SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%

Interventi assistiti con animali

Interventi assistiti con animali

Autori Carmelo Scarcella, Roberta Vitali, Francesco Brescianini
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 404
Pubblicazione Febbraio 2019 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891631817 / 9788891631817
Collana Sociale & Sanità

Manuale per operatori

Prezzo Online:

23,00 €

19,55 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Consegna in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Scritto con l’intento di offrire indicazioni utili per la realizzazione di Interventi Assistiti con Animali nonché valorizzare le conoscenze, competenze ed esperienze locali e nazionali in materia, questo manuale vuole costituire uno strumento di riferimento ed orientamento a disposizione di tutti gli operatori, siano essi coadiutori degli animali, referenti di intervento, responsabili di progetto o altre figure professionali dell’équipe multidisciplinare IAA. Gli autori, di diverse professionalità e provenienza, sono accumunati da lunga esperienza nella valorizzazione del rapporto uomo-animale, quale risorsa relazionale, in una pluralità di interventi educativi, assistenziali, terapeutici e riabilitativi. Il volume si articola in quattro parti.
La prima getta le basi della materia, definendo ed approfondendo il rapporto empatico tra l’uomo e gli animali e la sua evoluzione dal punto di vista storico, psicologico, medico, veterinario e neuroscientifico. La seconda parte affronta gli aspetti legali ed etici degli IAA ed il recente recepimento delle Linee Guida in tutto il territorio nazionale, con la conseguente rigida strutturazione degli interventi assistiti ed alcune considerazioni di carattere deontologico e bioetico.
La terza parte è dedicata ad affrontare pianificazione e realizzazione degli interventi, approfondendo in particolare il lavoro d’equipe, la strutturazione del setting e la misurazione del comportamento animale.
Infine, l’ultima parte presenta alcune esperienze in specifici ambiti: terapeutico, educativo, ludico-ricreativo.

Carmelo Scarcella, Medico Specialista in Igiene e Medicina Preventiva e Psichiatria, Direttore Generale - Agenzia Tutela della Salute di Brescia. 
Roberta Vitali, Medico Veterinario, Responsabile U.O.S.D. Igiene Urbana, Tutela Animali d’affezione e pet therapy - Agenzia Tutela della Salute di Brescia.
Francesco Brescianini, Medico Veterinario, Direttore Servizio Igiene Allevamenti - Agenzia Tutela della Salute di Brescia.

