La riforma dello sportello unico attività produttive

 
Prezzo speciale 43,70 €
SCONTO 5%
5%
Anzichè 46,00 €
Disponibile

Autori Domenico Trombino

Autori Domenico Trombino
Pagine 398
Data pubblicazione Ottobre 2010
ISBN 8838756481
ean 9788838756481
Tipo Cartaceo
Collana Commercio & Servizi
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24
  • Paga alla consegna senza costi aggiuntivi

Autori Domenico Trombino

Autori Domenico Trombino
Pagine 398
Data pubblicazione Ottobre 2010
ISBN 8838756481
ean 9788838756481
Tipo Cartaceo
Collana Commercio & Servizi
Editore Maggioli Editore
Dimensione 17x24

Nel volume si propone una lettura dei regolamenti attuativi dell'art. 38 del d.l. 25 giugno 2008, n. 112 ("Impresa in un giorno") - il Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (d.P.R. 7 settembre 2010, n. 160) e il Regolamento recante i requisiti e le modalità di accreditamento delle Agenzie per le imprese (d.P.R. 9 luglio 2010, n. 159) - condotta attraverso la ricognizione dei lavori che hanno portato alla formazione delle disposizioni più significative, il commento e le annotazioni esplicative delle nuove norme comma per comma, il raffronto con quelle contenute nel d.P.R. 447/1998 (il vecchio regolamento SUAP), le schede illustrative. La trattazione è completata da tutte le altre rilevanti novità intervenute nel corso del 2010:
- la sentenza della Corte Costituzionale n. 15 del 2 gennaio 2010.
- la piena operatività della Comunicazione Unica per la nascita dell'impresa.
- il decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, recante "Attuazione della direttiva 2006/123/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2006, relativa ai servizi nel mercato interno".
- il decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, che ha modificato l'art. 19 della legge 241/90 introducendo la SCIA.
- la convenzione Anci/Unioncamere, per la gestione congiunta del portale www.impresainungiorno.it e dei servizi connessi.
Scopo immediato del volume è di chiarire sin da subito la portata delle nuove norme, anche al fine di consentire alle amministrazioni pubbliche coinvolte - comuni, camere di commercio ed enti terzi - di osservarle, nel rispetto dei termini d'adeguamento ivi posti, nonché ad associazioni di categoria, professionisti e altri soggetti accreditabili di avviare tempestivamente il "proprio SUAP". Il manuale costituisce un utile strumento di consultazione e di lavoro per la pratica quotidiana di responsabili e operatori di SUAP comunali, camere di commercio e agenzie per le imprese, ma anche un prezioso supporto per tutti gli studiosi della materia.

Domenico Trombino, Responsabile strutture turistiche e attività estetiche, con funzioni di coordinamento dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune di Firenze, abilitato alla professione d'Avvocato. Autore di pubblicazioni in materia di diritto amministra-tivo e diritto del lavoro, collabora con riviste specializzate, docente in corsi di formazione. Ha contribuito ai lavori preparatori per la riforma del regolamento Suap e il regolamento per l'accreditamento delle Agenzie per le imprese, oltre che per il recepimento della Direttiva Servizi, le modifiche della legge 241/90 (SCIA) e la convenzione Anci/Unioncamere.

Manuale teorico-pratico per l'applicazione delle nuove regole da parte di SUAP, Camere di commercio, agenzie private e imprese
- Il Regolamento per la semplificazione e il riordino del SUAP (d.P.R. 160/2010)
- Il Regolamento per l'accreditamento delle agenzie per le imprese
(d.P.R. 159/2010)
- L'attuazione della "direttiva servizi" (d.lgs. 59/2010)
- Il nuovo art. 19 della legge 241/1990 e la SCIA (legge 122/2010)
- La convenzione Anci-Unioncamere

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:La riforma dello sportello unico attività produttive