SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 5%
L'Agente immobiliare

L'Agente immobiliare

Guida per l’esame e la professione

Autori Michele Pizzullo, Maria Pina De Filippo, Salvatore Cataldo, Andrea Pini, Giampiero Russotto
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 772
Pubblicazione Settembre 2020 (VIII Edizione)
ISBN / EAN 8891644954 / 9788891644954
Collana Esami e Professioni

Aggiornato con:
› Legge di bilancio 2020
› Decreto Rilancio (convertito dalla legge 77/2020)
› Decreto Semplificazioni (D.L. 16 luglio 2020, n. 76)

Prezzo Online:

59,00 €

56,05 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Il manuale, rivolto principalmente al superamento dell’esame di abilitazione professionale, si propone tuttavia anche come strumento di consultazione e aggiornamento quotidiano per chi già esercita l’attività, in virtù dell’estrema completezza e dell’impostazione pratica della trattazione.

Questa edizione è aggiornata con le numerose novità per il 2020 in tema di:
• processo esecutivo di espropriazione forzata dell’immobile, con le modifiche apportate dalla Legge n. 27/2020 (conversione del Decreto Cura Italia);
• mancata proroga della cedolare secca per le locazioni commerciali (Legge di bilancio 2020);
• modifiche e integrazioni al Testo unico sull’edilizia ad opera del d.l. n. 76/2020 (Decreto “Semplificazioni”);
• nuova IMU (Legge di bilancio 2020)
• detrazioni per ristrutturazione, risparmio energetico, interventi antisismici e superbonus 110%;
• Le valutazioni secondo gli standard internazionali I.V.S.

Michele Pizzullo
Agente e consulente immobiliare in uno studio legale di Roma dal 1979. È docente, presso Forma Camera – Azienda Speciale della CCIAA di Roma e presso la PROMO. TER – Ente di formazione della Confcommercio di Roma, di Diritto civile, commerciale e amministrativo in materia edilizia ed urbanistica nei corsi di formazione per l’accesso all’esame di idoneità all’esercizio della professione di agente immobiliare. È responsabile del servizio di consulenza legale di FIMAA ROMA CONFCOMMERCIO ROMA e docente nei seminari di aggiornamento professionale. È autore di numerose pubblicazioni nelle materie di competenza.
Maria Pina De Filippo
Abilitata alla professione di Dottore Commercialista, è stata Responsabile della formazione professionale in un Istituto privato di Roma. Già docente di Diritto tributario, commerciale e legislazione sulla mediazione nei corsi di preparazione alla professione di agente immobiliare autorizzati dalla Regione Lazio, per i quali è stata componente delle commissioni d’esame.
Salvatore Cataldo
È educatore finanziario. Per gli agenti immobiliari svolge attività di insegnamento anche presso la CCIAA di Roma e la Confcommercio. Inoltre, svolge attività di consulenza e formazione in ambito bancario, presso istituti di formazione e intermediari finanziari di rilevanza nazionale.
Andrea Pini
Docente di Economia ed Estimo nella scuola pubblica superiore a Roma e in diversi corsi di formazione per futuri agenti immobiliari. Da oltre 15 anni fa parte della Commissione esaminatrice per gli “Agenti di affari in mediazione”, presso la CCIAA di Roma.
Giampiero Russotto
Dottore commercialista e revisore legale. Curatore fallimentare e commissario giudiziale. Gestore della crisi presso OCRI di Prato e presso l’ OCC dell’ Ordine commercialisti Prato. Iscritto all’Albo del MiSE Esperti per la gestione delle Grandi Imprese in Crisi. Perito e CTU in materia contabile, di anomalie bancarie finanziarie, reati fallimentari, evasione fiscale e tematiche di diritto commerciale sia in sede civile che penale. Docente a contratto di economia aziendale presso l’Università di Firenze, relatore in convegni per enti pubblici e privati.

Parte I Diritto civile
Sezione I - L’ordinamento giuridico e le fonti del diritto
1 L’ordinamento giuridico e le fonti del diritto
1. Il diritto e l’ordinamento giuridico
2. La norma giuridica
3. Le fonti del diritto
3.1 Le leggi
3.2 Le leggi regionali
3.3 I decreti
3.4 Gli usi
2 Il diritto soggettivo
1. Le situazioni giuridiche soggettive
2. La nozione di diritto soggettivo
3. I diritti assoluti e i diritti relativi
4. I diritti personali di godimento
5. Le controversie relative ai diritti soggettivi
6. L’estinzione dell’esercizio del diritto soggettivo per prescrizione o decadenza
7. Lo status giuridico
8. Le situazioni di fatto
9. L’onere
10. L’aspettativa del diritto
3 I soggetti di diritto
1. Le persone fisiche e le persone giuridiche
2. L’apparenza del diritto
4 Le persone fisiche
1. La capacità giuridica
2. La capacità di agire
2.1 Lo svolgimento di un’impresa commerciale da parte dell’incapace
3. Il minore, il minore emancipato, l’interdetto e l’inabilitato
4. L’incapacità naturale
5. Gli effetti degli atti compiuti dall’incapace
6. L’amministratore di sostegno
7. Dimora, domicilio e residenza
8. Scomparsa, assenza e morte presunta
5 Le persone giuridiche
1. Definizione
2. Soggettività giuridica e personalità giuridica
3. Il concetto di autonomia patrimoniale perfetta e autonomia patrimoniale imper¬fetta
4. L’acquisto della personalità giuridica
5. Le associazioni, le fondazioni e i comitati
6. La sede e la pubblicità delle vicende delle persone giuridiche
6 L’oggetto del diritto
1. Il concetto di bene e quello di cosa
2. Distinzioni fondamentali in materia di beni
3. I frutti
4. I beni demaniali
5. La nozione di pertinenza
6. Gli accessori
Sezione II - I diritti reali
1 Nozione, classificazione e caratteristiche dei diritti reali
1. Nozione
2. Classificazione
3. Caratteristiche
2 La proprietà
1. Nozione
2. Le caratteristiche del diritto di proprietà
3. I limiti imposti dalla legge al diritto di proprietà
3.1 I limiti di interesse privato
3.2 I limiti di interesse pubblico
4. Le azioni a difesa della proprietà
5. La multiproprietà