Parte prima - I fondamenti degli IAA
1. Tutti attorno a una cuccia
La contaminazione tra professioni all'interno dell'équipe multidisciplinare 
2. Storia degli Interventi Assistiti con gli Animali 
2.1. L'influenza degli animali sul benessere e il malessere dell'uomo tra spiritualità, mitologia e filosofia
2.2. Animali come "terapeuti" della psiche: le prime esperienze 
2.3. La nascita della "pet therapy" e i primi sviluppi 
2.4. Le ricerche scientifiche sui benefici degli Interventi Assistiti con gli Animali 
3. Un approccio evoluzionistico alla promozione della salute: il modello "biofilia-intelligenza naturalistica" negli Interventi Assistiti con gli Animali 
3.1. Introduzione 
3.1.1. La biologia popolare alla base del legame Uomo-Natura 
3.2. I due costrutti della biofilia 
3.2.1. Fascinazione e percezione di rigenerazione 
3.2.2. Affiliazione e connessione con la Natura 
3.3. L'intelligenza naturalistica può essere sostenuta dai due costrutti della biofilia 
3.4. La qualità biofilica dell'ambiente per sostenere il rapporto Uomo-Natura
3.5. Conclusioni
4. La relazione uomo-animale: aspetti affettivi, cognitivi e comunicazione interspecifica 
4.1. Che cos'è una relazione? 
4.2. La relazione uomo-animale tra "natura e cultura": alcuni aspetti 
4.3. Attaccamento e relazione uomo-animale  
4.4. Il ruolo dell'empatia nella relazione con gli animali 
4.5. Comportamento e comunicazione nella relazione uomo-animale 
5. Il contributo della ricerca neuroscientifica dalla relazione uomo-animale agli IAA
5.1. Le neuroscienze: inquadramento teorico e strumenti per la ricerca e gli IAA 
5.1.1. Le tecniche neuroscientifiche di rilevazione: che cosa misurare? 
5.1.1.1. Indici periferici 
5.1.1.2. Indici centrali 
5.1.1.3. La tecnica Hyperscanning 
5.1.2. Le tecniche neuroscientifiche di stimolazione: come riabilitare? 
5.1.2.1. Modulazione periferica 
5.1.2.2. Modulazione centrale 
5.2. Le neuroscienze applicate alla relazione uomo-animale e agli IAA 
5.2.1. Lo studio degli aspetti emotivi 
5.2.2. Lo studio degli aspetti cognitivi 
5.3. BRHAIN: Brain Research for Human-Animal INteraction 
5.3.1. Inquadramento teorico 
5.3.1.1. Embodied Cognition 
5.3.1.2 Il Perception-Action Model 
5.3.1.3. Mirror neurons 
5.3.2. L'importanza della relazione nel setting sperimentale 
5.3.2.1. Familiarizzazione prima dell'esperimento o della seduta 
5.3.2.2. Compliance e setting sperimentale 
5.4. Linee di ricerca 
5.4.1. Studio della relazione uomo-animale 
5.4.1.1. Studi con adulti 
5.4.1.2. Studi con bambini 
5.4.2. Valutazione di efficacia degli IAA 
5.4.2.1. Valutare gli effetti degli IAA nello sviluppo atipico 
5.4.2.2. Comunicare i risultati di un percorso 
5.5. Conclusioni e sviluppi futuri 
6. Aspetti critici e disfunzionali della relazione uomo-animale: possibili implicazioni per gli IAA  
6.1. Il lutto: quando la relazione si interrompe 
6.1.2. Le reazioni alla perdita e i fattori che le influenzano 
6.2. Il rischio di "dipendenza psicologica" dall'animale: l'Animal Hoarding 
6.3. Il problema del benessere degli animali 
7. Specie animali coinvolte, caratteristiche etologiche e individuali
Parte seconda - Normativa, aspetti legali ed etici
8. Istituzioni e contesto normativo 
9. Istituto Superiore di Sanità nell'ambito degli IAA 
10. Il ruolo di Regione Lombardia 
11. I livelli essenziali di assistenza (LEA) 
12. Aspetti assicurativi, medico-legali, di sicurezza e gestionali negli IAA 
13. Deontologia professionale e Interventi Assistiti con gli Animali 
14. Aspetti di bioetica 
Parte terza - Pianificazione e realizzazione degli interventi
15. I presupposti degli IAA con valenza terapeutica 
16. La progettazione educativa 
16.1. La funzione educativa negli Interventi Assistiti con gli Animali 
16.2. La progettazione educativo-formativa per il responsabile e per l'operatore degli IAA 
16.3. Modelli di azione progettuale 
16.4. Le parti costitutive di un progetto educativo 
16.5. Dal progetto generale al progetto individualizzato 
17. La pianificazione di un intervento educativo di zooantropologia didattica dell'ATS di Brescia - "Se lo conosci ... non morde"
17.1. L'intervento educativo nell'ambito della promozione della salute: il modello educativo promozionale delle Life skills 
17.1.1. Fattori di rischio e fattori protettivi 
17.1.2. Le life skills 
17.2. Life skills ed Interventi Assistiti con gli Animali: connubio possibile? Ipotesi progettuali 
17.2.1. Life skills come requisito di interventi "evidence based"
17.2.2. Linee Guida Nazionali Interventi Assistiti con gli Animali 
17.2.3. Redazione di progetti: indicazioni 
17.2.4. Elementi "certi" e "certificati" che devono accompagnare gli interventi in ambito scolastico 
17.3. L'Attività Assistita con Animali: presentazione di un'esperienza in ambito scolastico
17.3.1. Perché un intervento di zooantropologia didattica 
17.3.2. La filosofia del progetto 
17.3.3. La costruzione del progetto 
17.3.4. Il progetto "Se lo conosci non scappa e non morde": obiettivi 
17.3.5. Il progetto "Se lo conosci non scappa e non morde": fasi e articolazione 
17.3.6. Indicazioni metodologiche per l'implementazione del progetto 
17.4. Il rapporto uomo-cane: l'unità esperienziale 
17.4.1. Che cosa può fare il cane, che cosa posso fare io 
17.5. Conclusioni 
18. Il lavoro d'équipe negli Interventi Assistiti: navigare insieme 
19. Il setting operativo e il lavoro di gruppo 
19.1. La prevalenza delle emozioni, delle relazioni e del gioco (atteggiamento ludico) rispetto ad un uso strumentale dell'animale 
19.2. L'animale deve essere sempre un soggetto della relazione ed assumere la funzione di mediatore di relazioni, apprendimenti, competenze motorie, cognitive e affettive 
19.3. Immediata conseguenza operativa dei due punti precedenti è la massima: "non infierire!"
19.4. Cura e prendersi cura: la cura attiva 
19.5. Setting operativo individuale 
19.5.1. Presenza di un'équipe con compiti di progettazione e verifica 
19.5.2. Strutturazione del setting 
19.5.3. Gestione del saluto e della separazione 
19.5.4. Elaborazione dell'esperienza (verbalizzazione-simbolizzazione) 
19.5.5. Osservazione e diario di bordo 
19.5.6. Verifica e valutazione 
19.6. Setting operativo di gruppo 
19.6.1. Curare il gruppo (conoscenza) 
19.6.2. Attività di conoscenza 
19.6.3. Momento di abbassamento tonico e contatto/conoscenza/pulizia dell'animale 
19.6.4. Attività di "gioco" con l'animale 
19.6.5. Conduzione dell'animale 
19.6.6. Lavoro sulle relazioni nel gruppo e sull'integrazione 
19.6.7. Momento finale di rielaborazione 
20. La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi 
Parte quarta - Modelli esperienziali
TAA
• Centro di riabilitazione equestre Vittorio di Capua: esperienza decennale dell'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda 
• Interventi Assistiti con il cavallo e salute mentale 
• Una riflessione sugli Interventi Assistiti con gli Animali presso AOU Meyer - Firenze: l'esperienza di Antropozoa
• Esperienze dell'UONPIA - Ospedale dei Bambini di Brescia dal 2002 ad oggi
EAA
• Il progetto "in terapia intensiva" all'Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano 
• L'esperienza nella seconda casa di reclusione di Milano-Bollate con il Progetto "Cavalli in carcere"
• Lavorare con gli asini e fare impresa: esperienza di Caritas Diocesana Brescia 
AAA
• Attività Assistite con gli Animali in ambiente geriatrico 
• Attività Assistita con Animali in ambito geriatrico: le esperienze presso l'Istituto Geriatrico Frisia di Merate (LC) in soggetti con decadimento cognitivo
• L'esperienza del Rifugio degli Asinelli ONLUS, dove gli asini vengono al primo, secondo e terzo posto


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top