Facebook Pixel

La ricerca telematica dei beni da pignorare

 
Prezzo speciale 14,40 €
SCONTO 20%
20%
Anzichè 18,00 €
Disponibile

Autori Maria Teresa De Luca

Pagine 80
Autori Maria Teresa De Luca
Data ristampa
Data pubblicazione Febbraio 2018
ISBN 8891627100
ean 9788891627100
Tipo Cartaceo
Collana Legale - Soluzioni di diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21x29,7
  • Spedizione in 48h
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Maria Teresa De Luca

Pagine 80
Autori Maria Teresa De Luca
Data ristampa
Data pubblicazione Febbraio 2018
ISBN 8891627100
ean 9788891627100
Tipo Cartaceo
Collana Legale - Soluzioni di diritto
Editore Maggioli Editore
Dimensione 21x29,7

» Come si accede alla ricerca telematica dei beni da pignorare? 
» Come si deposita l’istanza ex art. 492 bis c.p.c.?
» Come si redige e si comunica il processo verbale? 
» Può il creditore procedente partecipare alla ricerca dei beni?
»  Cosa succede se non funzionano le strutture tecnologiche dell’ufficiale giudiziario?
» Come si depositano le istanze di accesso all’anagrafe tributaria presso l’Agenzia delle Entrate e la banca dati dell’INPS?
» Il provvedimento del Presidente del Tribunale è impugnabile?

Questo nuovissimo fascicolo contiene istruzioni pratiche per la ricerca telematica dei beni da pignorare, istituto che persegue lo scopo di rendere efficiente il processo esecutivo colmando il divario esistente tra creditore e debitore.

Grazie al supporto di Formule e consigli operativi, la trattazione risponde alle questioni relative alle procedure da seguire nella ricerca telematica, nei fatti ancora ostacolata dal mancato funzionamento, in numerosi uffici giudiziari, dei supporti tecnologici per l’accesso alle banche dati pubbliche.

Maria Teresa De Luca Avvocato cassazionista. Si occupa di diritto civile e, in particolare, di diritto bancario ed esecuzioni immobiliari. Svolge la funzione di Professionista delegato alle vendite immobiliari presso il Tribunale di Taranto. Autrice di volumi e contributi su riviste giuridiche e portali on line.

Soluzioni di Diritto è una collana che offre soluzioni operative per la pratica professionale o letture chiare di problematiche di attualità. Uno strumento di lavoro e di approfondimento spendibile quotidianamente. L’esposizione è lontana dalla banale ricostruzione manualistica degli istituti ovvero dalla sterile enunciazione di massime giurisprudenziali. Si giunge a dare esaustive soluzioni ai quesiti che gli operatori del diritto incontrano nella pratica attraverso l’analisi delle norme, itinerari dottrinali e giurisprudenziali e consigli operativi sul piano processuale.

• Accesso alla ricerca telematica dei beni da pignorare
• Modalità di deposito dell’istanza ex art. 492 bis c.p.c.
• Contenuto dell’istanza
• Partecipazione del creditore procedente alla ricerca dei beni
• Effetti del mancato funzionamento delle strutture tecnologiche dell’ufficiale giudiziario
• Come si redige e comunica il processo verbale
• Modalità di deposito dell’istanza di accesso all’anagrafe tributaria presso l’Agenzia delle Entrate
• Nuove forme di pignoramento mobiliare o presso terzi eseguite ai sensi dell’art. 492 bis c.p.c.
• Costo per il creditore procedente dell’intervento dell’ufficiale giudiziario
• Impugnabilità del provvedimento del Presidente del Tribunale

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La ricerca telematica dei beni da pignorare