SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

IN EVIDENZA: Concorso 2329 Funzionari Giudiziari  |  Concorso 1052 Mibac  Concorso 1514 Ministero del Lavoro, INL e INAIL

La legge di bilancio 2019

La legge di bilancio 2019

Autori Elisabetta Civetta
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 312
Pubblicazione Gennaio 2019 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891631961 / 9788891631961
Collana Progetto ente locale

Guida all’applicazione negli Enti locali della Legge 30 dicembre 2018, n. 145

Con mappe delle novità contenute in:
• Legge di bilancio 2019 (L. 145/2018)
• Collegato fiscale (D.L. 119/2018 conv. L. 136/2018)

Prezzo Online:

64,00 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 24h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

L’opera esamina l’impatto della legge di bilancio 2019 (composta da ben 1143 commi) sugli Enti locali. Sul fronte della fiscalità locale, la legge di bilancio 2019 non prevede più il blocco all’aumento dei tributi. Viene altresì confermato il potere di mantenere in vita la maggiorazione Tasi dello 0,8 per mille. Rimane confermato anche il potere di graduare le tariffe Tari. Per quanto concerne l’imposta sulla pubblicità è previsto il rimborso in forma rateale e si consente alle amministrazioni il potere di aumentare le tariffe. Sul fronte dei vincoli di finanza pubblica, la legge di bilancio, in ossequio alle sentenze della Corte Costituzionale, abolisce le regole del pareggio di bilancio permettendo agli enti di utilizzare liberamente l’avanzo di amministrazione e il fondo pluriennale vincolato; introduce, inoltre, le anticipazioni di bilancio e gli obblighi di accantonamento per contrastare il debito. Contributi a favore degli enti territoriali sono poi previsti sul fronte delle spese di investimento. Per quello che riguarda le assunzioni di personale, dal 2019, riacquista piena efficacia la disciplina contenuta nell’articolo 3 comma 5 del D.L. 90/2014. Viene anche introdotto il concorso unico che sarà gestito dal dipartimento della funzione pubblica. Il manuale, come di consueto, si apre con la mappa delle novità che consente un rapido inquadramento delle norme intervenute e che, grazie al puntuale rinvio alle pagine di commento, rende più agevole la consultazione. Nello specifico, sono mappate le novità di interesse per gli Enti locali contenute nella Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di bilancio 2019) e nel D.L. 23 ottobre 2018, n. 119 convertito dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136 (Collegato fiscale). Il manuale è suddiviso in cinque capitoli:
›› disposizioni in materia di bilancio, contabilità, pareggio del bilancio e gestione;
›› disposizioni in materia di tributi locali;
›› disposizioni in materia di personale;
›› disposizioni in materia fiscale;
›› disposizioni varie.
Il ricco corredo di postille a margine offre al lettore un comodo strumento per orientarsi nel testo.


Elisabetta Civetta Funzionario area finanziaria di ente comunale, dottore commercialista e revisore dei conti. Consulente in materia di contabilità, gestioni associate di servizi, controllo di gestione e nucleo di valutazione. Autrice di numerose pubblicazioni.

Segnalazioni bibliografiche › I micro acquisti e gli affidamenti diretti dopo la Legge di bilancio 2019 Guida pratico-operativa per la gestione delle
procedure sotto soglia di forniture e servizi, Salvio Biancardi