3 I modi di acquisto della proprietà
1. L’acquisto a titolo originario e a titolo derivativo
2. Occupazione e invenzione
3. Accessione
4. Unione e commistione
5. Specificazione
6. Accessione invertita
7. Il possesso
7.1 Distinzione tra detenzione e possesso
7.2 Il possesso di buona fede di beni mobili
7.3 Le azioni a difesa del possesso
8. L’usucapione
8.1 L’usucapione ordinaria
8.2 L’usucapione abbreviata
9. Le azioni di nunciazione
4 La comunione e il condominio
1. Nozione
2. Costituzione della comunione
3. Caratteristiche della comunione
4. La divisione
5. Il condominio
5.1 La riforma del condominio
5.2 Il regolamento di condominio
5.2.1 Il regolamento contrattuale e il regolamento assembleare
5.2.2 I limiti alle proprietà esclusive imposte dal regolamento contrattua¬le
5.2.3 Il regolamento di condominio predisposto dal costruttore
5.3 Le parti comuni e la loro circolazione
5 I diritti reali di godimento
1. Nozione e classificazione dei diritti reali di godimento
2. La superficie
2.1 Costituzione, durata ed estinzione del diritto di superficie
2.2 Trasformazione di diritto di superficie in proprietà
3. L’enfiteusi
3.1 Costituzione, durata ed estinzione dell’enfiteusi
3.2 Disposizioni a favore dell’enfiteuta
3.3 Diritti ed obblighi dell’enfiteuta
3.4 Affrancazione e devoluzione
3.5 Censi e livelli
4. L’usufrutto
4.1 Costituzione, durata ed estinzione del diritto di usufrutto
4.2 Diritti ed obblighi dell’usufruttuario
4.3 Il quasi usufrutto
4.4 L’usufrutto congiuntivo
4.5 L’usufrutto successivo
4.6 Le spese a carico dell’usufruttuario e del proprietario
4.7 Le locazioni concluse dall’usufruttuario
5. L’uso e l’abitazione
6. Le servitù prediali
6.1 Caratteri e classificazione delle servitù
6.2 Modi di costituzione ed estinzione delle servitù
6.3 Accertamento della servitù e altri provvedimenti di tutela
6.4 La servitù di parcheggio
6.4.1 Differenza tra servitù di parcheggio e diritto di parcheggio
6 I diritti reali di garanzia
1. Il pegno e l’ipoteca: caratteristiche comuni
2. Il pegno
2.1 Doveri e diritti del creditore
3. L’ipoteca
3.1 L’oggetto dell’ipoteca
3.2 Le caratteristiche dell’ipoteca
3.3 Il grado dell’ipoteca
3.4 La pubblicità ipotecaria
3.5 La fonte dell’ipoteca
3.5.1 L’ipoteca legale
3.5.2 L’ipoteca giudiziale
3.5.3 L’ipoteca volontaria
3.6 La postergazione dell’ipoteca
3.7 Il consolidamento dell’ipoteca
3.8 La riduzione dell’ipoteca
3.9 L’estinzione dell’ipoteca
3.10 Il frazionamento dell’ipoteca
3.11 Il terzo datore d’ipoteca e il terzo acquirente di un bene ipotecato
4. Il privilegio
Sezione III - Le obbligazioni
1 Il rapporto giuridico obbligatorio e le fonti delle obbligazioni
1. Il rapporto giuridico obbligatorio
1.1 I soggetti del rapporto obbligatorio
1.2 L’oggetto e gli elementi caratterizzanti dell’obbligazione
1.3 Le obbligazioni soggettivamente ed oggettivamente complesse
2. Le fonti delle obbligazioni
2.1 La prestazione risarcitoria
2.2 L’illecito extracontrattuale e l’illecito contrattuale
2.3 Il danno patrimoniale
2.4 Il danno non patrimoniale
2.5 Il danno biologico
2.6 Il danno morale
3. Gli altri atti o fatti fonti di obbligazioni
3.1 Le promesse unilaterali
3.2 Il pagamento dell’indebito
3.3 La gestione di affari altrui
3.4 L’arricchimento senza causa
4. La differenza tra obbligazioni e diritti reali
2 La classificazione delle obbligazioni
1. La distinzione delle obbligazioni per contenuto e sul piano soggettivo od oggettivo
2. Le obbligazioni naturali
3. Le obbligazioni pecuniarie
3 Le vicende giuridiche che interessano le obbligazioni
1. Le modificazioni dell’obbligazione
1.1 La cessione del credito
1.2 La cessione del debito
2. I modi di estinzione dell’obbligazione
3. I modi di estinzione dell’obbligazione diversi dall’adempimento
4. L’inadempimento e la mora del creditore
4 La responsabilità patrimoniale del debitore e la garanzia patrimoniale del creditore
1. La responsabilità patrimoniale del debitore
2. La garanzia patrimoniale del creditore
3. I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale
3.1 L’azione surrogatoria
3.2 L’azione revocatoria
3.3 Il sequestro conservativo
4. L’espropriazione forzata
4.1 Il pignoramento
4.1.1 Perdita di efficacia del pignoramento
4.1.2 Conversione del pignoramento
4.1.3 La cancellazione del pignoramento
4.1.4 Custodia e liberazione dell’immobile pignorato
4.1.5 Provvedimento per l’autorizzazione della vendita
4.1.6 L’inadempienza dell’aggiudicatario
4.1.7 L’assegnazione in favore di un terzo
4.1.8 Come avviene il ribasso del prezzo di vendita
4.1.9 La distribuzione anche parziale delle somme ricavate dall’esecuzione immobiliare
4.1.10 Mutui ipotecari per l’acquisto di beni immobili destinati a prima casa e oggetto di procedura esecutiva
5 Le garanzie personali
1. La fideiussione, il mandato di credito e l’avallo
2. L’anticresi
Sezione IV - Il negozio giuridico e il contratto
1 Il negozio, il fatto e l’atto giuridico
1. Il negozio giuridico
2. Classificazione dei negozi giuridici
3. Il fatto e l’atto giuridico
2 Il contratto in generale
1. Nozione di contratto
2. Le parti del contratto
3. Classificazioni dei contratti
3.1 I contratti per adesione
3.2 I contratti collettivi
3.3 Il contratto di diritto pubblico
4. I requisiti del contratto
4.1 L’accordo
4.2 La causa
4.3 L’oggetto
4.4 La forma
5. Gli elementi accidentali del contratto
5.1 La condizione
5.2 Il termine
5.3 Il modo
6. Gli elementi naturali del contratto
6.1 La garanzia per evizione
6.2 La garanzia dai vizi
6.3 La mancanza di qualità e la consegna di aliud pro alio
7. L’efficacia del contratto
8. La simulazione del contratto
9. L’interpretazione del contratto
10. La cessione del contratto
11. Il contratto per persona da nominare
12. Il contratto a favore di terzo
3 La formazione e la conclusione del contratto
1. La responsabilità precontrattuale e la responsabilità contrattuale
