LA CIRCOLAZIONE IN ITALIA DEI VEICOLI IMMATRICOLATI ALL'ESTERO

Guida operativa
14,90 €
Disponibile

Autori Ugo Sergio Auteri

Autori Ugo Sergio Auteri
Pagine 79
Data pubblicazione Maggio 2019
ISBN 8891635648
ean 9788891635648
Tipo Ebook
Sottotitolo Guida operativa
Collana eBook
Editore Maggioli Editore

Autori Ugo Sergio Auteri

Autori Ugo Sergio Auteri
Pagine 79
Data pubblicazione Maggio 2019
ISBN 8891635648
ean 9788891635648
Tipo Ebook
Sottotitolo Guida operativa
Collana eBook
Editore Maggioli Editore

Il 4 dicembre 2018 è entrato in vigore il decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113 convertito in legge 1° dicembre 2018, n. 132.

L’art. 29-bis del c.d. decreto sicurezza è intervenuto su alcune disposizioni del codice della strada in materia di circolazione di veicoli immatricolati all’estero.

In particolare, ha modificato gli articoli 93 (Formalità necessarie per la circolazione degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi), 132 (Circolazione dei veicoli immatricolati negli Stati esteri) e 196 (Principio di solidarietà).

All’art. 93 sono stati inseriti i commi 1-bis, 1-ter e 1-quater che regolamentano la circolazione in Italia di veicoli immatricolati all’estero, e i commi 7-bis e 7-ter che ne stabiliscono le relative sanzioni.

All’art. 132 è stato modificato il 1° comma e sostituito integralmente il 5°, l’articolo, secondo cui il veicolo immatricolato all’estero può circolare in Italia al massimo per un anno, prevede ora che, scaduto questo termine, se il veicolo non è immatricolato in Italia, l’intestatario può chiedere all’UMC competente un foglio di via per lasciare il territorio nazionale. Circolando oltre l’anno la sanzione pecuniaria è aumentata, il veicolo è praticamente sequestrato e, se non si provvede come sopra detto, entro 180 giorni viene confiscato.

All’art. 196 è stato modificato il 1° comma, introducendo nuove figure di obbligato in solido: per l’art. 94 c. 4-bis l’intestatario temporaneo; nel caso di veicoli immatricolati all’estero e circolanti in Italia, la persona residente in Italia che ha, a qualunque titolo, la disponibilità del veicolo.

Ugo Sergio Auteri
Funzionario Polizia Locale Unione Comuni Nuovo Circondario Imolese.

› Con normativa, prassi e modulistica

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:LA CIRCOLAZIONE IN ITALIA DEI VEICOLI IMMATRICOLATI ALL'ESTERO