La mappa delle novità contenute nella legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di bilancio 2019)
La mappa delle novità contenute nel d.l. 23 ottobre 2018, n. 119 convertito dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136 (c.d. Collegato fiscale)
Capitolo I - Disposizioni in materia di bilancio, contabilità, pareggio bilancio e gestione
1. Approvazione bilancio di previsione
1.1 Differimento del termine per l'approvazione del bilancio di previsione 2019 degli enti locali
1.2 Disapplicazione di norme per i Comuni che approvano i bilanci entro i termini di legge
1.3 Controllo sull'approvazione del bilancio di previsione
1.4 Semplificazione adempimenti contabili degli enti locali 
2. I vincoli di finanza pubblica 
2.1 I nuovi vincoli di finanza pubblica 
2.2 Disapplicazione di sanzioni agli enti locali per violazioni del patto di stabilità e del pareggio di bilancio 
2.3 Spazi finanziari per il sisma 2016 
3. Disposizioni inerenti i trasferimenti erariali 
3.1 Fondo di solidarietà comunale 
3.2 Rimborso minor gettito IMU/TASI comuni 
3.3 Contributo per i piccoli investimenti dei comuni 
3.4 Fondo investimenti enti territoriali 
3.5 Risorse per la messa in sicurezza del territorio 
3.5.1 Il programma gestito dalle regioni a statuto ordinario 
3.5.2 Il programma gestito dal Ministero dell'interno 
3.6 Finanziamento per eventi calamitosi in Liguria 
3.7 Contributi per province e città metropolitane 
3.7.1 Fondo sperimentale di riequilibrio delle province 
3.7.2 Contributi alle province per la manutenzione di strade e scuole 
3.7.3 Interventi bacino del Po 
3.8 Fondo per la valorizzazione e la promozione delle aree territoriali svantaggiate confinanti con le regioni a statuto speciale e le province autonome di Trento e di Bolzano 
3.9 Fondo nazionale della montagna 
3.10 Contributi a favore di particolari situazioni 
3.10.1 Risorse per iniziative culturali in zone terremotate 
3.10.2 Interventi a favore dei territori colpiti dal sisma del maggio 2012 
3.10.3 Risorse per la riqualificazione delle periferie urbane 
3.10.4 Contributo per iniziative culturali per il Comune dell'Aquila 
3.10.5 Contributo per i comuni colpiti dagli eventi sismici dell'aprile 2009 diversi dal Comune dell'Aquila 
3.10.6 Risorse per Matera, Capitale europea della cultura 2019 
3.10.7 Risorse per la città di Parma, Capitale italiana della cultura 2020 
3.10.8 Risorse per il Fondo "Sport e periferie"
3.10.9 Fondo contenzioso enti locali e contributi Comune di Torino per errata determinazione gettiti IMU 
4. Dismissioni immobiliari statali e premi agli enti territoriali 
5. Disposizioni inerenti l'armonizzazione contabile 
5.1 Fondo crediti dubbia e difficile esigibilità: quote accantonamento in bilancio di previsione 
5.2 Utilizzo del risultato di amministrazione per gli enti in disavanzo 
5.3 Fondo pluriennale vincolato per lavori pubblici 
5.4 Bilancio consolidato 
6. Disposizioni inerenti la tesoreria 
6.1 Anticipazione di tesoreria 
6.2 Servizi di tesoreria dei piccoli comuni 
7. Disposizioni inerenti i pagamenti e lo stock di debito 
7.1 Anticipazioni di liquidità agli enti territoriali  
7.2 Fondo di garanzia debiti commerciali 
7.3 Rispetto tempi di pagamento e stock del debito 
8. Fondo per la progettazione 
9. Disposizioni inerenti l'indebitamento 
9.1 Rinegoziazione del debito degli enti locali relativo ai prestiti gestiti da Cassa depositi e prestiti S.p.a. per conto del Mef 
9.2 Mutui degli enti locali colpiti dal sisma del maggio 2012 
9.3 Mutui con finalità sportive 
10. Disposizioni inerenti le procedure di acquisto 
10.1 Limiti acquisti di beni e servizi con Mercato elettronico della P.A. - MePA 
10.2 Deroghe al codice dei contratti pubblici per lavori di importo inferiore alle soglie comunitarie  
10.3 Struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici 
10.4 Lavori di somma urgenza 
11. Proroga del blocco dell'aggiornamento Istat per le locazioni passive 
12. Disposizioni inerenti gli enti in dissesto e pre-dissesto 
12.1 Piano di riequilibrio finanziario pluriennale 
12.2 Anticipazioni somme ai comuni in dissesto per pagamenti in sofferenza 
13. Modifiche al Testo unico sulle società a partecipazione pubblica 
Capitolo II - Disposizioni in materia di tributi locali
1. La maggiorazione aliquota TASI 
2. Disposizioni inerenti l'IMU 
2.1 Estensione riduzione base imponibile IMU per i comodati 