2. Il processo formativo del contratto
3. Gli atti formativi del contratto: proposta ed accettazione
3.1 Revocabilità della proposta e dell’accettazione
3.2 La proposta irrevocabile
4. La conclusione del contratto
4.1 Il preliminare di preliminare
4.2 La validità della scrittura riproduttiva del contratto concluso
5. L’opzione e la puntuazione
6. La rappresentanza
6.1 La procura
6.2 Il conflitto di interessi ed il contratto con se stesso
6.3 La rappresentanza senza potere
4 Il contratto preliminare
1. La funzione del contratto preliminare
1.1 Il contratto preliminare ad effetti anticipati
1.2 Il contratto preliminare sottoscritto dal falso procuratore
1.3 L’elemento che distingue il contratto preliminare dal definitivo atto di vendita
1.4 Il contratto preliminare sottoscritto dal genitore esercente la responsabilità genitoriale sul figlio minore
2. Unilateralità e bilateralità del contratto preliminare
3. La trascrizione del contratto preliminare
4. La caparra
4.1 La caparra confirmatoria
4.2 La caparra penitenziale
5. La multa penitenziale
6. La clausola penale
5 La risoluzione, il recesso e la rescindibilità del contratto
1. Lo scioglimento del contratto
1.1 L’inadempimento
1.2 L’impossibilità sopravvenuta
1.3 L’eccessiva onerosità
2. La risoluzione di diritto del contratto
2.1 La diffida ad adempiere
2.2 La clausola risolutiva espressa
2.3 Il termine essenziale
3. Il recesso dal contratto
4. La rescindibilità del contratto
6 L’invalidità del contratto
1. Nozione di invalidità
2. Nullità del contratto
2.1 Eccezioni in materia di nullità
3. Annullabilità del contratto
3.1 L’errore
3.2 La violenza
3.3 Il dolo
7 Cenni sui contratti di assicurazione, deposito, estimatorio, somministrazione, appalto, trasporto e franchising
1. Il contratto di assicurazione
2. Il contratto di deposito
3. Il contratto estimatorio
4. La somministrazione
5. L’appalto
6. Il trasporto
7. Il franchising
Sezione V - La compravendita, la locazione e l’affitto
1 La compravendita
1. Nozione
2. Oggetto e requisiti
3. Caratteristiche
4. Le obbligazioni del venditore
5. Ulteriori obblighi posti a carico del venditore da leggi speciali
5.1 Le norme sulla regolarità urbanistica ed edilizia
5.2 L’attestato di prestazione energetica
5.2.1 Gli obblighi di dotazione, informazione, consegna e allegazione dell’APE
5.2.2 Gli annunci pubblicitari
5.2.3 L’attestato di qualificazione energetica
5.2.4 Le sanzioni
5.2.5 La validità temporale dell’APE
5.3 La conformità allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie
5.4 La sicurezza degli impianti
6. Le obbligazioni del compratore
7. Gli obblighi per le parti
8. Il deposito del prezzo della compravendita a mani del notaio
9. La prelazione
10. La prelazione agraria
2 Cenni su alcune particolari tipologie di atti di vendita
1. Vendita di cose mobili
2. Vendita con riserva di gradimento
3. Vendita a prova
4. Vendita con patto di riscatto
5. Vendita con riserva di proprietà
6. Vendita di cosa futura
7. Vendita di cosa altrui o parzialmente di altri
8. Cessione di alloggi di edilizia residenziale pubblica
8.1 Il prezzo da indicare in caso di rivendita
9. La vendita di immobili da costruire
9.1 Le tutele previste dal d.lgs. 122/2005 e le modifiche introdotte dal d.lgs. 14/2019
9.1.1 Applicazione al d.lgs. 122/2005 delle disposizioni sul deposito del prezzo al notaio
10. La vendita di un immobile gravato da usi civici
10.1 La differenza tra usi civici appartenenti a privati e usi civici appartenenti alla collettività
10.2 Il regime di assoluta indisponibilità per i terreni appartenenti alla collettività
10.3 La liberalizzazione dall’uso civico dei terreni nei casi di occupazione abusiva
11. La vendita di immobili sottoposti a vincolo culturale o paesaggistico
11.1 La dichiarazione di interesse culturale di beni immobili
11.2 La denuncia di prelazione
11.3 Gli effetti dell’esercizio della prelazione
11.4 Gli effetti dell’omessa, tardiva o incompleta denuncia di prelazione
11.5 Gli atti soggetti a denuncia di prelazione
12. La permuta
13. La nuova tipologia contrattuale del rent to buy
13.1 Il riscatto degli alloggi sociali
14. Il leasing immobiliare ad uso abitativo
14.1 I vantaggi fiscali
14.2 Il fallimento del venditore
14.3 L’inadempimento dell’utilizzatore
14.4 La procedura di rilascio dell’immobile
15. Vendita “a misura” e “a corpo”
3 La locazione
1. Definizione e caratteristiche del contratto di locazione
2. La disciplina dei contratti di locazione
3. Le parti del contratto
4. A chi spetta il diritto di locare
5. La forma del contratto
5.1 Le diverse nullità del contratto di locazione stipulato non in forma scritta
6. L’oggetto del contratto
7. La durata del contratto
8. Il diniego di rinnovo del contratto da parte del locatore
9. Il corrispettivo della locazione
10. Gli aumenti del canone di locazione
10.1 Il disposto dell’art. 79 della l. 392/1978
10.2 La deroga all’art. 79 della l. 392/1978
11. La registrazione del contratto
11.1 I chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate sull’obbligo di registrazione
12. La locazione ultranovennale
13. La locazione di un bene in comunione ordinaria
14. La locazione di un bene in comunione legale
15. La sublocazione
16. Le principali obbligazioni del locatore
17. Ulteriori obblighi posti a carico del locatore
18. Le principali obbligazioni del conduttore
19. Ulteriori obblighi posti a carico del conduttore
20. Il deposito cauzionale e la fideiussione
21. Il recesso del conduttore
22. Trasferimento a titolo particolare della cosa locata
4 Le locazioni ad uso abitativo
1. Le disposizioni della l. 9 dicembre 1998, n. 431
2. I criteri generali per la stipula dei contratti di locazione a canone concordato
2.1 I tipi di contratto previsti per le locazioni a canone concordato
2.2 Le agevolazioni fiscali previste per i contratti a canone concordato
