SERVIZIO CLIENTI 0541.628200  Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Informiamo i clienti che l’ecommerce Maggioli Editore è operativo,
gli ordini di volumi disponibili in magazzino vengono evasi in 48 ore lavorative



Emergenza Covid-19: si comunica che le spedizioni verso le province di Bergamo, Brescia, Cremona e i comuni di 64030 Montefino (TE), 65010 Elice (PE), 83031 Ariano Irpino (AV), 84030 Caggiano (SA), 84030 Atena Lucana (SA), 84031 Auletta (SA), 84035 Polla (SA), 84036 Sala Consilina (SA), 85047 Moliterno (PZ), 86016 Riccia (CB), 87038 San Lucido (CS), 87054 Rogliano (CS), 87056 Santo Stefano di Rogliano (CS), 04022 Fondi (LT), 02043 Contigliano (RI), sono temporaneamente sospese. 

Sconto 5%
Le infrastrutture storiche. Una risorsa per il futuro

Le infrastrutture storiche. Una risorsa per il futuro

Autori A cura di Maria Cristina Treu e Carlo Peraboni
Editore Maggioli Editore
Formato Cartaceo
Dimensione 15x21
Pagine 180
Pubblicazione Dicembre 2016 (I Edizione)
ISBN / EAN 8891620804 / 9788891620804
Collana Politecnica
*

Prezzo Online:

15,00 €

14,25 €

Ordina ora per avere:
Ricezione entro 48h
Spedizione in 48h
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Paga alla consegna senza costi aggiuntivi
Spedizione Gratuita

Le infrastrutture sono, da sempre, le risorse che incidono sulla posizione di vantaggio di una regione   e di una città. Nell’800, chiamato anche il secolo delle reti, furono proprio queste che, con l’industrializzazione, determinarono la supremazia delle grandi capitali europee e d’oltre oceano, unitamente alle grandi opere di bonifica dei rispet- tivi territori. Oggi, le reti ereditate dal passato  si devono misurare con problemi  di dismissione e con quelli delle innovazioni materiali e immateriali oltre che con l’insana invasione di campo della diffusione insediativa e con una maggiore frequenza dei rischi naturali e antropici. L’approfondimento sulle infrastrut- ture storiche, qui proposto, intende ribadire la loro importanza: queste reti non sono oggetti e non insisto- no in spazi tutti uguali, da riutiliz- zare con altre funzioni più o meno redditizie. Le  reti  corrispondono  a manufatti e attrezzature che, nei rispettivi contesti, hanno avuto una storia tecnica, sociale e economica. Pertanto, ogni progetto di una loro valorizzazione deve misurarsi per  il progetto di un loro futuro, con la storia del loro passato.

Maria Cristina Treu


Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi oppure Registrati

Libri consigliati

Back to top