SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Durante il mese di agosto le spedizioni potranno subire rallentamenti.

Le spedizioni riprenderanno regolarmente a partire dal 27 agosto 2018

Le concessioni di lavori e di servizi nel Codice dei contratti pubblici

Le concessioni di lavori e di servizi nel Codice dei contratti pubblici

Autori Alberto Costantini
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 17x24
Pagine 288
Pubblicazione Agosto 2018 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891629753 / 9788891629753
Collana Appalti & Contratti

Aggiornato con:
- D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56
(Correttivo al Codice dei contratti pubblici)
- Linee guida ANAC n. 9 per i Contratti di Partenariato Pubblico Privato (Delibera ANAC 28 marzo 2018, n. 318)

Prezzo Online:

40,00 €

L’oramai cronico stato di crisi della finanza pubblica rende inevitabile la crescita dell’interesse verso forme contrattuali che prevedono l’intervento di capitali privati; tra queste, la concessione, tanto di lavori che di servizi, sembra l’unica ad aver raggiunto un sufficiente grado di sviluppo della relativa disciplina, che poco o nulla dipende da ulteriori interventi regolatori del Governo e/o dell’ANAC, ai quali resta invece subordinato il completamento della disciplina del contratto di appalto. Pertanto, da modello quasi residuale, utilizzato da pochi “grandi committenti” per operazioni di grande rilievo economico- sociale, la concessione si sta diffondendo presso le amministrazioni locali, anche di dimensioni modeste, come risposta al fabbisogno di servizi pubblici essenziali, quali i servizi scolastici, i servizi sportivi e quelli cimiteriali, solo per citarne alcuni.
Tanto comporta la necessità di indagare approfondita- mente le peculiarità del modello negoziale della concessione di lavori e di servizi, soprattutto al fine di evitare che la sua indubbia attrattività non faccia perdere di vista le insidie che lo stesso nasconde e le difficoltà che incontra chi voglia assicurargli la capacità di resistere nel tempo alla inevitabile mutevolezza del ciclo economico.

a. La Direttiva 23 del 26 febbraio 2014: il senso e la finalità dell'intervento del Legislatore comunitario in tema di concessioni
b. La trasformazione della concessione e il rapporto con il Partenariato Pubblico Privato (PPP)
c. Gli organismi di regolazione (flessibile), indirizzo, controllo, vigilanza e coordinamento nel settore dei contratti pubblici (Cabina di Regia, ANAC, MIT e Consiglio Superiore dei lavori pubblici)
Capitolo 1 Il perimetro soggettivo e oggettivo
1.1. Le definizioni 
1.2. L'ambito di applicazione soggettivo 
1.3. Le fattispecie escluse 
1.4. L'oggetto della concessione 
1.4.1. Le concessioni miste 
1.5. Calcolo del valore della concessione regime conseguente 
1.6. I servizi pubblici economici (o di rilevanza economica) 
Capitolo 2 Configurazione del contratto di concessione 
2.1. Gli elementi caratteristici del contratto di concessione 
2.2. Il rischio operativo 
2.2.1. L'incertezza nella concessione e le sue conseguenze 
2.3. Strumenti di previsione e di regolazione del rischio durante il corso del rapporto 
2.4 Modifica e risoluzione della concessione 
Capitolo 3 Requisiti del concessionario e procedure di affidamento 
3.1. I requisiti per la partecipazione a gare di affidamento di concessioni 
3.2. Le procedure di gara ed i criteri di aggiudicazione 
3.3. Le concessioni autostradali 
Capitolo 4 L'esecuzione della concessione e tutela giurisdizionale 
4.1. "Contrattualizzazione" e "privatizzazione" della concessione di lavori e di servizi pubblici 
4.2. Il finanziamento della concessione 
4.3. Il subappalto del concessionario 
4.4. Gli affidamenti dei concessionari preesistenti al Codice (art. 177) 
4.5. Le varianti nel contratto di concessione 
4.6. Lo scioglimento anticipato del contratto 
4.7. Riparto tra giudice ordinario e giudice amministrativo in materia di concessioni
Appendice
• Consiglio di Stato, parere 26 giugno 2018, n. 1645 Richiesta di parere circa l'affidamento delle tratte autostradali A22 Brennero-Modena, A4 Venezia-Trieste, A23 Palmanova-Udine, A28 Portogruaro-Conegliano, A57 tangenziale di Mestre per la quota parte e A34 raccordo Villesse-Gorizia 
• Delibera ANAC 9 maggio 2018, n. 437 Livello di progettazione necessario per l'affidamento di una concessione di lavori 
• Delibera ANAC 28 marzo 2018, n. 318 Linee guida n. 9, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti "Monitoraggio delle amministrazioni aggiudicatrici sull'attività dell'operatore economico nei contratti di partenariato pubblico privato"
• Autorità di regolazione dei trasporti 31 ottobre 2017 Osservazioni sullo schema di linee guida recanti: "Monitoraggio delle amministrazioni aggiudicatrici sull'attività dell'operatore economico nei contratti di partenariato pubblico privato", adottato dall'Autorità nazionale anticorruzione
• ANAC, Proposta di linee guida trasmesse al Consiglio di Stato il 14 marzo 2018 
Indicazioni per la verifica del rispetto del limite di cui all'articolo 177, comma 1, del codice, da parte dei soggetti pubblici o privati titolari di concessioni di lavori, servizi pubblici o forniture già in essere alla data di entrata in vigore del codice non affidate con la formula della finanza di progetto ovvero con procedure di gara ad evidenza pubblica secondo il diritto dell'Unione europea
• Delibera ANAC 8 marzo 2017, n. 245 
• Delibera ANAC 31 agosto 2016, n. 919 
• Delibera ANAC 18 maggio 2016, n. 577 


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Prodotti consigliati

Back to top