2.3 Le commissioni di negoziazione paritetica e conciliazione stragiudiziale
3. Le tipologie contrattuali
3.1 I contratti a canone libero
3.2 I contratti agevolati
3.3 I contratti di natura transitoria
3.4 I contratti per studenti universitari
5 Altre tipologie contrattuali a destinazione abitativa
1. Il contratto di locazione ad uso foresteria
2. Il contratto di locazione per finalità turistica
3. Le locazioni brevi
3.1 Obblighi per i locatori e sublocatori di immobili locati con contratti inferiori a trenta giorni
6 Le locazioni ad uso diverso dall’abitazione
1. Le disposizioni di cui alla l. 27 luglio 1978, n. 392
2. Durata del contratto
3. Recesso del conduttore
4. Rinnovazione del contratto
5. Diniego del locatore di rinnovo del contratto alla prima scadenza
6. Aggiornamento del canone
7. Indennità per la perdita dell’avviamento commerciale
8. Sublocazione e cessione del contratto di locazione
9. Successione nel contratto
10. Prelazione e riscatto
11. Prelazione in caso di nuova locazione
12. Esclusioni
7 Il comodato
8 Il contratto di affitto
1. Disciplina del contratto di affitto
1.1 I contratti di affitto agrari
1.1.1 Definizione di coltivatore diretto
1.1.2 Equiparazione ai coltivatori diretti
1.1.3 Definizione di imprenditore agricolo professionale
2. L’affitto d’azienda
9 Le strutture ricettive extra-alberghiere
1. Il bed & breakfast
2. Guest house o affittacamere
3. Case e appartamenti per vacanze
4. Case per ferie
Sezione VI - La trascrizione
1 Gli aspetti generali
1. Nozione
2. L’efficacia della trascrizione
3. La funzione della pubblicità immobiliare
4. Il diritto tavolare
5. Come si effettua un’ispezione ipotecaria
5.1 Tipologie di formalità e modalità di ricerca dei dati
5.2 Le ispezioni ipotecarie
5.3 Il servizio di interrogazione del registro delle comunicazioni
5.4 Il certificato ipotecario
2 Gli atti soggetti a trascrizione
1. L’obbligo della trascrizione per determinati atti
2. I contratti che trasferiscono i diritti edificatori
3. Gli atti di destinazione
4. Gli atti costitutivi di vincolo
Sezione VII - Il diritto di famiglia
1 Caratteri e principi generali del diritto di famiglia
1. La nozione di famiglia
2. La parentela: le linee e i gradi
3. L’affinità
2 L’acquisizione dello status di figlio
1. La filiazione
2. L’aspetto ereditario
3. La soppressione del diritto di commutazione
3 Il matrimonio
1. Il matrimonio civile e il matrimonio concordatario
2. L’invalidità e lo scioglimento del matrimonio
3. La separazione personale
4. Il divorzio
5. La negoziazione assistita
4 La riforma del diritto di famiglia
1. Il regime patrimoniale dei coniugi
2. La comunione e la separazione dei beni
3. Gli effetti della comunione legale dei beni
3.1 Le obbligazioni contratte dai coniugi
4. L’amministrazione dei beni della comunione
5. I beni che non sono compresi nella comunione legale
6. Come si scioglie la comunione legale dei beni
7. La vendita effettuata da uno solo dei coniugi in regime di comunione legale dei beni
8. Il venditore legalmente separato o divorziato
9. Il fondo patrimoniale
5 Le unioni civili e le convivenze di fatto
1. La disciplina dei rapporti affettivi caratterizzati da stabilità
2. Le unioni civili
2.1 Le norme applicabili alle unioni civili
2.2 Il regime e il fondo patrimoniale
3. Le convivenze di fatto
3.1 I diritti riconosciuti ai conviventi di fatto
3.2 Il contratto di convivenza di fatto
Sezione VIII - La successione e la donazione
1 Il diritto successorio
1. Nozione
2. Eredi e legatari
3. Eredi legittimi ed eredi legittimari
4. Il legato in conto o in sostituzione della quota di legittima
2 L’apertura della successione
1. L’apertura della successione
2. La successione legittima, la successione testamentaria e la successione necessa¬ria
3. Le quote che spettano agli eredi
4. L’accrescimento, la sostituzione e la rappresentazione
5. Il diritto di abitazione sulla casa coniugale e sulla casa di comune residenza
3 L’eredità
1. Nozione di eredità
2. L’acquisto della qualità di erede
3. L’accettazione dell’eredità: pura e semplice o con beneficio di inventario
3.1 Accettazione espressa e tacita
3.2 L’acquisto dell’eredità senza accettazione (cd. accettazione presunta)
3.3 Prescrizione e decadenza dal diritto di accettare l’eredità
3.4 La trascrizione dell’accettazione dell’eredità
3.5 Eredità giacente ed eredità vacante
4. La rinuncia all’eredità
4.1 Decadenza dal diritto di rinunciare
5. L’acquisto dall’erede apparente
6. La petizione, la delazione e la devoluzione dell’eredità
7. L’acquisto del legato
8. Il divieto dei patti successori
9. La divisione ereditaria
10. La collazione
10.1 La dispensa dall’obbligo della collazione
11. L’imputazione ex se
11.1 La dispensa dall’imputazione ex se
12. La vendita di eredità
13. La vendita di una quota ereditaria
14. L’amministratore dell’eredità
4 Il testamento
1. Nozione
2. Le cause di invalidità del testamento
3. Le forme in cui può essere redatto un testamento
4. Il testamento estero
5. Efficacia della pubblicazione e della trascrizione del testamento
6. La revocazione del testamento
7. Come si procede alla ricerca di un testamento
8. L’esecutore testamentario
9. La sostituzione fedecommissaria
5 La dichiarazione di successione
1. A chi spetta presentare la dichiarazione di successione
2. Quando occorre presentare la dichiarazione di successione
2.1 La dichiarazione di successione telematica
3. La trascrizione della dichiarazione di successione
4. La successione di un cittadino italiano deceduto all’estero
5. Il certificato successorio europeo
6 La donazione
1. Nozione
2. Le donazioni e gli atti di liberalità indirette
3. La revoca della donazione
4. L’azione di riduzione
4.1 L’atto di opposizione alla donazione
4.1.1 I casi in cui il bene donato può liberamente circolare
Sezione IX - La disciplina della professione di mediatore. Il mandato e la mediazione
