SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Sconto 15%
La responsabilità  dei dirigenti  di aziende sanitarie  e socio-sanitarie

La responsabilità dei dirigenti di aziende sanitarie e socio-sanitarie

Autori Carlo Bottari
Curatori a cura di Carlo Bottari
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 108
Pubblicazione Settembre 2015 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891613240 / 9788891613240
Collana Quaderni di Sanità pubblica
Argomenti Responsabilità del medico

contributi di

Carlo Bottari - Riccardo Campione - Giampiero Cilione e Giorgia Bartolucci - Paolo De Angelis - Francesco Ripa di Meana - Davide Tassinari - Boris Vitiello

Prezzo Online:

18,00 €

15,30 €

Il Governo è in procinto di presentare una riforma molto attesa in materia di responsabilità sanitaria. Il presente volume intende affrontare il tema delle responsabilità giuridicamente definite e sanzionabili, identificando tipologie di comportamenti illeciti, che vanno dalla corruzione alla concussione, dalla colpa per un danno arrecato al paziente o al servizio pubblico dal dirigente, e le caratteristiche che ne definiscono la conversione in reati.
Una analisi particolare viene riservata alla responsabilità del dirigente di aziende sanitarie e socio-sanitarie, che assume rilievo, infatti, in relazione a diversi ambiti: civile, penale, contabile, amministrativo.
Quanto all’ambito civile, il complesso di norme del codice civile contenuto negli articoli 1218 ss. e 2043 ss. è raramente applicabile in quanto lo spazio di operatività della responsabilità contrattuale ed extracontrattuale è molto stretto essendo circoscritto nel perimetro residuante dall’applicazione dei principi in materia di responsabilità amministrativa e dirigenziale.
Quanto all’ambito penale, il dirigente sanitario, nell’esercizio delle sue funzioni, è un pubblico ufficiale e, come tale, assume il ruolo di autore tipico in tutti i reati propri che risultino incentrati sulla predetta qualifica soggettiva.
Quanto all’ambito contabile e amministrativo, il dirigente medico non solo è soggetto alla giurisdizione del giudice contabile ma, inoltre, egli può essere causa, con il suo comportamento, del cd. danno all’immagine.
Si tratta, quindi, di un contributo quanto più completo possibile alla definizione di questioni di estrema importanza per il cittadino e per gli operatori, e che rivestono una troppo significativa incidenza nel bilancio complessivo della spesa sanitaria.

Carlo Bottari, ordinario di istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Bologna, insegna diritto costituzionale e diritto sanitario nella facoltà di giurisprudenza. Ha dedicato alcune monografie alla sanità pubblica e collabora alla organizzazione e allo svolgimento di diversi master in diritto e management sanitario. 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top