2.2 IMU e deducibilità dalle imposte 
2.3 Zona franca urbana della Città Metropolitana di Genova 
2.4 Proroga esenzione IMU su immobili inagibili 
3. Disposizioni inerenti la TARI 
3.1 Coefficienti utilizzabili ai fini della TARI 
4. Disposizioni inerenti l'Imposta comunale sulla pubblicità 
4.1 La maggiorazione dell'imposta sulla pubblicità 
4.2 Esenzione imposta pubblicità e occupazione suolo pubblico nelle zone terremotate 
5. Disposizioni inerenti i concessionari della riscossione 
5.1 Stralcio dei debiti fino a mille euro affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010 
5.2 Definizione agevolata dei carichi affidati all'agente della riscossione (rottamazione-ter) 
6. Definizione agevolata delle controversie tributarie 
7. Contributo di sbarco nel comune di Venezia 
8. Giustizia tributaria digitale 
9. Misura del saggio di interesse legale 
Capitolo III - Disposizioni in materia di personale
1. Disposizioni inerenti le assunzioni di personale 
1.1 Disposizioni in materia di procedure concorsuali nelle pubbliche amministrazioni 
1.2 Assunzioni di personale nelle regioni per accelerare gli investimenti 
2. Personale utilizzato a tempo parziale da enti locali diversi da quelli di appartenenza 
3. Oneri per il rinnovo contrattuale  
4. Incentivi al personale per il recupero dell'evasione IMU e TARI 
5. Utilizzo temporaneo di segretari comunali 
6. Assunzione a tempo indeterminato di lavoratori socialmente utili o impegnati in attività di pubblica utilità 
7. Disposizioni inerenti il personale delle province e città metropolitane 
8. Stipulazione contratti di collaborazione 
9. Disposizioni inerenti il personale nelle zone colpite da eventi sismici  
9.1 Assunzioni sisma Umbria 
9.2 Assunzioni di personale in deroga - sisma 2012 
9.3 Lavoro straordinario - eventi sismici 2012 
10. Estensione dell'ambito di attività dell'educatore professionale socio-pedagogico e pedagogista 
11. Disposizioni inerenti i congedi per maternità e paternità 
11.1 Misure di conciliazione vita-lavoro 
11.2 Congedo obbligatorio per il padre lavoratore 
Capitolo IV - Disposizioni in materia fiscale
1. Disposizioni in materia di IVA 
1.1 Aumento delle aliquote IVA 
1.2 Disposizioni di semplificazione per l'avvio della fatturazione elettronica 
1.3 Disposizioni di semplificazione in tema di emissione delle fatture 
1.4 Disposizioni di semplificazione in tema di annotazione delle fatture emesse 
1.5 Disposizioni di semplificazione in tema di registrazione degli acquisti 
1.6 Semplificazioni in tema di detrazione dell'IVA 
1.7 Disposizione di coordinamento e armonizzazione in tema di fatturazione elettronica 
1.8 Obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi 
2. Disposizioni inerenti crediti d'imposta 
2.1 Erogazioni liberali per interventi su edifici e terreni pubblici 
2.2 Sport bonus 
Capitolo V - Disposizioni varie
1. Proroga dei termini di ultimazione dei programmi di riqualificazione urbana 
1.1 Programma straordinario per le periferie urbane 
2. Disposizioni inerenti la viabilità 
2.1 Finanziamento autostrade ciclabili 
2.2 Accesso alle zone a traffico limitato delle auto elettriche o ibride 
3. Disposizioni inerenti le scuole 
3.1 Proroga dei termini di pagamento relativi all'edilizia scolastica 
3.2 Proroghe in materia di inclusione scolastica degli studenti con disabilità 
4. Insediamenti di container in zone emergenziali per lo svolgimento di servizi di interesse generale 
5. Fondo nazionale servizio civile 
6. Fondo per le vittime di violenza domestica 
7. Disposizioni inerenti la sicurezza 
7.1 Fondo per il potenziamento delle iniziative in materia di sicurezza urbana 
7.2 Commissari per il completamento del Piano nazionale per le città 
8. Elezioni suppletive 
9. Esclusione ISEE immobili inagibili 
10. Proventi economici pattuiti tra operatori del settore delle fonti rinnovabili ed enti locali  
11. Uso delle autocertificazioni da parte di cittadini stranieri 
12. Minori stranieri non accompagnati 
13. Proroga versamento del beneficio ReI 
14. Riduzione del Fondo investimenti 
15. Disposizioni inerenti gli enti terremotati 
15.1 Contenzioso sisma Umbria 1997 
15.2 Proroga gestione straordinaria sisma 2016 
15.3 Proroga stato di emergenza sisma 2016 
16. Concessioni demaniali marittime 
17. Entrata in vigore 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top