1 Il mandato
1. Nozione
2. Mandato con rappresentanza o senza rappresentanza
3. Contenuto e forma del mandato
4. Mandato e procura
5. Il mandato congiuntivo e il mandato collettivo
6. Le cause di estinzione del mandato
7. La revoca del mandato da parte del mandante
8. La rinuncia del mandatario
9. I principali diritti e doveri del mandatario
10. Gli obblighi del mandante
2 La mediazione
1. Nozione di mediatore e natura giuridica della mediazione
2. Cosa si intende per mediazione tipica e mediazione atipica
3. La distinzione tra incarico di mediazione e mandato
4. Gli agenti muniti di mandato a titolo oneroso
5. Le figure affini a quella del mediatore
6. Gli articoli del codice civile sulla mediazione
7. Diritti, facoltà, doveri ed obblighi del mediatore imposti dal codice civile
8. Ulteriori obblighi imposti al mediatore immobiliare
8.1 La protezione dei dati personali
8.1.1 L’Autorità garante italiana
8.1.2 Definizioni
8.1.3 Il consenso
8.1.4 L’informativa sulla privacy
8.2 Gli obblighi di natura fiscale
8.3 Gli adempimenti di comunicazione e conservazione dei dati relativi ai contratti di locazione breve
8.4 La normativa antiriciclaggio
8.4.1 Le nuove disposizioni
9. Il segreto professionale
3 Le norme speciali in materia di mediazione
1. La legislazione
2. La l. 3 febbraio 1989, n. 39
3. Le modifiche apportate alla l. 39/1989 dall’art. 18 della l. 57/2001
3.1 La garanzia assicurativa a copertura dei rischi professionali ed a tutela dei clienti
3.2 L’incompatibilità con l’esercizio di altre attività
4. La normativa introdotta dall’art. 73 del d.lgs. 59/2010
5. Gli effetti prodotti dalla soppressione del ruolo
6. Gli effetti della mancata iscrizione nel registro delle imprese e nel REA
7. Le sanzioni amministrative e disciplinari
8. Le sanzioni penali
4 Gli organi istituzionali
1. Il Ministero dello sviluppo economico e la Camera di commercio
2. La commissione esaminatrice
5 I requisiti per l’esercizio della professione
1. Il possesso dei requisiti per l’esercizio dell’attività professionale
2. I limiti all’esercizio dell’attività da parte degli ausiliari dell’impresa
6 Le modalità di accesso all’esercizio della professione
1. Il decreto ministeriale 26 ottobre 2011
2. Gli aspetti procedurali della nuova disciplina
3. Dichiarazione di possesso dei requisiti
4. Svolgimento dell’attività presso più sedi o unità locali
5. Accertamento e certificazione dei requisiti
6. Deposito dei moduli e formulari
7. La verifica dinamica della permanenza dei requisiti
8. Iscrizione nell’apposita sezione del REA
9. Provvedimenti sanzionatori
10. Modifiche inerenti l’impresa e suoi collaboratori
11. Norme transitorie relative ai mediatori già iscritti nel ruolo
12. La mediazione occasionale
13. Diritto di stabilimento e libera prestazione di servizi da parte di imprese europee
13.1 La libertà di prestare servizi all’interno del mercato dell’Unione europea
13.2 La tessera professionale europea
7 L’esame di idoneità all’esercizio professionale
1. L’ammissione all’esame
2. Le modalità per la presentazione della domanda di esame
3. Le modalità dell’esame
8 I moduli e i formulari utilizzati per lo svolgimento dell’attività professionale
1. Le clausole vessatorie
2. Accertamento della vessatorietà delle clausole a norma del d.lgs. 206/2005
3. I moduli di incarico di mediazione e di proposta di acquisto
3.1 L’incarico di mediazione
3.1.1 Il diritto di recesso
3.1.2 Gli obblighi di informazione nei contratti negoziati fuori dei locali commerciali
3.1.3 I termini per l’esercizio del diritto di recesso
3.2 La proposta di acquisto
Parte II - Diritto amministrativo in materia urbanistica ed edilizia
1 Introduzione al diritto amministrativo
1. L’attività della pubblica amministrazione. Principi
2. L’attività amministrativa: discrezionalità e vincolo
3. Il procedimento amministrativo e le norme che lo regolano
4. Gli atti amministrativi: caratteri e tipologie
5. I provvedimenti amministrativi: nullità e annullabilità
6. L’invalidità degli atti amministrativi nella riforma della l. 241/1990
6.1 La mancanza dei requisiti essenziali del provvedimento
6.2 Il difetto assoluto di attribuzione
7. L’annullabilità del provvedimento amministrativo
8. I ricorsi amministrativi
9. I ricorsi giurisdizionali
9.1 Il riparto di giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo
2 Diritto dell’edilizia e diritto urbanistico
1. La definizione di diritto urbanistico
2. Il concetto di urbanistica e quello di edilizia
3. Cenni sulla pianificazione urbanistica
3.1 Gli strumenti urbanistici territoriali
3.2 Gli strumenti di pianificazione
3.2.1 Gli strumenti urbanistici di pianificazione sovracomunale
3.2.2 Gli strumenti urbanistici a livello comunale
4. Il Piano Regolatore Generale
4.1 I Piani Urbanistici Comunali
5. Il Programma di Fabbricazione
6. Gli standard urbanistici
7. La zonizzazione
8. L’indice di edificabilità
9. La cessione di cubatura
3 Normativa e disciplina urbanistica ed edilizia
1. Il codice civile e la proprietà edilizia
1.1 Luci e vedute
2. L’evoluzione della disciplina edilizia ed urbanistica nazionale
2.1 La legislazione successiva all’unificazione del Regno d’Italia
2.2 Le principali leggi urbanistiche a partire dagli anni ’40
4 Nozioni di diritto urbanistico e di diritto dell’edilizia nella prassi immobiliare
1. Lavori urbanisticamente rilevanti: interventi, permessi e silenzi
1.1 Le procedure edilizie per gli immobili tutelati dal codice dei beni culturali e del paesaggio
2. Il testo unico delle disposizioni in materia edilizia (d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380)
3. Definizioni degli interventi edilizi
4. I titoli abilitativi che attualmente regolano l’attività edilizia
5. L’attività edilizia libera
5.1 L’attività edilizia subordinata a comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA)
6. Attività edilizia in assenza di pianificazione urbanistica
7. Documentazione amministrativa e stato legittimo degli immobili
8. L’attività edilizia soggetta a permesso di costruire
8.1 Definizione e caratteristiche di permesso di costruire
8.1.1 Presupposti per il rilascio del permesso di costruire
8.1.2 Competenza al rilascio del permesso di costruire
8.2 I soggetti che hanno titolo per ottenere il permesso di costruire
8.3 La trasferibilità del permesso di costruire
8.4 Il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
8.5 L’onerosità del permesso di costruire
8.6 Definizione e determinazione del costo di costruzione
8.7 La riduzione o l’esonero dal contributo di costruzione
8.8 Definizione e corresponsione degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria
8.9 Efficacia temporale, decadenza e annullabilità del permesso di costruire
8.10 Il permesso di costruire convenzionato
8.11 La convenzione-tipo
8.12 La procedura per il rilascio del permesso di costruire
8.13 La procedura del silenzio-assenso
9. L’attività edilizia soggetta a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)
9.1 Interventi subordinati a segnalazione certificata di inizio di attività in alternativa al permesso di costruire
9.2 Autorizzazioni preliminari alla SCIA e alla comunicazione dell’inizio dei lavori
10. I riflessi della SCIA sui requisiti formali dell’atto di compravendita
