 1, Tuir)
13.3.2. La disciplina IRAP
13.4. Locazione e noleggio
13.4.1. La disciplina IRES (art. 164, comma 1, Tuir)
13.4.2. La disciplina IRAP
13.5. I riflessi su UNICO
13.6. Le imposte differite e anticipate
13.7. Plusvalenze e minusvalenze da dismissione di veicoli a motore
13.7.1. La disciplina IRES (art. 164, comma 2, Tuir)
13.7.2. La disciplina IRAP
13.8. Deducibilità delle spese di manutenzione ordinaria (art. 164, comma 3, Tuir)
14. La dismissione delle immobilizzazioni materiali: le plusvalenze e le minusvalenze
14.1. La dismissione delle immobilizzazioni materiali e i suoi riflessi contabili
14.1.1. La valutazione delle immobilizzazioni materiali destinate alla vendita
14.1.2. La perdita di immobilizzazioni materiali
14.1.3. Le plusvalenze
14.1.4. Le minusvalenze
14.2. Profili fiscali delle plusvalenze da dismissione

14.2.1. I beni e le operazioni (art. 86, comma 1, Tuir)
14.2.2. La determinazione del valore (art. 86, commi 2-3, Tuir)
14.2.3. L’ammortamento infrannuale
14.2.4. Le plusvalenze su beni affrancati da imposta sostitutiva
14.2.5. La rateizzazione delle plusvalenze (art. 86, comma 4, Tuir)
14.2.6. I riflessi su UNICO
14.2.7. Le plusvalenze nella disciplina IRAP
14.2.8. Le imposte differite e anticipate
14.3. Profili fiscali delle minusvalenze da dismissione
14.3.1. La disciplina IRES (art. 101, comma 1, Tuir)
14.3.2. Le minusvalenze su beni affrancati da imposta sostitutiva
14.3.3. Altri casi di minusvalenze
14.3.4. I riflessi su UNICO
14.3.5. Le minusvalenze nella disciplina IRAP
14.3.6. Le imposte differite e anticipate
14.4. La disciplina fiscale della perdita di immobilizzazioni materiali
14.4.1. La disciplina IRES (art. 101, comma 5, Tuir)
14.4.2. La disciplina IRAP
14.4.3. Le imposte differite e anticipate
14.5. La radiazione di immobilizzazioni materiali in assenza di corrispettivo
14.5.1. Profili contabili e di bilancio
14.5.2. La disciplina IRES (art. 102, comma 4, Tuir)
14.5.3. La disciplina IRAP
15. Il leasing
15.1. Introduzione
15.2. Profili contabili e di bilancio
15.2.1. Il leasing operativo
15.2.2. Il leasing finanziario
15.2.2.1. Il metodo patrimoniale
15.2.2.2. Il metodo finanziario
15.2.2.3. L’informativa in nota integrativa
15.3. La disciplina fiscale del leasing finanziario
15.3.1. La disciplina IRES (art. 102, comma 7, Tuir)
15.3.2. La disciplina IRAP
15.4. Le vicende del contratto di leasing
15.4.1. L’acquisizione del contratto di leasing
15.4.2. Il riscatto anticipato del bene preso in leasing
15.4.3. La cessione del contratto
15.4.4. La risoluzione del contratto
15.5. Il sale and lease back
15.5.1. Profili contabili e di bilancio
15.5.2. Profili IRES delle plusvalenze da sale and lease back
15.6. Le imposte differite e anticipate
16. Le spese di manutenzione
16.1. Profili contabili e di bilancio
16.1.1. Le manutenzioni su beni propri
16.1.1.1. I costi di manutenzione ordinaria
16.1.1.2. I costi di manutenzione straordinaria
16.1.2. Le manutenzioni su beni di terzi
16.2. La disciplina IRES (art. 102, comma 6, Tuir)
16.2.1. La deducibilità delle spese di manutenzione ordinaria
16.2.2. La capitalizzazione fiscale delle spese di manutenzione straordinaria su beni propri
16.2.3. La deduzione dei compensi periodici per manutenzioni su beni propri
16.2.4. Le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria su beni di terzi
16.2.5. I riflessi su UNICO
16.3. La disciplina IRAP
16.4. Le imposte differite e anticipate
17. Il registro dei beni ammortizzabili
17.1. La nozione
17.2. I beni e le informazioni oggetto di annotazione

18. La revisione delle immobilizzazioni materiali
18.1. Introduzione
18.2. La mappa dei rischi specifici delle immobilizzazioni materiali e i correlati obiettivi di revisione
18.3. La pianificazione delle procedure di conformità e di validità nella revisione delle immo¬bilizzazioni materiali
18.4. La valutazione del sistema di controllo interno del ciclo delle immobilizzazioni materiali in fase di interim audit
18.5. Le procedure di revisione delle immobilizzazioni materiali in fase di final audit
18.5.1. L’analisi comparativa
18.5.2. L’inventariazione
18.5.3. La richiesta di conferme esterne
18.5.4. I test sui saldi di bilancio
18.6. Applicazioni
18.6.1. Il controllo dei movimenti intervenuti nel periodo
18.6.2. Il controllo del calcolo degli ammortamenti
18.6.3. L’analisi comparativa nella revisione delle immobilizzazioni materiali
19. Casi
19.1. Caso 1 – Acquisto a corpo
19.2. Caso 2 – Ammortamento a quote costanti
19.3. Caso 3 – Ammortamento a quote decrescenti (procedimento aritmetico)
19.4. Caso 4 – Ammortamento a quote variabili
19.5. Caso 5 – Ammortamento infrannuale e plusvalenza
19.6. Caso 6 – Ammortamento per componenti (Component approach)
19.7. Caso 7 – Ammortamento post svalutazione
19.8. Caso 8 – Beni di valore inferiore a 516,46 euro
19.9. Caso 9 – Capitalizzazione oneri finanziari
19.10. Caso 10 – Conferimento
19.11. Caso 11 – Contributo in conto impianti
19.12. Caso 12 – Costruzione in economia
19.13. Caso 13 – Donazione
19.14. Caso 14 – Permuta
19.15. Caso 15 – Plusvalenza (profili fiscali)
19.16. Caso 16 – Rivalutazione di beni immobili
19.17. Caso 17 – Separazione terreni/fabbricati
19.18. Caso 18 – Spese di manutenzione ordinaria
19.19. Caso 19 – Svalutazione per perdita durevole
20. Check-list
20.1. Le immobilizzazioni materiali in bilancio
20.2. Ammortamenti fiscali
20.3. Spese di manutenzione
20.4. Leasing
20.5. Mezzi di trasporto a motore
APPENDICE – Coefficienti ministeriali di ammortamento


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top