SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

LA VALUTAZIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE E IMMOBILIARE DI ENTI LOCALI E ASL

LA VALUTAZIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE E IMMOBILIARE DI ENTI LOCALI E ASL

Autori Roberto Simonazzi
Formato Ebook
Pagine 170
Pubblicazione Gennaio 2019 ( Edizione)
ISBN / EAN 8891632265 / 9788891632265
Collana eBook

Aggiornato alla Legge di bilancio 2019

Con ricca raccolta di normativa, prassi e giurisprudenza in materia disponibile on line

 

Prezzo Online:

35,00 €

Disponibilità: Disponibile

Prezzo Online:
35,00 €

Disponibilità: Disponibile

Il testo si propone di offrire un valido aiuto a tutti gli operatori della P.A. che esplicano funzioni di responsabilità relative alla documentazione interessante il settore Bilancio e Programmazione, Uffici del Patrimonio immobiliare e mobiliare e il settore Ragioneria e Tributi per la redazione delle valutazioni inerenti il vasto patrimonio economico-patrimoniale degli enti locali.

In particolare nella prima e seconda parte del testo sono descritti tutti i beni e i valori da inserire nell’inventario mediante la titolarità e la qualificazione della rispettiva categoria e classe; segue di conseguenza la fase della quantificazione dei beni e valori mediante il processo di valutazione appropriato con tutti i riferimenti tecnico-giuridici aggiornati alle norme del TUIR - TUEL - Principi Contabili - D.Lgs. n. 118/2011 e relativi allegati.

I numerosi esempi di classificazione inventariale e della valutazione dei beni - con ampi spazi tecnici derivati dalla ragioneria pubblica e privata - aiutano ad approfondire le basi di conoscenza tecnico-operativa dei funzionari e in generale di tutti coloro che saranno interessati alle modalità formative ed esecutive del settore inventario e patrimonio degli enti locali.

A conclusione del testo sono allegati alcuni esempi di inventari di enti locali 2018, riguardanti un comune di circa 25.000 abitanti e una provincia di medie dimensioni.

Roberto Simonazzi
Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti della Provincia della Spezia. Giudice tributario presso la C.T.P. di Genova. Pubblicista.

Le novità normative contenute nella Legge di bilancio 2019 relative al patrimonio degli enti locali 
PARTE PRIMA - La qualificazione dei beni e dei valori nell’inventario degli enti locali 
1. Introduzione 
2. Le fasi della redazione degli inventari 
3. La classificazione dei beni e dei valori attivi e passivi del patrimonio dell’ente locale 
4. Il dettaglio analitico dei beni e dei valori attivi e passivi patrimoniali
PARTE SECONDA - L’inserimento e la quantificazione dei valori relativi ai beni e la gestione degli inventari
1. L’ambito giuridico-tecnico relativo alle tipologie di ammortamento ai fini del calcolo delle quote di ammortamento nel rendiconto degli enti locali 
2. Operazioni contabili 
3. Aggiornamento contabile sulle immobilizzazioni nel conto del patrimonio degli enti locali 
4. Il calcolo degli ammortamenti nella contabilità economica degli enti locali
5. Il sistema degli indicatori patrimoniali ai fini del controllo della gestione 
6. La necessità di nuovi indicatori di deficitarietà 
PARTE TERZA - L’aggiornamento costante degli inventari e il rapporto con il rendiconto 
1. L’aggiornamento della struttura dell’inventario generale dei beni mobili e immobili resta un obbligo per tutti gli enti locali e le A.S.L. 
2. Un esempio 
3. Il regolamento per gli inventari delle A.S.L. 
4. Le operazioni di integrazione relative alla contabilità dei ratei negli enti locali 
5. Utilizzo degli indicatori economico-patrimoniali nel refert ai sensi del nuovo articolo n. 198 bis TUEL 
6. Il regolamento per la tenuta dell’inventario dei beni nelle Aziende Sanitarie Locali 
7. La contabilità analitica delle A.S.L. relativa al controllo di gestione e degli inventari 
8. L’importante fattore degli ammortamenti 
9. Alcuni criteri relativi alle immobilizzazioni materiali 
10. I Servizi di manutenzione e riparazioni 
11. Le utenze 
12. Le prestazioni di servizi sanitari e socio sanitari 
13. La rilevazione e la successiva collocazione dei ricavi
14. La chiusura della contabilità analitica 
15. La ripartizione delle spese generali  
16. La revisione dei principi contabili per gli enti locali 
17. Un prospetto esemplificativo e sintetico dei beni mobili e immobili che fanno parte dell’inventario di un ente locale. Secondo il D.P.R. 194/1996
PARTE QUARTA - I criteri di valutazione di tutti i beni degli enti locali 
1. Introduzione 
2. Analisi della parte attiva patrimoniale 
3. Una interessante rilevazione contabile su immobili e terreni 
PARTE QUINTA - Esempi di valutazione dei beni mobili ed immobili e loro riferimento contabile a bilancio 
PARTE SESTA - Allegati e modulistica 
1. Regolamento per la gestione del materiale fuori uso degli inventari 
2. Inventario del Comune di Sarzana - Riporto parziale ma importante per la valutazione dei beni immobili di uso pubblico per natura demaniali (estratto) 
3. Inventario della Provincia della Spezia - Aspetto parziale relativo alla valutazione dei beni immobili materiali. Terreni e fabbricati 
4. Circolari e regolamenti (in allegato al presente e-book) 
5. Norme (solo elenco) 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top