11. L’obbligo di variazione catastale
12. Mutamento d’uso urbanisticamente rilevante
13. Accertamento di conformità
14. Interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla SCIA e accertamento di conformità
15. Le norme sul condono edilizio
15.1 Gli effetti della domanda di condono
15.2 La concessione in sanatoria e i diritti dei terzi
16. La circolazione degli immobili abusivi
16.1 La commerciabilità degli immobili abusivi e la validità dell’atto di compravendita
16.2 I profili formali nel caso di trasferimenti immobiliari
16.3 Le ipotesi riguardanti l’assenza di titolo abilitativo
16.4 La totale difformità dal permesso di costruire e la variazione essenziale
16.4.1 Interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire
16.4.2 La differenza tra variazione essenziale e variante
16.5 La commerciabilità dei fabbricati edificati ante 1° settembre 1967
16.6 L’applicazione delle norme in materia di sanatoria edilizia ai contratti preliminari
17. Gli interventi urbanisticamente rilevanti nei rapporti tra privati
17.1 L’abuso edilizio e il reato edilizio
18. La sanatoria ex lege delle difformità marginali
19. I responsabili dell’abuso edilizio
19.1 Le tipologie di abuso edilizio
20. L’agibilità degli edifici
20.1 La normativa antecedente al d.P.R. 380/2001
20.2 La segnalazione certificata di agibilità
20.3 La modifica o aggiornamento del certificato di agibilità
20.4 L’agibilità per i vecchi edifici
20.5 Il parere della giurisprudenza
21. Il “piano casa”
22. Il regime dei parcheggi
5 Le tipologie edilizie
1. Le categorie degli edifici
2. La classificazione delle abitazioni
3. Le principali tipologie edilizie
Bibliografia
Parte III - Diritto tributario
Sezione I - I tributi in generale
1 L’attività finanziaria dello Stato e il diritto tributario
1. Nozioni
2. I tributi
3. Classificazione dei tributi
4. Classificazione delle imposte
5. Classificazione delle tasse
6. Classificazione dei contributi
2 Il pagamento dei tributi
1. I dati identificativi dei contribuenti e l’Anagrafe tributaria
2. L’autotassazione
3. I soggetti tenuti al pagamento
4. Il mancato pagamento dei tributi
3 Le imposte dirette erariali
1. L’IRPEF
1.1 Caratteristiche
1.2 Soggetti passivi
1.3 Presupposto impositivo
1.4 Scaglioni di reddito e aliquote IRPEF
1.5 L’addizionale regionale e comunale IRPEF
1.6 Modelli di dichiarazione – Modello 730 e Modello Redditi
1.7 Come si paga l’IRPEF
1.8 Le ritenute alla fonte a titolo di acconto e a titolo di imposta
2. Il regime forfettario
2.1 Requisiti d’accesso
2.2 Le cause ostative
2.3 Caratteristiche del regime forfettario
2.4 Il forfettario delle start-up
3. L’IRES
3.1 Soggetti passivi l’IRES
3.2 Il reddito IRES, come calcolare l’imposta dovuta
3.3 Quando si paga l’IRES
4. Gli Indicatori sintetici di affidabilità fiscale - ISA
4 Le imposte indirette erariali
1. IVA
1.1 L’applicazione dell’IVA
1.2 Presupposto dell’imposta
1.3 Classificazione delle operazioni IVA
1.4 Operazioni estere
1.5 Aliquote IVA
1.6 Versamenti periodici
1.7 Acconto annuale IVA
1.8 Dichiarazione IVA
1.9 Il reverse charge e lo split payment
2. Imposta di registro
2.1 Presupposto dell’imposta
2.2 Modalità di calcolo e caratteristiche dell’imposta
3. Imposte ipotecarie e catastali
3.1 Presupposto e determinazione dell’imposta ipotecaria
3.2 Presupposto e determinazione dell’imposta catastale
4. Imposta di bollo
4.1 Oggetto dell’imposta
4.2 Misura dell’imposta
4.3 Modalità di pagamento
5. Imposta sulle successioni e donazioni
5.1 Soggetti passivi dell’imposta
5.2 Oggetto e base imponibile
5 Le imposte locali
1. L’IRAP
1.1 Caratteristiche dell’imposta
1.2 Presupposto impositivo
1.3 Aliquote IRAP
1.4 Dichiarazione IRAP
2. Tributi comunali
2.1 IUC(IMU - TaRi - TaSi)
2.2 Il Canone per l’occupazione di suoli e aree pubbliche
2.3 L’Imposta comunale sulla pubblicità e il Canone per l’installazione di mezzi pubblicitari
6 Effetti legati al pagamento dei tributi
7 Cenni alla contabilità e al bilancio
1. Le scritture contabili
2. I regimi contabili
2.1 Contabilità ordinaria
2.2 Contabilità semplificata
3. Il bilancio d’esercizio
3.1 Stato patrimoniale
3.2 Conto economico
3.3 Rendiconto finanziario
3.4 Nota integrativa
8 Il controllo dell’Agenzia delle Entrate e l’attività di accertamento
1. Il controllo sulle dichiarazioni
2. Tipi di accertamento
2.1 Accertamento analitico
2.2 Accertamento sintetico e/o induttivo
2.3 Accertamento d’ufficio
3. La riscossione dei tributi
3.1 Il ruolo
3.2 La cartella di pagamento
3.3 La riscossione coattiva dei tributi
9 Le sanzioni tributarie
1. Le sanzioni amministrative
2. Le sanzioni penali
10 Il contenzioso tributario e i mezzi per evitarlo
1. Il contenzioso tributario
1.1 L’avvio del processo tributario
1.2 Assistenza tecnica
1.3 Esito del ricorso e applicazione della sentenza
1.4 Il ricorso in appello alla Commissione regionale competente
1.5 Il ricorso in Cassazione
2. Come evitare o risolvere le liti fiscali
2.1 L’acquiescenza
2.2 Adesione ai processi verbali di constatazione
2.3 Adesione all’invito al contraddittorio
2.4 Accertamento con adesione
2.5 Il reclamo e la proposta di mediazione
2.6 La conciliazione giudiziale
3. Lo Statuto dei diritti del contribuente
3.1 L’autotutela
3.2 Il ravvedimento operoso
3.3 L’interpello
Sezione II - I tributi del settore immobiliare
1 La tassazione degli immobili
1. Quadro generale
2 L’IRPEF sugli immobili
1. L’IRPEF sui redditi fondiari
1.1 Reddito dominicale e reddito agrario
1.2 Reddito dei fabbricati
3 La IUC – Imposta unica comunale
1. Quadro generale sull’Imposta unica comunale (IUC)
2. L’IMU (Imposta municipale unica)
2.1 Caratteristiche dell’IMU
2.2 Come si calcola la base imponibile
2.3 Aliquote d’imposta e detrazioni
2.4 I versamenti e la dichiarazione IMU
3. La TaRi (Tassa sui rifiuti)
4. La tassazione degli immobili all’estero
4 Le imposte sull’acquisto di un immobile
1. L’acquisto di un immobile ad uso abitativo
1.1 Credito d’imposta per il riacquisto della prima casa
2. L’acquisto di un terreno
3. Come si calcolano le imposte di registro, ipotecaria e catastale
4. Come si determina il valore catastale
5. La base imponibile per l’IVA
6. L’acquisto di un bene immobile strumentale per natura (Cat. B, C, D, E, A/10)
7. La registrazione del contratto preliminare di vendita
5 Le imposte sulla vendita di un immobile
1. Vendita di un immobile e modalità di tassazione
2. Cessione di immobili acquisiti per donazione
6 La successione e la donazione di immobili
1. Le imposte sugli immobili ereditati
1.1 Dichiarazione di successione e pagamento dell’imposta di successione
1.2 Le imposte ipotecaria e catastale e l’agevolazione “prima casa”
2. Le donazioni di immobili
7 Le locazioni
1. La determinazione del reddito per gli immobili locati
1.1 Il regime ordinario di tassazione
1.2 La “cedolare secca”
2. Registrazione dei contratti e pagamento dell’imposta di registro
3. La locazione di un immobile da parte di un’impresa costruttrice o di recupero edilizio
8 Agevolazioni sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico
1. Le agevolazioni per le ristrutturazioni
1.1 La detrazione per le spese di ristrutturazione
1.1.1 Condizioni per chiedere la detrazione
1.1.2 Soggetti ammessi al beneficio
1.1.3 Quando e come è possibile richiedere l’agevolazione
1.1.4 La detrazione per gli interventi antisismici
1.2 La detrazione per il risparmio energetico
1.3 La detrazione per l’acquisto di mobili
1.4 Bonus facciate
1.5 L’applicazione dell’IVA agevolata
1.6 Superbonus 110%
9 La fattura dell’agente immobiliare
1. La fattura
2. La fattura elettronica
Parte IV - Diritto commerciale
Sezione I - L’imprenditore e le società
1 L’imprenditore
1. Nozione
2. L’impresa
3. L’azienda
2 Classificazione delle imprese
1. Impresa agricola e commerciale
2. L’impresa individuale
2.1 Il piccolo imprenditore
2.2 L’impresa familiare
3 I principali obblighi dell’imprenditore commerciale
1. Iscrizione al pubblico registro delle imprese
2. Obbligo della tenuta delle scritture contabili
4 La rappresentanza dell’imprenditore commerciale
1. I collaboratori dell’imprenditore
2. L’institore
3. Il procuratore
4. Il commesso
5 I segni distintivi dell’impresa
1. La ditta
2. L’insegna
3. Il marchio
6 La cessione d’azienda
1. Generalità
2. L’avviamento commerciale
3. Il divieto di concorrenza
7 Le società
1. Il contratto di società
2. Classificazione delle società
8 Le società di persone
1. Generalità
2. La società semplice
2.1 Forma del contratto
2.2 Amministrazione della società
2.3 Ripartizione negli utili e nelle perdite
2.4 Rappresentanza della società
2.5 Responsabilità per le obbligazioni sociali
2.6 Il creditore particolare del socio
2.7 Scioglimento della società.
2.8 Liquidazione della società
2.9 Recesso, morte ed esclusione del socio
2.10 Responsabilità del socio uscente
3. La società in nome collettivo
3.1 Nozione della società e responsabilità dei soci
3.2 Ragione sociale
3.3 Forma dell’atto costitutivo e pubblicità
3.4 Modifiche dell’atto costitutivo
3.5 Divieto di concorrenza dei soci
3.6 Limiti nella distribuzione degli utili
3.7 Creditore particolare del socio
3.8 Scioglimento della società
4. La società in accomandita semplice
4.1 Nozione e responsabilità dei soci
4.2 Ragione sociale e atto costitutivo
4.3 Atto costitutivo e pubblicità
4.4 Soci accomandatari e amministrazione della società
4.5 Obblighi e diritti dei soci accomandanti
4.6 Trasferimento della quota del socio accomandante
4.7 Scioglimento della società
9 Le società di capitali
1. Generalità
2. La società per azioni
2.1 Responsabilità dei soci
2.2 La denominazione della società
2.3 Capitale minimo
2.4 Atto costitutivo e statuto
2.5 Conferimenti dei soci
2.6 Deposito atto costitutivo e iscrizione della società al registro delle imprese
2.7 Le azioni
2.8 Le obbligazioni
2.9 Organi della S.p.a.
2.10 Libri sociali obbligatori
3. La società in accomandita per azioni
3.1 Nozione
3.2 Denominazione sociale
3.3 Norme applicabili alla S.a.p.a.
4. La società a responsabilità limitata
4.1 Nozione
4.2 Costituzione della società
4.3 I conferimenti
4.4 Quote di partecipazione
4.5 Trasferimento delle partecipazioni
4.6 Espropriazione della partecipazione
4.7 Responsabilità dell’alienante per i versamenti ancora dovuti
4.8 Recesso del socio
4.9 Esclusione del socio
4.10 Amministrazione e rappresentanza della società
4.11 Conflitto di interessi
4.12 Responsabilità degli amministratori e controllo dei soci
4.13 Il collegio sindacale e la revisione legale dei conti
4.14 Libri sociali obbligatori
4.15 Bilancio e distribuzione degli utili ai soci
4.16 Emissione di prestiti obbligazionari
4.17 La società a responsabilità limitata semplificata
10 Le società cooperative
1. Nozione
1.1 Cooperativa a mutualità prevalente e cooperativa a mutualità non prevalente
1.2 Requisiti delle cooperative a mutualità prevalente
1.3 Denominazione sociale
1.4 Responsabilità per le obbligazioni sociali
1.5 Atto costitutivo
1.6 Numero dei soci
1.7 Deposito dell’atto costitutivo e iscrizione della società
1.8 Variabilità del capitale
1.9 Quote e azioni
1.10 Soci finanziatori e altri sottoscrittori di titoli di debito
1.11 Requisiti dei soci
1.12 Trasferibilità della quota o delle azioni
1.13 Diritto agli utili e alle riserve dei soci cooperatori
1.14 Le mutue assicuratrici
11 Trasformazione, fusione e scissione delle società
12 Il contratto di associazione in partecipazione
Sezione II - Il fallimento, le procedure concorsuali e il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza
1 Le procedure concorsuali
1. La crisi dell’impresa commerciale
2. Le procedure concorsuali
2.1 Nozione
3. Evoluzione legislativa delle procedure concorsuali
2 Il fallimento e le altre procedure concorsuali
1. Dichiarazione di fallimento e presupposti
2. Richiesta di fallimento
3. Gli organi del fallimento
4. Le fasi della procedura fallimentare
5. Gli effetti della dichiarazione di fallimento
5.1 Effetti nei confronti del fallito
5.2 Effetti nei confronti dei creditori
5.3 Effetti nei confronti dei terzi
5.4 La chiusura del fallimento
5.5 L’esdebitazione
5.6 I reati legati al fallimento e alle procedure concorsuali
5.7 Il fallimento di una società
6. Il concordato preventivo
6.1 Le finalità del concordato preventivo
6.2 Gli organi della procedura
6.3 L’ammissibilità del concordato
6.4 Giudizio di ammissione e votazione del concordato
6.4.1 Giudizio di ammissione
6.4.2 Votazione della proposta di concordato
6.5 Effetti della procedura sul debitore e sui creditori
6.6 Omologazione ed esecuzione del concordato
6.7 Risoluzione e annullamento
6.8 Il concordato con continuità aziendale
6.9 Gli accordi di ristrutturazione dei debiti
7. Il concordato successivo o fallimentare
7.1 Proposta di concordato
7.2 Presentazione e votazione della proposta
7.3 L’omologazione del concordato
8. La liquidazione coatta amministrativa
9. L’amministrazione controllata
10. L’amministrazione straordinaria per le grandi imprese in crisi
10.1 Presupposti
10.2 Fase preliminare della procedura
10.3 Come si svolge la procedura
10.4 Cessazione e chiusura della procedura
11. L’amministrazione per le grandi imprese versione “accelerata”
12. Le nuove regole del fallimento
3 Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza
1. Premessa
2. Disposizioni generali
2.1 Definizioni
2.2 Obblighi dei soggetti che partecipano alla regolazione della crisi d’impresa e dell’insolvenza
3. Procedura di allerta e di composizione assistita della crisi
3.1 Strumenti di allerta
3.2 OCRI: organismo di composizione della crisi
3.3 Procedimento di composizione assistita della crisi
3.4 Misure premiali
4. Procedure di regolazione della crisi e dell’insolvenza
4.1 Iniziativa per l’accesso alle procedure di regolazione della crisi o dell’insolvenza
4.2 Procedimento unitario per l’accesso alle procedure di regolazione della crisi
4.3 Misure cautelari e protettive
5. Strumenti di regolazione della crisi
5.1 Accordi in esecuzione dei piani attestati di risanamento
5.2 Strumenti negoziali stragiudiziali soggetti ad omologazione
5.3 Procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento
5.3.1 Procedure familiari
5.3.2 Ristrutturazione dei debiti del consumatore
5.3.3 Concordato minore
5.4 Concordato preventivo
5.4.1 Effetti della presentazione della domanda di concordato preventivo
5.4.2 Approvazione del concordato preventivo
5.4.3 Omologazione del concordato preventivo
5.4.4 Esecuzione del concordato
5.4.5 Risoluzione e annullamento
6. Liquidazione giudiziale
6.1 Effetti dell’apertura della liquidazione giudiziale per il debitore
6.1.1 Effetti della liquidazione giudiziale sugli atti pregiudizievoli ai creditori
6.1.2 Effetti della liquidazione giudiziale sui rapporti giuridici pendenti
6.2 Procedura di liquidazione
6.3 Cessazione della procedura di liquidazione giudiziale
6.4 Concordato nella liquidazione giudiziale
6.5 Liquidazione giudiziale e concordato nella liquidazione giudiziale delle società
6.6 Liquidazione controllata del sovraindebitato
6.7 Esdebitazione
6.7.1 Condizioni e procedimento della esdebitazione nelle procedure di liquidazioni giudiziale
6.7.2 Esdebitazione del sovraindebitato
6.7.3 Esdebitazione del debitore incapiente
7. Disposizioni relative ai gruppi di imprese
7.1 Concordato preventivo e accordi di ristrutturazione dei debiti
8. Liquidazione coatta amministrativa
9. Disposizioni per l’attuazione del Codice della crisi e dell’insolvenza, norme di coordinamento e disciplina transitoria
9.1 Disposizioni generali, strumenti di allerta e composizione assistita della crisi
9.2 Albo degli incaricati della gestione e del controllo nelle procedure
9.3 Disposizioni finali e transitorie
Sezione III - I titoli di credito
1 Il titolo di credito
1. Nozione e natura giuridica
2. Caratteristiche
3. Rapporto fondamentale e rapporto cartolare
4. Classificazione dei titoli di credito
5. La procedura di ammortamento
2 La cambiale
1. Nozione
2. Tipi di cambiale e caratteristiche
2.1 L’accettazione del trattario nella tratta
3. La girata
4. L’avallo
5. Categorie di obbligati cambiari
6. Il protesto della cambiale
7. Le azioni cambiarie
8. Il pagamento della cambiale
9. Lo sconto delle cambiali
3 L’assegno
1. Nozione
2. Tipi di assegni
3. L’assegno bancario
3.1 Clausole legate all’emissione di un assegno bancario
4. L’assegno circolare
4.1 Caratteristiche dell’assegno circolare
Parte V - Mutui, finanziamenti e principali contratti bancariper il settore immobiliare
1 I mutui per la casa
1. Definizione e normativa di riferimento
2. Contratto e corrispettivo del mutuo
3. Documentazione richiesta
4. Come si calcola il valore catastale
5. Novità introdotte dai decreti sulle liberalizzazioni
6. I mutui “agevolati”
6.1 Il mutuo agrario
6.2 Il mutuo “prima casa”
6.2.1 Le agevolazioni per chi “ricompra” la prima casa
7. Altre tipologie di mutuo
2 I costi del mutuo
1. Le rate di ammortamento
2. Il piano di ammortamento e gli interessi di preammortamento
3 Approfondimenti
1. La relazione preliminare e definitiva
2. Stipula e firma del contratto di mutuo
3. Estinzione anticipata del contratto di mutuo
4. Risoluzione del contratto di mutuo
5. L’accollo di mutuo
6. Le operazioni di cartolarizzazione (securitization)
7. Alcune riflessioni sui tassi bancari per i mutui ipotecari
8. La Mortgage Credit Directive (MCD) e i mutui alle famiglie
4 I fondi comuni di investimento immobiliare
1. Generalità
2. Definizioni e peculiarità di fondi aperti e chiusi
3. Limiti e divieti della gestione
4. La tassazione dei fondi comuni di investimento
4.1 Fondi comuni e tassa sul realizzato
5 I contratti bancari
1. Il contratto finanziario
2. Apertura di credito in conto corrente
3. Il leasing
3.1 Il leasing immobiliare per le persone fisiche (Legge di stabilità 2016)
4. Il factoring
4.1 Il factoring internazionale (export factoring)
5. Il forfaiting
Parte VI - Estimo ad uso degli agenti immobiliari
Sezione I - Estimo generale
1 Il contenuto dell’estimo e gli aspetti economici dei beni
1. Il contenuto dell’estimo
2. Gli aspetti economici dei beni e i corrispondenti valori di stima
2 Il metodo di stima
1. Le fasi del metodo di stima
2. Ordinarietà
3. Correzioni al valore ordinario (comodi, scomodi, aggiunte e detrazioni)
3 I procedimenti di stima: stime sintetiche e analitica con cenni agli standard internazionali
1. Generalità
2. Procedimenti sintetici
3. Procedimento analitico
3.1 Fasi della stima analitica
4 Le valutazioni secondo gli standard internazionali (International Valuation Stan¬dards – I.V.S.)
Sezione II - Estimo urbano
1 Stima dei fabbricati civili: generalità
1. Classificazione dei fabbricati
2. Il mercato immobiliare urbano
3. La locazione dei fabbricati. Rinvio
4. Caratteristiche di un immobile civile
2 Stima dei fabbricati civili: valutazioni
1. La stima di un fabbricato civile
2. Stime per ricercare il valore di mercato
3. Stime per ricercare il valore di capitalizzazione
4. Stima per ricercare il valore di costo
4.1 Valore di costo con stima sintetica mono-parametrica
4.2 Valore di costo con stima analitica (computo metrico estimativo)
5. Stima per la ricerca del valore di trasformazione
6. Stima per la ricerca del valore complementare
7. Casi particolari di stima dei fabbricati
7.1 Stima dei danni a fabbricati ed a beni mobili
7.2 Stime cauzionali
3 Stima delle aree edificabili
1. Aree edificabili
2. Il mercato delle aree edificabili
3. Descrizione di un’area edificabile
4. Valutazione delle aree edificabili
4 Stima dei valori condominiali
1. Generalità sul condominio
2. Tabelle millesimali
2.1 Ricerca dei millesimi di proprietà generale
2.2 Ricerca dei millesimi d’uso
3. Assemblee condominiali e maggioranze
Sezione III - Estimo agrario
1 Stima dei terreni agricoli e dell’azienda agraria (stima dei fondi rustici)
1. Aziende agricole e loro caratteristiche
2. Valutazione
2.1 Stima del valore di mercato
2.2 Stima del valore di capitalizzazione
2.3 Stima per valore di trasformazione
2.4 Stima del valore complementare
3. Aspetti particolari del settore immobiliare agricolo
3.1 Stima degli arboreti
3.2 Miglioramenti fondiari
3.3 Affitto dei fondi rustici
3.4 Stima dei danni in estimo agrario
3.5 Minima unità colturale e piccoli appezzamenti
3.6 Stima dei fabbricati rurali
Sezione IV - Estimo catastale
1 Estimo catastale

1. Generalità sui Servizi catastali e ipotecari (ex Agenzia del Territorio)
2. La Conservatoria dei registri immobiliari
3. Generalità sul Catasto italiano
4. Struttura del Catasto terreni
4.1 Formazione (fase in gran parte storica)
4.2 Pubblicazione e attivazione
4.3 Conservazione
4.4 Consultazioni, visure, documenti catastali
5. Caratteristiche del Catasto fabbricati
5.1 Formazione
5.2 Pubblicazione e attivazione
5.3 Conservazione
5.4 Consultazione e visure
5.5 Il processo di riforma del Catasto dei fabbricati
6. Osservazioni sul Catasto
Sezione V - Estimo legale
1 Stima dei diritti di usufrutto, uso, abitazione
1. Usufrutto e nuda proprietà
1.1 Valutazioni
2. Uso e abitazione
2 Stime delle servitù prediali
3 Stima del diritto di superficie
4 Stima delle rendite
1. Rendita perpetua
2. Rendita vitalizia
5 Stime per successioni ereditarie
1. Generalità
2. Stima dell’asse ereditario
3. Stima della massa dividenda
4. Formazione delle quote ereditarie
5. Imposte di successione, ipotecaria, catastale
6 Stime inerenti l’espropriazione per pubblica utilità
1. Generalità
2. Iter espropriativo
3. Indennità di esproprio
3.1 Casistica indennità
4. Occupazione temporanea
5. Occupazione d’urgenza
6. Retrocessione dei beni espropriati
Bibliografia e sitografia


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top